RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Ipad Pro come unica macchina.


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Ipad Pro come unica macchina.





avatarjunior
inviato il 05 Novembre 2019 ore 13:47

Ciao a tutti ragazzi, dopo 5 anni di utilizzo del mio pc fisso che ho assemblato personalmente stò iniziando a valutare di acquistare una nuova macchina più versatile.
Mi attira molto l'Ipad Pro, sono già stato un utente apple ,che ho poi abbandonato per ragioni di costo, con un macbook pro del 2009, mi piacerebbe tornare a provare un loro prodotto.
Vorrei utilizzarlo come strumento principale liberandomi quindi del pc fisso.
Ci sono non pochi dubbi e problemini, prima di tutto io utilizzo Fuji da quasi due anni e al tempo passai da Lightroom a CaptureOne per i noti problemi di demosaicizzazione, con C1 mi trovo molto bene, ma aimè non esiste una versione mobile o comunque utilizzabile su Ipad Pro, quindi dovrei rifare il passaggio a Lightroom che a quanto dicono ha risolto in parte i problemi con i RAW Fuji, oppure cambiare metodo e provare Affinity photo passando i file 1 a 1 salvandomi il .psd per non perdere le modifiche.
Secondo problema, archiviazione e gestione dei file: avendo poca memoria interna(punto alla versione da 512GB), dovrò necessariamente gestire i file su ssd esterni(archiviazione e backup vari), da quello che ho capito con la nuova versione IOS 13 hanno migliorato molto questo aspetto, ovvero si possono gestire i file e più supporti esterni tramite un simil finder, ma non so quanto questo sia effettivamente pratico e semplice quanto il finder stesso o l'eccellente esplora risorse del buon vecchio Windows.
Terzo problema, ci leghiamo un pochino a quello precedente, come si gestisce il workflow?
Attualmente sono abituato all'incirca così: Ho una cartella chiamata "immagini" all'interno del quella ci sono ulteriori tre cartelle:
- File RAW
- Cataloghi C1
- Esportazioni

Quanto scarico i RAW dalla sd faccio una cartella all'interno di "File RAW", esempio: Immagini=>File RAW=>5-11-2019
Apro il catalogo di C1 che mi interessa, "Foto varie 2019", importo, edito ed esporto quello che ritengo necessario nella cartella "Esportazioni", che a sua volta è suddivisa in date,eventi,ecc…
Ora tutto questo, gira sull'HD del mio fisso, di tanto in tanto faccio una copia di backup della cartellona "Immagini" su un HD esterno e bon.
Potrei ricreare secondo voi una situazione del genere con i cataloghi Lightroom? Lightroom mobile consente di lavorare e gestire cataloghi su ssd esterni tenendoli collegati all'ipad pro?
Qualcuno di voi utilizza questo sistema o ha un workflow alternativo da proporre considerando altri software(vedi Affinity photo)?
So benissimo di infilarmi in un ginepraio e che con un Microsoft Surface avrei risolto la faccenda, ma voglio capire meglio come ci si può muovere con questo Ipad pro.

Vi ringrazio per l'aiuto! MrGreen

avatarjunior
inviato il 07 Novembre 2019 ore 17:05

Nessuna buona anima che mi da una mano MrGreen? Qualcuno di voi lo usa come mezzo principale senza avere un laptop o un fisso?

avatarjunior
inviato il 07 Novembre 2019 ore 23:24

Ciao, purtroppo non avendo l'Ipad non ti so dire quanto buono sia.
So benissimo di infilarmi in un ginepraio e che con un Microsoft Surface avrei risolto la faccenda

Su questo sono d'accordo e personalmente lo trovo più completo essendo un pc a tutti gli effetti, inoltre puoi mantenere il tuo workflow.

avatarjunior
inviato il 08 Novembre 2019 ore 9:54

Grazie Riccardo per l'attenzione, si so che il Surface è la soluzione più semplice, però tuttavia ho visto cosa possono fare questi Ipad pro e mi sono incuriosito, anche se è un capriccio lo stò valutando seriamente.

avatarjunior
inviato il 08 Novembre 2019 ore 16:24

La scimmia si è posata sulla tua spallaMrGreen
Allora io ti direi di informarti molto bene sui programmi in versione mobile che andresti ad utilizzare e vedere se hanno tutte le funzioni che ti interessano. Io sceglierei in base a questo.
Affinity Photo secondo me è buono e ha un costo modesto (soprattutto la versione per ipad). Avendo 30 giorni di prova gratuita ti consiglio di scaricarlo sul PC e provarlo così puoi farti un'idea.

avatarjunior
inviato il 08 Novembre 2019 ore 17:23

Ciao Lorenz (bel nome ;-))!

Anche io sto valutando questa scelta che credo abbia molti "pro" e alcuni "contro".
Ti dico a che punto del ragionamento mi sono fermato (non avendo la possibilità di testare i flussi e comunque non essendo spinto da necessità operative tali da spingermi ad un cambiamento).

COSA USO ADESSO
Non uso lightroom e non mi piace avere un catalogo colossale. Lavoro su MacBook Pro su singoli progetti che sviluppo in Capture One, con cui mi trovo benissimo, utilizzando poi Photoshop per pochi passaggi di ritocco (separazione frequenze sostanzialmente). Quindi tengo su computer 3-4 progetti aperti al massimo e, una volta conclusi, archivio manualmente i RAW e file di lavoro su dischi esterni.

PERCHE' UN IPAD
Perché i nuovi PRO sono strumenti potenti e agili ad un prezzo interessante. L'utilizzo della penna può sicuramente essere sfizioso in fase di ritocco e post-produzione. Si possono finalmente aprire/salvare/spostare file su dischi esterni senza passare dall'app FOTO. Si può collegare ad un monitor esterno (con i modelli attuali fino a 4K) e avere una postazione fissa e una mobile con lo stesso dispositivo.

CHE APP USARE
Non volendo usare lightroom (per filosofia personale) Pixelmator Photo mi sembra molto interessante e ad un prezzo imbattibile (4,99 €). Associato ad Affinity Photo (50 €) permetterebbe di avere una suite potente, senza abbonamenti, ad un prezzo incredibilmente contenuto. Possono sostituire Capture One e Photoshop? Sicuramente no, ma anche qui occorre capire che genere di lavori uno fa e fin dove deve o vuole spingersi.

PARLO CON COGNIZIONE DI CAUSA?
NON ho esperienza diretta di questo flusso, se non attraverso qualche rapida prova in Apple Store, quindi assolutamente NON significativa. Sono molto attratto dall'iPad PRO, avendo seguito da anni la faticosa evoluzione di uno strumento che sembra fatto per fare moltissime cose ma che risulta sempre acerbo.

CONCLUSIONI
Concludo con altre piccole considerazioni: se non utilizzassi il computer anche per molte altre applicazioni di cui non potrei fare a meno, probabilmente farei un grosso sforzo per rendere l'iPad PRO l'unico strumento di lavoro. Ultimamente realizzo video a supporto dei miei progetti fotografici e, anche qui, l'iPad offre app potentissime ad una frazione del costo delle rispettive applicazioni per Mac (che però sono anche molto più esose di risorse). Sulla qualità e completezza però vale lo stesso discorso fatto per le app fotografiche.

Sarebbe bello raccogliere in questo post ulteriori considerazioni legate all'esperienza degli utenti!





avatarsenior
inviato il 08 Novembre 2019 ore 18:38

In questo forum, recentemente, l'argomento è già stato dibattuto; c'è più di qualcuno che ha compiuto la transizione da PC ad iPad, io sono tra questi.

Di seguito un link dove ci sono interventi, fra cui uno dove descrivo il mio flusso, che credo possano dissipare qualche vostro dubbio:

www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=3353100&show=1#18807324

Per tutto il resto c'è YouTube MrGreen

@Lorenz93: in passato ho avuto una Fuji xt2 ed Affinity Photo sul Surface; ieri sono stato ad un Evento Fuji (dove ho scattato con varie fotocamere della produzione attuale) ed ora ho un iPad Pro con Affinity Photo, su cui ho riversato le foto scattate ieri. Ti posso assicurare che l'interazione fra i file RAF delle Fuji e questo software è eccellente, nessun strano problema di interpretazione dei RAW (qualcuno ha nominato i vecchi Lightroom ed i vermicelli? Cool ), bisogna avere solo l'accortezza di scattare in raw non compressi con alcuni modelli. Attualmente non sono ancora supportati i RAF della xPro 3.

Di seguito un link con tutte le fotocamere al momento compatibili con iOS:

support.apple.com/en-jo/HT210191

avatarsenior
inviato il 08 Novembre 2019 ore 22:23

Seguo perché sto valutando bene la questione: uso Fuji, Capture One, Affinity photo e sono allergico al CC di adobe.
L' ipad mi farebbe comodo in molte situazioni, il non poter gestire un catalogo (o sessione) con la flessibilità di CO mi frena parecchio.
L' unica soluzione veloce (per il tablet) è passare per Foto di Apple e poi lavorare con Affinity photo....ma il flusso di lavoro rallenta, e non mi piace se devo spenderci dei soldi.


avatarsenior
inviato il 08 Novembre 2019 ore 22:27

@Fabio Ferretto: non sei obbligato a passare da Foto, puoi importare i file dalla SD della fotocamera in qualunque posizione tu desideri ;-)

avatarsenior
inviato il 09 Novembre 2019 ore 1:27

Si ok, ma poi serve qualcosa di veloce per visualizzare le foto e fare regolazioni al volo.
Mettiamo caso che ho una sd con 500 foto; come prima cosa sfoltisco, le foto che decido di tenere sono 50.
Di queste 50 foto, 45 potrebbero essere postprodotte da Capture One in maniera veloce, le altre 5 devono passare su Affinity photo per regolazioni più complesse.
Lightroom a parte, cosa mi offre ipad per processare queste 45 foto buone?
Non esiste che apro 50 foto su Affinity Photo, ci vuole troppo tempo!

avatarjunior
inviato il 09 Novembre 2019 ore 8:02

Ciao sto usando un ipad air 2019 collegato a tastiera e mouse BT mettendo da parte il portatile windows e mi sto trovando semplicemente bene nessuna mancanza del notebook, da utente base riguardo la fotografia per me è ottimo uso affinity photo per la post prelevando i file sia da dropbox che da icloud drive e sia da hd esterno o chiavetta usb oppure iMovie per i video e posso prelevarli solo da icloud inoltre per affinity puoi lavorare le foto RAW anche da SD e salvare il RAW a fine lavoro dove ti pare.

Rigurado i tasti del mouse ho un mx master e i tasti possono essere configurati a piacimento ( anche il tasto dx che nelle impostazioni ha la voce di doppio tocco) tranne che al momento non sono riuscito a impostare i due tasti laterali al mouse “avanti e dietro” per passare da una pagina all'altra del browser.

Comunque sia lo schermo del iPad con questi accessori non lo tocco tranne per alcune cose tipo quando si usa il touch id per dare i permessi ma se si prende un ipad pro questo problema viene risolto dal face id.


Ps: ho scaricato un RAW della nikon z6 con 85mm con 45mb e ha tenuto bene l'esportazione cioè per la grandezza del file mi aspettavo di più.

Tutto questo da utente base ad esempio come l'utente sopra che vuole post-produrre 45 foto in una volta se ho capito non lo faccio e non lo farò perchè non e sarei capace.

avatarjunior
inviato il 09 Novembre 2019 ore 9:16

Ho scaricato ieri Affinity per iPad, ancora per qualche giorno è in offerta a metà prezzo.

avatarjunior
inviato il 11 Novembre 2019 ore 9:02

Grazie ragazzi, allora quindi mi sembra di aver capito che gestire e modificare file anche direttamente su hd esterni non è un problema… molto bene!

Mettiamo caso che ho una sd con 500 foto; come prima cosa sfoltisco, le foto che decido di tenere sono 50.
Di queste 50 foto, 45 potrebbero essere postprodotte da Capture One in maniera veloce, le altre 5 devono passare su Affinity photo per regolazioni più complesse.
Lightroom a parte, cosa mi offre ipad per processare queste 45 foto buone?
Non esiste che apro 50 foto su Affinity Photo, ci vuole troppo tempo!


Questo è un po' il succo della questione, anche io sono abituato con Capture One e quando si hanno tante foto si riesce a essere abbastanza veloci, mentre con Affinity si devono passare le foto una a una, penso comunque che ci sia la possibilità di farsi qualche preset per velocizzare la questione.

Quello che forse fa perdere molto tempo è la fase di selezione, @Ianfelix come fai a selezionare le foto buone? Cioè mettiamo che tu abbia 400 foto di un evento da post produrre, come fai a fare la selezione e cancellare tutti i doppioni o quelle non buone? Anche in questo caso le apri una a una con Affinity? O c'è un viewer che riesce a farti vedere i RAW e quindi a fare una prima scrematura in modo più rapido?

Lightroom mobile se non permette di gestire i cataloghi lo scarto, in più sono un po' allergico ai cloud...

avatarsenior
inviato il 11 Novembre 2019 ore 9:26

@Lorenz93: le foto le visualizzo come farei con un qualunque PC, ovvero apro la cartella e guardo i files! sicuramente sullo store ci saranno anche applicazioni dedicate alla sola visualizzazione, ma finora non ne ho sentito l'esigenza.

avatarjunior
inviato il 11 Novembre 2019 ore 9:40

Con il pc se non hai un visualizzatore adatto certi formati RAW non riesci a vederli, per esempio il visualizzatore di Windows i .RAF di Fuji non li legge, quindi finchè non li importi in Capture One o Lightroom non puoi vedere le foto. Come fai a selezionare i RAW buoni? li apri uno ad uno su Affinity?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 183000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





20 Novembre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me