RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Canon eos RP vs m50. Il confronto pratico dopo qualche mese.


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Canon eos RP vs m50. Il confronto pratico dopo qualche mese.





avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 18:58




Ho deciso di aprire questo topic perchè io per primo, come molti altri, ho cercato a lungo un confronto pratico tra queste due odiatissime/amatissime/super discusse macchine di casa Canon dal lato FOTOGRAFICO , non trovando praticamente nulla.

Gli unici confronti trovati (americani) si basavano, tanto per cambiare Confuso, sull'utilizzo video, sulla mancanza di 4K a 240fps e su altri fattori che per educazione preferisco non commentare.

Ho deciso così, con la premessa di essere un semplice ragazzo appassionato e non un fotografo professionista da una vita, di dare qualche mia impressione e fare un confronto fotografico tra la M50 che ho avuto e usato per 6 mesi circa e la RP l'ha rimpiazzata da un mesetto, sperando di essere d'aiuto a chi come me si trova nella stessa situazione.

CANON M50



Sistema Eos M con obiettivi attacco EF-M, dei quali non ne ho provato nessuno poichè i pochi che non mi sembrano entry level, costano come il corpo macchina e, su un sistema basato sul risparmio, l'ho trovato un controsenso, specialmente non potendoli utilizzare in futuro nè su reflex EF, nè su mirrorless RF.
Comprato da subito adattatore Meike da 30 euro e successivamente Speedbooster Viltrox EF-M2, utilizzati entrambi senza problemi con ottiche vintage, 50 1.8 STM, 25-105L, Tamron 70-300 SP e tokina 12-24.

-ERGONOMIA: Triste
Pessima, qui c'è poco da dire, la sporgenza frontale non ha quasi profondità, il corpo è molto basso, e il risultato è che con mani grandi non ci si appoggia nè il mignolo nè l'anulare.
I tasti risultano molto "cheap" ma funzionanti, la costruzione non eccelle, in mano sembra effettivamente di avere un giocattolo molto di più di quanto non trasmetta una 250D, di ghiera ce n'è solo una e purtroppo attorno al tasto di scatto. Abbinata allo scarso grip, è abbastanza scomodo farla ruotare.

Trovo la mancanza di una seconda ghiera davvero davvero importante per qualsiasi utilizzo tranne quello automatico, però è anche vero che ognuno ha le sue esigenze, quindi lascio a voi le conclusioni.
PS: Io ho parzialmente risolto il problema del corpo troppo basso con un grip stampato in 3D sotto e successivamente con il cage smallrig (https://www.smallrig.com/smallrig-l-bracket-for-canon-eos-m50-lcc2387.html) che però non la rendono COMODA ma ACCETTABILE .

-QUALITA' IMMAGINE Eeeek!!! MrGreen
Ed è proprio su questo lato che la M50 tira fuori il meglio si sè!
Con un sensore ereditato dalla 80D, considerata da molti la migliore APS-C in casa Canon in questo ambito, mi ha davvero regalato grandi emozioni e divertimento in PP.
A ISO 100 la gamma dinamica, il recupero ombre e il dettaglio sono davvero sorprendenti.
Ho trovato le immagini utilizzabili fino a ISO 3200, dopodichè il rumore diventa eccessivo se visto da uno schermo superiore ad uno smartphone.
Con lo Speedbooster si arriva ad un crop di 1.1x, quasi FF, guadagnando uno stop di luce.
L'ho utilizzata quasi solamente così necessitando di un campo visivo più largo e montando invece l'adattatore classico per avere il crop. ( 2 CAMERE IN 1 )

-PRESTAZIONI Sorriso
Mirino EVF sufficente, troppo piccolino per i miei gusti ma utilizzabile tranquillamente. Non è stato questo il motivo principale della vendita.
AF molto rapido anche in condizioni di scarsa luminosità ma abbastanza tentennante al buio, Eye-AF funzionante ma non sempre perfetto (non è possibile selezionare su quale occhio).
Selezione del punto AF tramite schermo touchscreen bella come idea ma non perfetta: mi è capitato molto spesso di spostare accidentalmente il punto AF col naso o col busto camminando con la macchina al collo e di trovarmi brutti scherzi una volta avvicinato il mirino all'occhio.. Inoltre non è cosi fluido non avendo molti punti di messa a fuoco disponibili.

CANON EOS RP



Dopodichè, ho venduto tutto il mio kit e sono passato alla Canon RP per svariati motivi:
necessitavo di maggiore ergonomia e più ghiere, di sensore senza crop e di maggiore tenuta ISO.
Sistema Eos R con obiettivi attacco RF. Utilizzata con le vecchie lenti per il costo proibitivo delle RF.

-ERGONOMIA MrGreen
La situazione qui cambia drasticamente.
-L'impugnatura seppur non altissima, è profonda e ben bilanciata e garantisce un ottimo uso dei comandi. è disponibile un grip aggiuntivo inferiore per estendere il corpo e soprattutto rende meno scomodo aprire sportellino della batteria che è davvero ostico in situazioni rapide.
-La qualità costruttiva è a un altro livello: le finiture e la prima impressione che trasmette in mano è quella di una macchina PRO (per me lo è di diritto ogni FF, IMHO). Tutto scorre, ruota e si muove come deve e il corpo è tropicalizzato a livello della 6D2 (non è dichiarato ufficialmente ma navigando un po' lo si scopre).
-La seconda ghiera ad altezza pollice invece del solito punto delle reflex è nettamente più comoda dopo che ci si prende la mano. Tasti personalizzabili a sufficenza e non più scricchiolanti.
-Solito schermo ribaltabile come su M50 con stessa qualità.

QUALITA' IMMAGINE Confuso
Bene ma non benissimo rispetto ad M50.
Il sensore FF si sente, e sarebbe assurdo dire il contrario, il livello di dettaglio è semplicemente un altro livello.
Rispetto a M50 + speedbooster, le immagini mantengono la nitidezza anche ai bordi, non soffre più dei flare causati dall'adattatore ogni tanto.
Quando si comincia a parlare di GD però, ecco che mi trovo a preferire decisamente la M50....
A ISO 100 per recuperi ombre e gamma dinamica preferisco di gran lunga la piccola APS-C.
Salendo con gli ISO (da 800 in su) la RP passa in vantaggio contenendo meglio il rumore (di luminanza, ma non di crominanza).
Rumore che però è la cosa che mi ha deluso di più. La grana non la reputo piacevole come ad esempio su Fuji, ma la trovo piuttosto invasiva, specie per le tonalità verdi/violacee che assume anche con un minimo recupero.
Forse mi aspettavo troppo dalla nuova, ma da M50 a RP non credo di avere guadagnato più di uno stop ISO per il livello di rumore e disturbo sia di luminanza sia di colore..

-PRESTAZIONI MrGreen
-Mirino EVF: sebbene sia lo stesso di M50, presenta davanti una lente che lo ingrandisce molto e questo ribalta davvero la situazione nell'uso pratico.
-AF migliorato ulteriormente, sempre velocissimo ma migliore anche al buio rispetto a M50.
Eye-AF migliorato e ora si può scegliere l'occhio, al momento mai un fuoco errato anche a f/1.8.
-Selezionare il punto AF tramite touch con tutti questi punti AF in più rispetto a M50, lo rende incredibilmente più fluido e preciso e tramite il Lock superiore si può bloccare questa funzione per evitare spostamenti accidentali (abituali con M50).



MrGreen MrGreen CONCLUSIONI FINALI. MrGreenMrGreen

-Prezzo: premesso che per entrambi i sistemi ritengo eccessivamente costoso il parco ottiche (in proporzione), M50 a 500 euro scarsi nuova è decisamente un best buy. A differenza della RP che al momento oltre 1000 euro non pagherei MAI viste la proposte e i prezzi della concorrenza (che inizia per S..).

-Ergonomia: RP vince a mani basse, grip maggiore, doppia ghiera, tasti e costruzione migliori e tropicalizzazione (seppur non ufficiale).

-Qualità immagine: Pari merito. M50 a iso bassi vince per GD. RP per merito del sensore FF garantisce grande quantità di dettagli in più. Davvero non saprei quale scegliere tra le due.

-Tenuta ISO: assegno il premio alla M50 solamente per il costo che è la metà. Sebbene la RP regga almeno uno stop in più non lo trovo sufficiente per giustificare la grande differenza di prezzo. Se non scattate al buio, la differenza non vale molto la pena.

-AF: vince di nuovo RP, Eye-AF più preciso, più punti di messa a fuoco, più sensibile al buio e
scorrimento tramite touch molto più fluido.

-Raffica: pari merito ancora. Mentre la M50 dispone di 7.4 fps (ma buffer limitato a 10 RAW) la RP con i suoi 4fps in Servo da buon trattore va avanti senza limiti. Io preferisco la seconda con la quale ho senza problemi scattato ad una gara motociclistica. Più scatti in breve termine o meno scatti ma infiniti? sta a voi.

-Batteria: vince RP ma senza lode. Con batterie originali mediamente ho ottenuto circa 3/400 scatti da M50 e 6/700 da RP (quest'ultima anche in modalità Servo)

-Dimensioni e peso: questa volta la RP vince con lode. Con soli 100gr in più rispetto ad M50, considerato il sensore più grande, i comandi in più e il grip migliore, è un capolavoro di portabilità! Meglio 100gr in più con dei miglioramenti piuttosto che avere un peso piuma e doverci poi comprare e aggiungere mille stratagemmi per migliorarlo MrGreen

avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 19:41

Spero di essere stato utile a qualcuno con questo confronto!
Fatemi sapere!

user59759
avatar
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 21:16

Beh, la M50 ormai la uso come compatta per lavoro, sempre con me.
La RP non ce l'ho ma ho la R che uso pochissimo, preferendo la 6d2.
Bella disanima e utile per chi deve scegliersi una nuova macchina.

avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 21:45

Bella disanima e utile per chi deve scegliersi una nuova macchina.

Ti ringrazio!
PS: La RP ha praticamente lo stesso sensore della 6D2.. Se vuoi posso toglierti di mezzo volentieri la R dandoti la versione mirrorless della 6D2.. :-P MrGreen

user176804
avatar
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 21:48

Io amo la m100.
Vorrei la m50 per il mirino (all'epoca avevo sorvolato) Triste

avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 21:54

Vorrei la m50 per il mirino

Nonostante l'EVF piccolino, in rapporto qualità/prezzo come mirrorless è davvero il best buy sul mercato!

avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 22:10

La m5 è un altro mondo rispetto la m50

Concordo, forse se avessi preso la M5, non avrei avuto bisogno di cambiare la M50.. 2 ghiere e per me invece il display con quel movimento è molto meglio rispetto a quello attuale, per un fattore di ingombri minori e per praticità.. però purtroppo non lo realizzano

La m50 è orribile in mano

però riguardo a questa, onestamente mi sembrano ugualmente scarsette in quanto ergonomia..



avatarsenior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 22:29

... recensione molto dettagliata e "concreta" - personalmente, facendo scatti di ogni genere, uso + corpi (aps-c reflex e ML e aps-h) - concordo sulle Tue affermazioni su m50, visto che uso M6 con smallring (scelta x le molteplici ghiere e pulsanti, che però risultano difficili da gestire in un corpo così piccolo) - viene affiancato da una 200d x lcd totalmente articolato e comandi stile m50 (troppo pochi x i miei gusti) - stavo valutando, quando scenderà ad un rapporto Q/P decente, di sostituire la 200d proprio con la RP, sia x sfruttare meglio il nutrito parco ottiche Ef di cui dispongo, che x lavorare senza troppi limiti, in condizioni di luce scarsa, (palestre, piscine o luce prossima al tramonto), dove anche la 1d4 con 70/200 f. 2.8 inizia ad avere dei limiti - ora il dubbio sorge! - constatato il notevole miglioramento in GD del sensore aps-c da 24 mpx, rispetto ai precedenti, non me la sento di affermare altrettanto x quanto riguarda la riduzione rumore, sia digitale che cromatico (almeno facendo il confronto con il sensore aps-h della 1d4) - ho avuto modo di vedere i risultati della 5d3 a ISO 3200 nei contesti che mi interessano e devo ammettere che soddisfano le mie aspettative - dalle Tue valutazioni sulla RP e emergono perplessità al riguardo, proprio lato tenuta iso (pur ammettendone il miglioramento) - - - ps: x le mie tipologie di scatto non userei mai (salvo casi limite), i 3200iso su m6 o 200d

avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 22:46

dalle Tue valutazioni sulla RP e emergono perplessità al riguardo, proprio lato tenuta iso


Io l'ho acquistata poichè sto cominciando a fotografare ad eventi e compleanni, dove spesso e volentieri i locali sono scuri e, dovendo utilizzare diaframmi come f/4, f/5.6 per foto di gruppo, mi trovo costretto ad alzare gli ISO.
La settimana scorsa ho scattato a 4000 ISO e, dopo aver aggiunto un bel +50 di riduzione rumore su LR, gli scatti anche leggermente sovraesposti in PP sono risultati buoni per una pubblicazione su Facebook.. Quindi credo che allo stesso modo sia possibile salire a 6400 ISO e avere dei file ben utilizzabili.

Tuttavia, non so se scattando una bella foto paesaggistica notturna con cielo stellato a 6400 ISO, ci potrei ricavare una bella foto grande da appendere in casa.. ci devo ancora provare..

La cosa che più mi ha fatto storcere il naso è la presenza di un po' di grana già a 800 ISO di giorno, che sebbene si rimuova completamente in PP senza danni, non mi aspettavo..

avatarjunior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 22:52

Se puoi tieni in mano la m5, poi dimmi


Va bene! Io invece ti consiglio di provare la RP..
Appena mi è arrivata a casa a fianco alla M50 e l'ho impugnata ho avuto una sensazione di appagamento che non provavo dai 6mesi passati assieme alla M50 MrGreen..

Però è anche vero che la mia ragazza con le manine piccole e la M50 ci si trovava bene, e con un 15-45 con peso irrisorio non serve grande grip per bilanciarlo immagino..

.......come è anche vero che se non gli si monta un obiettivo davvero buono (e quindi quasi sempre pesante), non la si sfrutta nemmeno al 50%.

avatarsenior
inviato il 16 Dicembre 2019 ore 22:58

Chewbacca... Hai citato LR!!! - Hai Provato a convertire e trattare il file con Dpp?

avatarjunior
inviato il 17 Dicembre 2019 ore 9:27

Hai Provato a convertire e trattare il file con Dpp?

No perchè utilizzo tutta la suite Adobe, e perchè ho un feeling tale con LR per interfaccia, semplicità e soprattutto possibilità di editing che aprire DPP e vedere quell'interfaccia mi fa rabbrividire, onestamente..

avatarsupporter
inviato il 17 Dicembre 2019 ore 9:52

Secondo me ti conviene venderle entrambe e comprare una R

avatarsenior
inviato il 17 Dicembre 2019 ore 10:30

... però LR, mi risulta che sia da molti considerato, non proprio il massimo con i modelli Canon ultima generazione!!! — Personalmente converto e tratto rumore e pochi altri parametri in Dpp, converto in tif e proseguo con P. S. Elements

avatarjunior
inviato il 17 Dicembre 2019 ore 10:49

però LR, mi risulta che sia da molti considerato, non proprio il massimo con i modelli Canon ultima generazione!!!

Ne sono consapevole, purtroppo, e mi secca anche visto il costo annuale della Suite.

converto e tratto rumore e pochi altri parametri in Dpp, converto in tif e proseguo

Verissimo, ma per le mie esigenze, con 100/200 foto di una serata o 300 di un evento sportivo ad esempio, sarebbe un procedimento troppo lungo e il gioco non varrebbe la candela nè per la necessità di imparare ad utilizzare un nuovo programma, nè per le tempistiche di pubblicazione richieste e soprattutto nè per il compenso finale Confuso

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 196000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





10 Agosto 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me