RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sony 200-600 vs Canon 300 ef 2,8 is


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Sony 200-600 vs Canon 300 ef 2,8 is





avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 0:08

Mi è capitato di scattare ad un picchio rosso maggiore nel capanno di un amico , avevo due corpi Sony (A6400) e A9 con lo zoom originale Sony 200-600 e il Canon 300 ef 2,8 L is + 1,4 III montato sulla A9 , lo zoom era regolato su una lunghezza focale che , con il fattore crop , equivale più o meno a quella del fisso con il moltiplicatore .
Per avere sufficiente nitidezza lo zoom necessita di chiudere un po' il diaframma e l'ho impostato su F9 , il sensore meraviglioso della A6400 necessita di buona risolvenza della lente ma regge bene l'aumento di iso necessario , i risultati non sono comparabili per la differenza di corpo machina ma per quello che riguarda lo sfuocato , la tridimensionalità della immagine , la resa cromatica , per me non c'è storia , il bianchino è imbattibile
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&bk=m-1-&t=3602532
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=3602531&l=it
alla faccia di chi sostiene che mettere ottiche Canon su corpi Sony è un accrocchio Eeeek!!!

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 0:35

Pare scontato dirlo, ma il 300 fisso, lo zoom se lo mangia a colazione. In tutte le salse. Ennesima dimostrazione che le ottiche fisse hanno la loro ragione di esistere in tutte le focali, e che gli zoom, pur buoni, anche oggi, paiano un ripiego, anche se molto piu' interessanti di quello che erano un decennio fa. Ma sempre zoom rimangono. Pirtroppo o per fortuna sono analisi che possono essere obiettive solamente se si ha esperienza d'uso e magari si possiedono entrambi, cosa difficile ma in alcuni casi possibile. Provare/confrontare poi le attrezzature un giorno o due non e' producente, se non si conoscono a fondo, l'una puo' sembrare sovrapponibili all'altra, ma la realta' resta un'altra.

avatarjunior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 0:38

dall'alto della mia ignoranza e dallo schermo del mio telefono vedo una notevole differenza di luce, angolazione del soggetto e diversa esposizione.. vedi diaframma e iso.
Non lo sò sé si può fare un confronto cosi, non lo dico per polemica anzi.. se mi dici che il 300 moltiplicato "batte" a mani basse lo zoom ci potrebbe stare è sempre un fisso 2.8

avatarjunior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 0:42

io credo che lo scopo del 200 600 e dei vari 150 600 sia quello di "mettere alla portata di tutti" un genere fotografico per lo più dei pro o di gente "sponsorizzata" ovvio che i fissi sono un'altra cosa.. così come il prezzo.
col 200 600 nelle giuste mani escono file più che ottimi senza nulla invidiare a ottiche più blasonate, dopo che ho visto gli scatti dell'utente "Pannaefragola" mi è caduta la mascella.. bravissimo

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 1:23

Se guardi i dati di scatto di quegli esempi che citi vedrai che il diaframma usato è quasi sempre f9 , f10 etc . ed è proprio questo che volevo sottolineare con il mio paragone , messo nelle condizioni ideali di luce , distanza dello sfondo , cavalletto etc. si possono ottenere fotogrammi perfetti , ma l'uso comune non è quello , l'uso di tutti i comuni mortali è scattare con un soggetto illuminato all' angolazione che capita , o con il cielo coperto o addirittura con la pioggia, perchè vuoi documentare quell'incontro o quella situazione particolare ( credo che la naturalistica e lo sport abbiano questa vocazione ) , e allora ti ritrovi con lo sfondo troppo presente che invece , con la possibilità di aprire il diaframma dei supertele riesci a compensare , ti ritrovi gli iso a balla e se non sai come intervenire in post rendono la tua immagine poco attraente , i dettagli li perdi con la riduzione rumore , non puoi intervenire sul contrasto etc. etc . dal tuo telefono vedi una diversa resa cromatica , e l'esposizione è diversa perchè i due sistemi ottici hanno differenti possibilità fotografiche , il tele luminoso va bene anche a tutta apertura , perchè non sfruttarlo ? Poi , comunque , ho premesso che non è un paragone scientifico , è una prova d'uso comune capitata per caso . sai spesso si legge che la differenza è di solo un terzo di stop e a me non torna .

avatarjunior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 1:58

guarda sono l'ultimo con cui puoi fare questi discorsi MrGreen
non è, né il mio genere fotografico, né tanto meno sarei capace di elaborare delle foto a iso alti come spesso accade per Avifauna...
Però se una lente la paghi dai 10k a salire e una non arriva a 2k... un motivo ci sarà, non credo ancora nei miracoliMrGreen
Con i fissi hai più margine... però ripeto nelle mani giuste molte differenze vanno assottigliandosi, poi ovvio.. "a Cesare quello che è di Cesare.." non Cesare Callisto lui ormai sta col suo 75mm MrGreen

avatarjunior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 2:10

Comunque appena uscito il 200 600 Sony la scimmia ha quasi rotto la gabbia.. vedendo le foto che fanno qui certi utenti non ti nascondo che l'ho preso seriamente in considerazione..
La cosa che mi ha frenato è "il contorno"... sè uno spende 2000 euro per un 200 600 per fare avifauna per come la vedo io minimo tutti i weekend dev'essere a fare "caccia", in primis studiare quello che si vuole fotografare.. studiarsi la PP (che sembra una ×ta ma in avifauna secondo mè ci sono altri procedimenti di sviluppo) quindi abitudini della fauna alzarsi presto andare più o meno in posti vicini sè si è fortunati sennò macinare km con dietro kg di zaino ecc ecc.
Insomma richiede molti altri investimenti in tempo(che ora non ho), fatica e ovvio altro denaro.
Mi conosco quindi ho lasciato perdere.. ma più avanti non escludo di fare tutto ciò e con 2000euro ancora "riesco a starci dentro" ma con prezzi diversi lascerei sicuramente perdere

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 5:33

A me piace di più la foto fatta col 200-600

Poi non so se state parlando di dettaglio o altro non ho idea anche perché una è caricata grande l'altra no, con parametri inconfrontabili

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 6:23

Molto interessante Maurizio. E utile per chi come me si sta orientando sui supertele dopo I superzoom. Domandina: non è che avrai modo di fare un test anche in futuro duplicando il 300mm?

avatarsupporter
inviato il 23 Maggio 2020 ore 6:41

Una foto è fatta ad f/9 e l'altra a f/4.5...uno a 420mm (il fisso moltiplicato) l'altro (lo zoom) a 280-290mm (per lo sfocato conta la focale vera, non quella equivalente)...se avessi fatto l'inverso, 300mm su a6400 e zoom a 450mm su a9, cosa che ti avrebbe permesso anche di aprire più il diaframma sullo zoom visto che la a9 è meno esigente, l'esito si sarebbe capovolto. Magari Maurizio la prossima volta prova a fare appunto l'inverso, vediamo cosa esce!
Poi vabbè uno è in ombra o penombra, l'altro in pieno sole, sulla resa/tridimensionalità/pulizia non vale certo la pena nemmeno discutere visto che la luce incide per qualche ordine di grandezza in più rispetto a tutto il resto (100:1 in questo caso).
La differenza di sfocato con un fisso (500ISII) a pari diaframma ve l'ho fatta vedere io, e non è certo quella, ovviamente, ma si consuma su dettagli.
Insomma va bene tutto ma in questo caso il risultato non poteva che essere questo, a prescindere dalle ottiche usate!

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 6:58

Be' come mi pare ormai consolidato da diversi utenti lo sfocato dello zoom su sfondi confusi ed in certe situazioni fa decisamente cagare se posti a confronto con ottiche di qualità superiore , adoperandolo da parecchio devo dire che le mie prime impressioni si sono rivelate poi esatte , riassumendo i suoi difetti principali scarsa nitidezza a duframmi aperti , sfocato cagoso su sfondi confusi non a distanza di spannamento.

Una nota da ricordare le prove si fanno sul campo come giustamente e con esperienza fa Maurizio.

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 6:58

Perdonami se vado contro corrente, e tra l'altro non sono nessuno per farlo, ma come si fa a dire che uno è migliore dell'altro basandosi su due scatti fatti in situazioni diverse, con luce diversa, sfondo diverso, magari anche in due giornate diverse, a mano libera o comunque non con scatto remoto, dove ci sono mille variabili di tutti i generi..... Eeeek!!!
Se si vuole dire è meglio questo o quello va fatto un test ottico su treppiede in live view con scatto remoto sullo stesso soggetto con le stesse condizioni di luce nello stesso momento (quello che viene definito il classico test senza senza di un incompetente..per capirci).opoure dopo averlu usati anni e anni assieme e vedere che uno Performa sempre meglio dell'altro... Già a 1 metro di distanza se cambiano le condizioni, le immagini subiscono una variazione enorme..
Inoltre non ho mai riscontrato il bisogno di chiudere il diaframma per avere una nitidezza migliore ( addirittura f9?? Eeeek!!!) né col sony né ( alla massima focale) col sigma 60-600, né col 100-400, I migliori risultati si ottengono già a tutta apertura, il diaframma incide sulla profondità di campo e sullo sfocato..
Che il 300 2,8 sia meglio del 200-600, a 300mm è sicuramente vero, e forse anche col tc 1,4 a 450mm avrà una resa pari o migliore.. Ma il 200-600 lo prende uno che alla fine lo usa quasi sempre a 600mm, il 300 2,8 no.. Sono due cose diverse. E il 300 2,8 col 2x non so quanto sia migliore del Sony a 600mm...

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 7:06

Mi preme sottolineare con il Canon 300 2.8 + 1.4x sia paragonabile ad una Canon 400 5.6L, apertura del diaframma a parte. Quindi il Sony non se l'è vista con un mostro di fissò.
Credo comunque che gli zoom moderni come questo Sony o il Canon 100/400 isii abbinino una elevata qualità, un gradino sotto in certe condizioni ai fissi, alla versatilità degli zoom, oltre a prezzi accessibili

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 7:08

E poi scusami : quella col 300 2,8 è fatta a 160 iso... Quella col 200-600 a 2500 iso...su a6400..
Dai....
Io sarò un incompetente.. Ma non mi faccio prendere in giroMrGreen

avatarsenior
inviato il 23 Maggio 2020 ore 7:18

La prossima volta noleggio il Jintu 420-800 su 7d old a 3200 iso,
assieme al nikon 800 FL su d850 a 64iso
Vi dimostrerò che l'800 FL è migliore ;-)

06 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me