RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Tilt & shift per Sony FE. Quali soluzioni esistono?


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Tilt & shift per Sony FE. Quali soluzioni esistono?





avatarsenior
inviato il 28 Febbraio 2020 ore 19:00

Conosco abbastanza l'elenco degli obiettivi disponibili per Sony FE ma non mi sembra ci sia proprio scelta per quanto riguarda questo tipo di lenti. Eppure, adesso che ho approfondito l'argomento, sembrerebbero essere delle lenti dalle capacità imprescindibili soprattutto per chi pratica un certo tipo di fotografia, ovvero paesaggi e architettura.

C'è una spiegazione per la scarsa disponibilità di queste lenti?

Io per esempio mi trovo molto bene con il mio 15mm ma se potessi averne un 15mm TS di ottima qualità, costasse anche molto, è un investimento che farei molto volentieri..

avatarsupporter
inviato il 28 Febbraio 2020 ore 19:38

Ci puoi montare praticamente tutti i t/s esistenti.
Io vi uso un 24 ts-e Canon con molta soddisfazione.

avatarsenior
inviato il 28 Febbraio 2020 ore 19:44

Quindi con adattatori.. Va bene, si può fare benissimo anche così. Ce ne sono molti per altri sistemi? Se dovessi trovarne uno veramente ottimo e con una focale che mi interessa ci faccio un pensiero serio.

Rimane però la domanda del perché di una disponibilità così scarsa, se non dire nulla, per il sistema Sony... È come se si parlasse di un tipo di lente di nicchia, quando invece mi pare di capire che è un tipo di lente molto apprezzata per chi fa questo genere di fotografia

avatarsenior
inviato il 28 Febbraio 2020 ore 20:21

Quindi con adattatori.. Va bene, si può fare benissimo anche così. Ce ne sono molti per altri sistemi?


I canon funzionano benissimo... anche meglio che sulle macchine canon, visto che al momento non ne esiste nemmeno una con un sensore paragonabile al 42 megapixel della A7r3.
Dai un'occhiata al 17 TSE - non è un 15 mm, ma è una bella bestiolina.

avatarsenior
inviato il 28 Febbraio 2020 ore 23:18

Grazie @Perbo, ho dato un occhiata e ho letto un articolo recente sui ts in generale.

In pratica questo Canon 17mm è l'unico grandangolo ts così wide che esiste nonostante abbia ormai 10 anni alle spalle. Nell'articolo si accenna al fatto che ormai data la possibilità di correggere in post, forse si sente meno il bisogno di questo tipo di lenti.

Rimango comunque dubbioso, chissà perché non ne fanno di più. A chi non piacerebbe un bel grandangolo TS?

Lascio il link all'articolo se può interessare a qualcuno

phillipreeve.net/blog/working-with-tilt-shift-lenses/

avatarsenior
inviato il 28 Febbraio 2020 ore 23:55

i tilt shift sono sempre stati di nicchia ed ora lo sono ancor di più. Un tempo erano di nicchia perché chi voleva fare seriamente le cose usava il banco ottico e non una pellicola 35mm. Oggi perché non c'è nulla di ciò che fa un tilt shift che non si possa fare in postproduzione o in altro modo.
- correggere le verticali convergenti: lo fai in Lr, in C1, in Rawtherapee in Photoshop, il vantaggio di farlo con un TS è che sai già come risulterà l'inquadratura mentre in post perdi una parte di ciò che inquadri
- panorami con stitching: li puoi fare con qualsiasi obiettivo ed una testa panoramica, qualcuno sostiene che li fai anche meglio che con una TS perché con la testa pano fai lavorare la lente al centro mantre decentrando usi le parti periferiche della lente TS
- tilt per aumentare profondità di campo: oggi lo fai con focus stacking ed anche con più fuoco dovunque, il vantaggio di farlo con il tilt sta quando ci sono alcuni elementi che si muovono tra uno scatto e l'altro, ad es. se c'è vento
- effetto miniatura: oggi in Photoshop riesci a simulare molto meglio di un tempo le sfocature selettive, anche se non precisamente come con una lente Tilt


avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 0:26

Io ho preso un Laowa 12mm attacco Canon. Perché attacco Canon? Perché col Laowa Magic shift converter diventa un 17mm f4 shift. Serve un laowa 12mm canon o Nikon, ne esistono 2 versioni del Magic shift. Devo dire che funziona davvero bene e così ho sia un 12mm 2.8 che un 17mm shift.
Ci si possono montare anche altre lenti esempio irix 11mm. Insomma qualsiasi canikon.
Lo sto provando da un paio di settimane e son veramente soddisfatto.
Niente tilt.
Peso notevole. 650gr il 12mm e 350gr il Magic shift. Il bello è che Laowa produce anche un paraluce sostitutivo per il 12mm con filettatura per montare filtri a vite da 95mm

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 1:20

Ho avuto per anni il 17TSE, in sé un oggetto bellissimo e molto gratificante da usare. Fino alla 5D3 mi è andato bene. Da quando ho preso la 5dsr non più. Il bordo al massimo decentramento positivo si spappola a queste risoluzioni. Ora utilizzo un 10mm Voigtlander su Sony a7r2 e poi correggo. Non fa figo come col TSE, ma i risultati sono da leggermente migliori a nettamente migliori, e non devo scarrozzarmi mezzo chilo in più

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 1:32

Inizialmente anche io avevo provato con la correzione poi però si sacrificano troppi mpx e ho fatto il percorso inverso.

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 8:53

A me dà piacere e soddisfazione usare il canon TS-e 24mm II mi piace perché quello che inquadro è l'immagine definitiva che non andrà soggetta a tagli, ma dal punto di vista strettamente funzionale inclinando e poi correggendo ottieni gli stessi risultati che con il decentramento, e lo puoi fare con una lente più leggera, che ha anche l'autofocus e che non costa come una TS. Le nuove TS della canon , il 50mm macro il 90mm macro il 135mm macro sembra siano lenti eccezionali e finirà che mi compro almeno il 50mm ma se uno prescinde dall'aspetto emozionale non ci sarebbe ragione di comprare una lente così che costa €2200 (si è vero che è l'unico 50mm EF moderno in listino Canon ma il 50 1.8 stm da 3.5 ha la nitidezza che serve ad un sensore da 30Mpix con € 120 e se uno vuole un 50 moderno con AF si prende un Sigma).
L'unica cosa per cui è strettamente necessario il TS è per filmati in cui vuoi giocare con la profondità di campo ed infatti solo su quello giocano i filmati promozionali Canon della nuova linea TS

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 9:46

Il 17 è un obiettivo da lavoro. Alla fine è un ottimo obiettivo, per usi editoriali tipo riviste, anche patinate, anche a doppia pagina, va benissimo, lo usano i professionisti. Per chi invece, come me, ama realizzare immagini per il puro piacere di godersele, presenta dei limiti. Sarebbe necessario da parte di Canon un'aggiornamento alle nuove risoluzioni.
Con i corpi macchina a mia disposizione, a questa resa
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=1837330 a piena risoluzione

pur nella diversità delle situazioni, preferisco quest'altra, un po' ridotta
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=2753575

Le cose possono anche migliorare con una a7r4, che rispetto alla a7r2 ha una risoluzione maggiore di 20 mp. Quando scenderà un po' di prezzo ci farò un pensiero


avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 10:10

Ho avuto per anni il 17TSE, in sé un oggetto bellissimo e molto gratificante da usare. Fino alla 5D3 mi è andato bene. Da quando ho preso la 5dsr non più. Il bordo al massimo decentramento positivo si spappola a queste risoluzioni.


Io lo uso sulla A7r3 e, facendo un po' di attenzione con la messa a fuoco, è molto buono anche nei bordi estremi. Non era un esemplare sfortunato?

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 10:22

Non lo so Perbo, ho sentito il parere di professionisti che dicono essere "risaputo" questo comportamento, e coincide perfettamente con le prove di TDP www.the-digital-picture.com/Reviews/ISO-12233-Sample-Crops.aspx?Lens=4
Ho provato anche il 19 Nikon, ed ha comportamento analogo. Penso sia una questione strutturale, legata alla tipologia di ripresa, come ho cercato di interpretare studiandone le condizioni, qui in un'immagine esemplificativa
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=2114456&l=it
Evidentemente l'estrema angolazione dei raggi che arrivano dalla parte superiore, la maggiore distanza rispetto alla zona inferiore, hanno un peso non indifferente. Chiudendo ulteriormente le cose non migliorano, in compenso peggiora l'immagine in generale. Comunque, in immagini orizzontali e non verticali, con decentramento non massimo, e per stampe fino al 30x40, cioè la doppia pagina di una rivista di qualità, non ci sono problemi

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 10:31

posterò qualche esempio del mio :)

avatarsenior
inviato il 29 Febbraio 2020 ore 10:43

con adattatori puoi usare i canon e il samyang 24. Personalmente non scenderei sotto il 24. Comunque l'af non è previsto su queste lenti.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 217000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me