RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sony a7r4 & 200-600


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Sony a7r4 & 200-600





avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 9:52

Continuerei da qui una discussione che ha riscosso parecchio interesse e si è svolta in un bel clima

www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=3439599

Abbiamo parlato al riguardo di prove e files assolutamente concreti, ascoltando le impressioni di un fotografo che ci ha lavorato sul campo...

Chiunque voglia dare il suo contributo è benvenuto!


avatarjunior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 9:58

Buona idea.

Tornando al peso dei file, se non devi fare recuperi pazzeschi, puoi scattare in modalità Raw-C, così hai un peso del file dimezzato ... e se ti serve un buffer più efficiente.

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 10:19

Il discorso dello spazio è un problema, ma personalmente non li tocca troppo, nel senso che si tratta solo di avere metodo nel selezionare gli scatti m.. Oggi tengo troppa roba, mi obbligherei finalmente a scegliere in modo efficace gli scatti buoni prima di metterli sull'hd....

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 10:27

Comunque il discorso sul raw compresso facilita anche lo svuotamento del buffer dopo le raffiche ad esempio...

Mentalmente uno dovrebbe fare questo ragionamento prima di scattare.... Devo portare l'esposizione a +4 stop a casa oppure farò minime modifiche all'esposizione, nel primo cosa serve il raw non compresso, altrimenti col raw compresso avrà la stessa identica qualità risparmiando spazio e tempo per il buffer

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 10:32

Non so è un ragionamento che faccio fatica a farmi andar giù... Non sempre è possibile prevedere le criticità che si incontreranno su un file... Uno compra la a7r4 anche per sfruttare la bontà del suo file.....
Personalmente non credo, dovessi mai acquistarla, che userò mai files compressi....

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 10:35

Guarda gli esempi di pannaefragola, si meravigliava della qualità a +1,5 di exp..... Oltretutto il massimo della gd c'è l'hai a 100 o 400 iso, quando stai a 1250 iso, come nei sui casi, recuperare 4 stop sarebbe impossibile mantenendo qualità, quindi già a che iso stai scattando dovrebbe farti propendere per il compresso vs non compresso

avatarjunior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 10:36

Angus, questa volta Ficofico non ha fatto voli pindarici, è stato con i piedi ben piantati a terra, da parte mia più del 95% degli scatti in Raw-C

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 11:11

Poi son scelte personali... Io non ci trovo molto senso, ma io sono io...
Se compro una 61 mpx con un sensore eccezionale lato gd è perché so che lo sfrutterò appieno il 90% delle volte.... Se mi ritrovo a dover usare un formato compresso più spesso di quanto usi il RAW vuol dire che non ho acquistato lo strumento giusto per le mie esigenze

avatarjunior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 11:12

scusa non avevo vistooooo

www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=3443044

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 11:24

Angus, rispondi semplicemente a questa domanda.... Scatti in naturalistica il 90% delle volte sotto i 400 iso? Se la risposta è sì, hai ragione a fare come dici, se la risposta è no, allora hai torto... Perché al salire degli iso, risoluzione (reale) e gamma dinamica diminuiscono, e con loro anche gli accorgimenti per preservarli

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 12:02

Ho un dubbio che mi gira in testa da un po'.

Premetto che se avessi Sony questo 200-600 sarebbe forse la lente più interessante del sistema per me (aspetto che Sigma se ne esca con qualcosa di simile, magari a costo un po' più basso, nonostante questo Sony rispetto al mercato abbia, a parer mio, un prezzo assolutamente competitivo), e che una lente del genere la concepisco come lente da paesaggio e da fauna, mentre l'avifauna fino ad ora non rientra tra i miei interessi principali.

Ho sentito spesso parlare appassionati del settore di differenze significative tra supertele fissi e supertele zoom, tanto che alcuni neanche considerano sistemi privi di tele fissi molto luminosi. Ora, la differenza di prestazione dovuta alla luminosità è ovvia a tutti, specialmente se si fanno le foto in orari crepuscolari o dentro al bosco, dove gli iso anche in pieno giorno salgono facilmente, tuttavia ho spesso sentito dire che esiste un'altra grande differenza, che è quella di mantenere dettagli sulla distanza, che magari per l'avifauna sarà sui 10 [m] , per certa fauna a 50 [m] , per il paesaggio a 2 [km] e così via, giusto per dire che esistono diverse situazioni, sperando che il concetto di fondo sia comprensibile. Dato che la mia esperienza al riguardo, non con supertele, non è questa, ovvero è ovvio che vi siano delle differenze di dettaglio tra un fisso ed uno zoom, però spesso hanno un'importanza bassissima, anche rispetto ad altri fattori come l'angolo di incidenza della luce sul soggetto e la post-produzione, vi chiedo qual è il vostro parere al riguardo: è vero che esiste questa differenza netta tra fissi e zoom, tralasciando la luminosità, o è solo un retaggio di chi è rimasto a vecchie ottiche spesso dalle prestazioni un po' carenti sotto molti aspetti?
Qualcuno ha fatto delle prove di recente al riguardo, per esempio con questo Sony 200-600, che da molti è stato additato all'uscita come un'ottica non adatta alla fotografia naturalistica di qualità?

Il perché della domanda è che per la mia esperienza c'è stato un miglioramento netto della qualità degli zoom, almeno in ambito mirrorless, riducendo le distanze dai fissi.
Un esempio su tutti potrebbe essere il nuovo zoom grandangolare della Sigma che per nitidezza raggiunge tranquillamente, e talvolta supera, fissi eccellenti come il 14 Art e non solo (anche come microdettaglio per quel che ho visto). In ambito medio-tele vale lo stesso, basti guardare i nuovi zoom Sony aps-c, il 50-140 Fuji, vari zoom m4/3, i varo 24-105 ff ecc.
Per i supertele la situazione è differente o questa storia delle differenze di microdettaglio sulla distanza sono leggende da forum, come quando con le foto a dettagli spappolati del 100-400 moltiplicato con soggetto a 10 metri tutti davano con certezza la colpa all'accoppiata quando poi si scopri che era palese micromosso per la presa instabile, e che tutto sommato anche un'accoppiata come 100-400 +TC permette in ogni caso un dettaglio davvero più che buono, anche con soggetti non proprio a 3 [m] ?





avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 12:02

Pannaefragola figurati!
Anzi, sicuramente è meglio proseguire dal tuo, senza dubbio!

Fico spiegati

A 800 iso usare un raw c o un raw è la stessa cosa?

avatarsenior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 12:12

Angus, il craw è uguale fino a che non arrivi a recuperare 4 stop a 100 iso, dopo, visti solo al 100%, POSSONO manifestarsi piccoli artefatti.... A 800 iso sei al limite, se recuperi più di 4 stop, oltre agli eventuali artefatti, avrai cmq rumore di crominanza e luminanza abbastanza fastidiosi da togliere..


Stai portando un file scattato a 800 iso a 12800 iso....


800 iso probabilmente è il cut off, ma solo se avrai bisogno di recuperare 4 stop... Sopra 800 iso sceglierei sempre il craw, perché cmq 4 stop di recupero non me li posso permettere in ogni caso

avatarjunior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 12:13

per me va bene quà :


Luì piccolo 5K...posto questa foto perchè nei corridoi di juza circola un messaggio strisciante per cui io starei dando false aspettative ai possessori Sony, scattando in una situazione controllata ad avifauna domestica...Ecco questa è una foto vagante scattata da capannino ameristep doughouse e il risultato mi pare in linea con le altre


www.juzaphoto.com/galleria.php?t=3443100&l=it


avatarjunior
inviato il 12 Gennaio 2020 ore 12:17

tuttavia ho spesso sentito dire che esiste un'altra grande differenza, che è quella di mantenere dettagli sulla distanza,

questa cosa interessa anche me, i pareri sono discordanti,ma dalle prove che sto facendo, mi sto convincendo che la differenza c'è, ma a parità di focale cioè 600 con 600 o 400 con 400, ma non è enorme, anzi più cresce la distanza più si assottiglia. Quello che cambia è la resa globale della foto, quella che chiamano “realtà”.. L'immagine è più naturale,”bella” complessivamente, ma i dettagli sono molto molto vicino. Su FotoArt ho trovato comparative interessanti e secondo me fatte bene e da uno che se ne intende parecchio, Stefano Medici, il quale dice che spesso fa davvero fatica a dire quale foto è fatta con un 500F4 e quale con un 150-600 Sport. io stesso ho provato un 400 Nikon 2,8 VR e sulle lunghe distanze ( e parlo davvero di chilometri, che è il genere di foto che piace a me ) fra 400 2,8 liscio e Sigma 150-600 C c'è più dettaglio nel Sigma a parità di fotocamera,D500.
Certo ad avere un bel 800 5,6 ... o anche un 600 F4 + 1,4x ... il discorso cambia ... ma costano come una Dacia 4x4 ...

21 Gennaio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me