RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Huawei P40 Pro+, i samples a 240mm


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Huawei P40 Pro+, i samples a 240mm





avataradmin
inviato il 10 Giugno 2020 ore 9:54

GSMArena ha pubblicato la recensione completa dell'Huawei P40 Pro+ Sorriso

E' l'unico smartphone con fotocamera 240mm, e quindi ero molto curioso di vedere i risultati. Prima di tutto, dando un'occhiata agli exif possiamo scoprire i dettagli tecnici: la focale fisica è 28.2mm, la più lunga mai vista su uno smartphone. Per confronto, lo Xiaomi Mi Note 10 arriva ad 8mm con la fotocamera "più tele"!

Il sensore è formato 1/3.6", con fattore di moltiplicazione 8.6x.

Qui si può vedere un confronto con Xiaomi (125mm) e Samsung (100mm)...anche se non è un test "scientifico", il maggiore ingrandimento dato dai 240mm è evidente, per la prima volta si riesce a leggere distintamente la scritta sotto le lancette.

Xiaomi Mi Note 10 fdn.gsmarena.com/imgroot/reviews/19/xiaomi-mi-note-10/hands-on/dayligh

S20 Ultra: fdn.gsmarena.com/imgroot/reviews/20/samsung-galaxy-s20-ultra/review/da

Huawei P40 Pro+ fdn.gsmarena.com/imgroot/reviews/20/huawei-p40-pro-plus/camera/gsmaren


Qui potete vedere tutti i samples: www.gsmarena.com/huawei_p40_pro_plus-review-2120p6.php

La mia impressione è che l'hardware abbia davvero notevoli potenzialità, ma il software Huawei sia molto invasivo, andando a compromettere il dettaglio fine con una fortissima riduzione rumore, anche se a livello di puro ingrandimento il risultato dato dai 240mm è imbattibile.




avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2020 ore 11:27

bisognerebbe vedere confronto con raw gcam del 92mm dello Xiaomi .....

avatarsenior
inviato il 10 Giugno 2020 ore 11:36

Vederli fa sempre impressione, 240mm son veramente tanti, incredibile pensare che stiano in tasca.
Huawei ce la mette tutta per distruggere gli ottimi risultati hardware, ho cercato di vedere le foto sample pensando "come sarebbero senza tutta questa riduzione rumore?". Anche perchè oggettivamente, un sensore da 1/3.6 un pò di rumore lo fa, ma neanche così tanto, quindi non capisco proprio il senso di dare giù così pesanti via software.

Questa lente da 240 è molto omogenea, lavorare sulle tele nonostante il sistema periscopico permette risultati migliori delle grandangolari. Sarebbe interessante vedere un RAW per capire veramente la potenzialità di un sistema periscopico, e se si perde qualcosa. La cosa positiva è che le lenti tele sono sempre piuttosto nitide, l'unica preoccupazione è stabilizzarle bene (hanno bisogno di uno stabilizzatore enorme, altrimenti evitare il mosso è tosta), e metterci un sensore non troppo rumoroso.

Comunque il mercato è in fibrillazione, hanno letteralmente iniziato una guerra al comparto camera migliore, il tempo dei processori ed altre menate non vende più, stanno puntando tutto sul settore imaging.

www.gsmarena.com/xiaomi_device_codenamed_cas_reported_to_come_with_108

avatarsenior
inviato il 13 Giugno 2020 ore 13:43

Credo che tra qualche anno gli smartphone scatteranno il 99,999 delle foto scattate.

avatarjunior
inviato il 13 Giugno 2020 ore 14:00

Ma è normale.. ormai va tutto sui social,instagram in primis,quindi a che serve un corredo fotografico? Un cellulare lo si tiene in tasca..

avatarsenior
inviato il 13 Giugno 2020 ore 14:11

E' difficilissimo da produrre un periscopio a 10x.
Ha 2 prismi di riflessione interna. Già farne uno è difficilissimo per via dei disallineamenti, farne 2 che si allineino perfettamente (altrimenti non arrivi a 10x) è un costo enorme, perchè su X ciambelle, di allineate te ne esce una ogni.
E' probabilmente la parte che costa di più. Huawei ha un hardware "enorme", e spende moltissimo in studio e ricerca.
Uccide tutto con il software, altrimenti sotto il punto di vista innovativo e fotografico, è quella che alza sempre l'asticella.





Ecco come si presentano le fotocamere a periscopio.
Per poter "allungare" gli spazi, senza far sporgere la lente, sfruttando lo spazio in modo diverso (questa è la lunghezza reale dell'ottica 10x)






Qui sotto una 5x





Con la soluzione periscopica il vero limite è il sensore.
Stando in quella posizione, se aumenti il sensore, cresce anche lo spessore del telefono, mentre nella posizione "comune", non periscopica, il sensore puoi ingrandirlo quanto vuoi, ma a crescere in sporgenza è la lente.

avatarjunior
inviato il 13 Giugno 2020 ore 14:42

Impressionante comunque, complimenti a Huawei per l'immane sforzo a portare risultati impensabili fino a poco tempo fa su un smartphone.
E superato il problema Google, sarà inarrestabile.

avatarjunior
inviato il 13 Giugno 2020 ore 14:42

possono arrivare ad avere 10, 100, 1000x ma non saranno mai divertenti come avere in mano una macchina fotografica vera e propria.

avatarsenior
inviato il 13 Giugno 2020 ore 18:03

quoto Made In Italy telefono notevole ma con effetto acquerello, già dal p20
nulla è cambiato. Senza google a 1400 euro la vedo dura per un acquisto

avatarsupporter
inviato il 14 Giugno 2020 ore 8:56

Credo che tra un po' di anni potremo anche salutare le fotocamere ,quando riusciranno a colmare la qualità delle foto in notturna o con poca luce sarà la fine,già ora alla luce del giorno vedere certe foto si fa fatica a capire se sia stata fatta con reflex o telefono...
Che poi 1400 euro per un telefono che tra 2 mesi vale già 700 e' una ladreria

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2020 ore 10:01

Che senso ha tutta questa tecnologia fotografica sui cellulari quando poi ti limiti a pubblicare sui social, dove la qualita' fotografica NON e' certo all'altezza. Non credo proprio, e lo spero, che i cellulari seppelliranno le macchine fotografiche. Che il mercato di quest'ultime si indirizzeranno nel settore professionistico e prosumer e' ovvio, ma anche il fotoamatore vero, penso io, se ne sbattera' di tutta questa tecnologia su un mezzo che e' nato x comunicare, piuttosto che fotografare. E poi, fotografare con un cellulare e' da tutti, farlo con una macchina fotografica e' tutt'altra cosa, da specialisti, da piu' soddisfazioni e piacere!

avatarsupporter
inviato il 14 Giugno 2020 ore 16:46

Ok, le compatte sono definitivamente morte

avatarsupporter
inviato il 14 Giugno 2020 ore 19:06

@PietroCv in parte hai ragione ma pensa all'evoluzione che c'è stata da 10 anni a questa parte nella qualità delle fotocamere su smartphone ,a me è capitato di guardare alcune foto fatte nel 2005 Con il telefono ed è incredibile la differenza di qualità rispetto ad ora,pensa tra una decina d'anni cosa tireranno fuori ... Per me La direzione è quella ,anche se è triste da dire ..

avatarjunior
inviato il 20 Giugno 2020 ore 14:48

A mio avviso ha senso se si inserisce nella competizione del segmento "compatte" (con molte riserve).
Anch'io ho uno smartphone che fa scatti notevoli. Rimane pur sempre un telefono che fa anche fotografie.
Per il mondo "social" vanno benissimo...

avatarsenior
inviato il 20 Giugno 2020 ore 16:30

Andrea Galeazzi ha detto una bella cosa nella recensione di questo telefono. Se huawei lo vendesse a 399/450 euro come strategia di vendita di massa secondo me potrebbe fare breccia anche senza il supporto di Google play store.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 195000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





11 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me