RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Tentazione mirrorless


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Tentazione mirrorless





avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 12:04

Ciao a tutti,

Premessa d'obbligo: ho pensato parecchio prima di fare questo post perché sono un po' spaventato da come ultimamente mi sembra che le discussioni che nascono su questo forum con intento neutrale poi diventino rapidamente lotte senza quartiere tra fan Canon e fan Sony, perdendo spesso l'obiettività ed i toni di discussione che piacciono a me. Quindi vorrei che questo topic, se possibile, rimanesse nei livelli della discussione civile :-)

Dunque, io possiedo una 5DIII e una 7DII, con qualche lente (il 100-400 II, un 70-200 Tamron, 24-105, 17-40 e 50 1.4). Ammetto che con la 5DIII non ho mai avuto il feeling che avevo con la Mark II (non so perché) e con la 7DII è una storia di amore ed odio. Non avrei quindi problemi a vendere entrambe.

Come tipologia di foto, non faccio molti panorami, ma mi sto spostando verso le foto di natura itinerante, quindi molto poco capanni e avifauna ma molto camminate in montagna o ciaspolata con dietro la macchina fotografica. Non mi dispiacerebbe, quando il tempo lo permetterà, tornare anche a fare un po' di reportage. Qualche volta faccio anche foto di sport (rugby e basket) ma ultimamente con il lavoro la cosa si è fatta più difficile.

Ad Aprile partirò per le Svalbard, dove farò 10 giorni su una nave rompighiaccio con altri fotografi, e sto pensando di fare un upgrade al corredo per arrivare pronto a quel momento. Inoltre, faccio spesso viaggi in moto, e non mi dispiacerebbe avere un corredo pro che fosse possibile portare in moto con me senza troppo ingombro.

Con tutte queste premesse, capite come mai sto pensando seriamente a un corredo ML in sostituzione di un corredo reflex. Inizialmente, avevo sperato che la 1DX III fosse meno pesante, ma una volta uscita ho pensato che forse non è la macchina che fa per me, visto che la dovrei sempre avere in zaino con me.

Posto che l'aspetto economico non è una variabile all'interno dell'equazione, la vera domanda è: conviene aspettare per vedere come sarà la Canon Rs di cui si vocifera oppure mi lancio e faccio il grande salto verso Sony? Avrei bisogno di avere il nuovo corredo pronto (e testato) per la fine di marzo.

In questo momento, posto che venderei comunque le macchine, le opzioni che mi sono venute in mente sono:

- Vendo anche parte degli obiettivi e compro Sony a7rIV e 200-600 + altro (si accettano consigli);
- Aspetto una Canon Rs in uscita a marzo, sperando sia paragonabile alla rIV, e ci abbino un fisso luminoso (500 f/4?) con adattatore EF-R;
- Non passo a mirrorless e mi tengo il mio peso MrGreen

Grazie a tutti per le idee costruttive!

Antonio


avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 12:21

Con un corpo FF mirror less e lenti di qualità il peso non cambia granchè rispetto a reflex....in compenso però ti ritroveresti su una rompighiaccio a enne gradi sotto zero con macchine che ciucciano batterie che manco cicciolinaMrGreen
Ci sono, probabilmente altri vantaggi nel passaggio reflex/mirrorless ma non li cercherei tra peso/ingombri

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 12:32

Ti lascio 4 punti su cui riflettere e poi molto probabilmente abbandonerò il topic perché non credo di poter essere ulteriormente d'aiuto.

1) non credo che da qua a Marzo possa uscire una nuova mirrorless Canon e anche uscisse sarebbe un acquisto abbastanza al buio e difficilmente reperibile entro Marzo.

2) vedendo come useresti la macchina fai molta attenzione alla durata della batteria, dove le reflex sono sicuramente in vantaggio.

3) sempre in base ai tuoi utilizzi cerca fotocamere che resistano bene ai climi difficili, insomma una macchina robusta (costruita con criterio).

4) per ridurre peso e ingombri valuta sempre tutto il sistema (corpo + obiettivi).

Buona scelta.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 12:35

Vai alle Svalbard con quello che hai ora. Poi aspetta le nuove uscite canon mirrorless che arriveranno entro metà anno e con calma farai l'upgrade senza rivoluzioni.

Cambiare ora per un sistema totalmente nuovo da usare in un viaggio importante tra 2 mesi la vedo improvvida come cosa, sia per non ritrovarsi ad usare qualcosa di nuovo per cui non si ha ancora pratica (col rischio di perdere momenti importanti), sia perchè le macchine che hai adesso sono costruite con i controcavoli e nel ghiaccio andrai sul sicuro.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 12:55

Concordo con i consigli dati sopra, specie per:

1. Poco tempo per valutare nuovo corpo e impratichirsi in vista di un viaggio importante = salto nel buio.

2. Per ridurre pesi/ingombri la soluzione è solo passare a sensore più piccolo

3. puoi intanto sperimentare, affiancando un nuovo sistema per conoscere i vantaggi ML magari di un formato differente per capire se potrebbe essere una valida alternativa nel medio termine.

4. il problema batterie con l'ultimo tipo di batteria sony FZ100 (sulle recenti a7/9 e a6600) è ormai un NON problema, specie considerando che si possono anche usare mentre sono collegate a power bank per ricaricarsi...cosa non fattibile con la RP ad esempio (non so se con la R puoi usare la fotocamera mentre la ricarichi con PB). Se proprio non basta, con una seconda batteria nel BG vai avanti a fare raffiche per svariate migliaia di foto giorno e notte...ma con il freddo i probelmi delle batterie sono ben altri che la durata "teorica", che sia su reflex o su ML.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 13:09

Se i soldi non sonoo un grosso problema, prendi una 5D mk4, che adesso costa poco e per quanto si possa svalutare non ti farà perdere molto nel medio periodo. Passerai a ML al prossimo giro, quando si capirà che strada prende Canon. Facendo il passo adesso (e come ti hanno detto non su Canon, visto che comunque le novità che dovessero arrivare non saranno disponibili a breve) rischi di svendere i tuoi obiettivi adesso e rimpiangerli tra 6 mesi

avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 13:21

Ciao, ti dico come sempre con sincerità il mio pensiero.

Dividerei il tutto in due macro temi.

1) Il viaggio. Un viaggio di questa importanza e presumibilmente di questo costo, non va preso alla leggera. E' necessario utilizzare strumenti perfettamente conosciuti e di cui gestisci ogni funzionalità alla perfezione, di cui conosci ogni limite. Dalla durata delle batterie, alla resistenza gli agenti esterni, alla reattività in certe condizioni di ripresa, all'AF ....
Partire per un tour così impegnativo con un'attrezzatura completamente nuova è un rischio che eviterei; che potrebbe farti avere problemi, o comunque non pemetterti di scattare rilassato e godendoti pienamente il tutto.

2) Il dopo. Qui entrano in gioco le solite considerazioni DSRL v. ML e - perdonami - ma qui mi fermo. Lo faccio non perchè non voglia darti un contributo, ma perchè mi rendo conto di essere troppo di parte e potrei sottovalutare alcuni aspetti che magari a te stanno invece a cuore. Per me la sola idea - dopo qualche anno di ML - di tornare a scattare con un "mostro" rumoroso come una reflex è come ripensare ad un incubo, ma magari invece per te l'esperinza d'uso di una Reflex è piacevole e gratificante. Quindi mi fermo qui e ti auguro un meraviglioso viaggio alle Svalbard !!!!

Ilcatalano

avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 13:25

Quoto in toto le considerazioni di Peda, tranne che al punto 2. Le reflex sono sicuramente in vantaggio per la batteria ma ultimamente, specie nelle ultime sony, la differenza è sempre più sottile a mio modo di vedere.
Io personalmente ti direi di passare a A7R4 con 200-600 come hai detto tu + eventualmente uno zoom come Sony 24-70 2.8, Sony 16-35 2.8 (ma anche f4) o Tamron 28-75 2.8 (più economico). Se vuoi un tuttofare ci sarebbe anche il Sony 24-105 f4.
La scelta della seconda lente da affiancare al 200-600 dipende un pò da te, dalle tue esigenze di focali nonché luminosità.
Avresti sicuramente un signor corpo macchina, usabile tranquillamente anche a mo di "moltiplicatore" grazie ai 61mpxl che diventano più o meno 26 in modalità apsc. Come avere 2 corpi in uno in pratica. Il tutto affiancato da lenti eccellenti di indubbia qualità nell'ambito in cui si collocano. ;-)

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:09

Quando leggo post di questo tipo rimango perplesso.
Se si sceglie un sistema fotografico penso non abbia molto senso cambiare tutto all'improvviso e addirittura per usare un nuovo sistema che conosciamo soltanto per sentito dire su una nave rompighiaccio. Immagino che reflex come la 5DIII e come la 7DII progettate e costruite per un impiego professionale e intenso collaudate da migliaia di fotografi siano decisamente più affidabili in condizioni estreme piuttosto che una mirrorless che non conosciamo affatto.
Io terrei quello che hai già.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:17

verrebbe da chiederti del perchè, dei due corpi che hai, con uno non hai feeling e l'altro è amore-odio.
Con questi presupposti, sarebbe lecito pensare, che ogni alternativa è la benvenuta.

Riguardo al tempo necessario ad impratichirsi di un nuovo corredo, credo che ad un normodotato, un mese sia più che sufficiente.
Su durata batterie ed altre amenità, ti è già stato risposto.

avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:26

la macchina fotografica è il mezzo per fare foto che hai in testa .
devi partire da questo punto senno' è tutta aria fritta .

per esempio , io adesso faro' un viaggio solo con la polaroid . ho gia in testa la tipologia di foto che faro' ... e ovviamente non saranno sportive .

venendo a te è ovvio che i tuoi attrezzi non ti soddisfano . o ti soddisfano ma li lasci a casa per il peso .
senno' non avresti scritto questo post .

visto che ci fai capire queste due cose io ti consiglio di prendere la mirrorless + obiettivo più piccola che puoi .
ripeto mirrorless con obiettivo in quanto spesso il problema di questi sistemi è una macchina piccola e ottiche enormi .

io ti consiglio Olympus : sono tropicalizzate ( e dove vai tu il tempo non sara' clemente ) , hanno il sensore stabilizzato ( e se sei in una nave servirà' ) , e avendo il sensore stabilizzato puoi metterci ottiche senza stabilizzatore ( più' piccole e leggere ) . ci sono anche un paio di zoom Panasonic eccellenti (24
- 70 2.8 , 70 - 200 2.8 equiparato al ff ) tropicalizzati , piccoli e leggeri con cui ci fai tutto .

ma vanno bene anche Fuji o Sony .

per me , e lo hai scritto , devi ridurre le dimensioni per avere la macchina in mano sempre.

un saluto


avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:26

Riguardo al tempo necessario ad impratichirsi di un nuovo corredo, credo che ad un normodotato, un mese sia più che sufficiente.

Se un mese è più che sufficiente per padroneggiare con una moderna fotocamera digitale allora penso che io debba cominciare a preoccuparmi visto dopo ben 2 anni dall'ultimo acquisto ancora scopro qualche nuova funzione e spesso debbo consultare il manuale delle istruzioni.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:26

Prendi una 5D mk4, costa il giusto ed hai una gran macchina per fare tutto, compreso il giro del mondo....le ottiche le hai già e sei a posto per 5/6 anni....lascia perdere la scimmia il resto è pura illusione.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:28

Sì phs, comincerei a preoccuparmi...MrGreen

avatarjunior
inviato il 14 Gennaio 2020 ore 14:29

Sono d'accordo con quanto detto prima di me.

Personalmente mi trovo molto bene con la Sony 7rIII ma è una macchina che necessita di un po' di apprendimento ed i comandi sono abbastanza diversi da quelli di Canon quindi rischi di fare il viaggio "provando" la nuova attrezzatura, e soprattutto non conoscendone gli eventuali limiti.
Quindi se fossi in te non mi sobbarcherei il cambio prima del viaggio.

Ma tornato dal viaggio...beh qui è un'altro discorso.
Io non ho mai digerito la 7D (la prima) e nemmeno la 5D mkIII. Per anni ho litigato con entrambe per una questione di resa dei sensori.
Il passaggio a DSRL Nikon e ML Sony (che uso insieme) mi ha dato solo soddisfazioni, per ora.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 186000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





22 Gennaio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me