RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Viaggio in Iran.







avatarsenior
inviato il 06 Ottobre 2019 ore 16:19

Principalmente mi rivolgo a chi è già stato in Iran per sapere come comportarsi e che tipo di attrezzatura portarsi dietro e magari cosa fotografare oltre alle cose più pubblicizzate.
Il mio itinerario è questo Tehran/Isfahan/Yazd/Pasargadae/Shiraz/Pesepoli/Naghsh-e-Rosam.
Grazie.

avatarsenior
inviato il 07 Ottobre 2019 ore 18:33

Nessuno è mai stato in Iran???
Grazie!

avatarjunior
inviato il 07 Ottobre 2019 ore 21:57

Si, paese stupendo. Qui puoi vedere alcune foto ricordo da me scattate (a fine pagina) www.flickr.com/photos/139268792@N05/

Il tuo è un itinerario classico, io avevo aggiunto in più Tabriz, 600 km a nord di Teheran. La capitale non è fotogenica, è immensa, caotica con letteralmente autostrade che l'attraversano. I murales sono la cosa più interessante insieme a qualche museo. Di ben altro tenore le altre città fra i siti archeologici e le moschee una più bella dell'altra. Immagino che tu abbia dato un'occhiata su Internet alle foto delle varie città, molto belle ma alla fine le fotografie sono quelle.
Di originale puoi fare un po' di street, la popolazione è interessante, acculturata e con abitudini differenti da noi (invadono ogni sorta di giardino per fare picnic), notevoli i bazaar.
Atrezzatura: ideale uno zoom grandangolo. Le riprese architettoniche delle moschee, delle rovine archeologiche, dei particolari dei soffitti impongono un grandangolo abbastanza spinto. La non possibilità di allontanarsi (vedi i soffitti) e gli ambienti ridotti privilegiano lo zoom che ha come limite la generalmente scarsa luminosità, penalizzante negli ambienti chiusi.
IMPORTANTE !: in alcune moschee non fanno entrare con fotocamere "professionali" . Vengono dichiarate tali le reflex o comunque fotocamere ingombranti. Portati una bridge o una ML abbastanza piccola per queste occasioni.
Popolazione: non occorrono tele potenti. Diciamo che uno zoom tipo 70-200 potrebbe essere ideale. Alla massima focale puoi fare particolari architettonici o "rubare" qualche foto della popolazione.
Indispensabile portarsi un cavalletto per le foto notturne alle moschee generalmente abbastanza scenografiche.
Con che obiettivi viaggeresti ?
Massimo

avatarsenior
inviato il 08 Ottobre 2019 ore 20:16

Grazie molto gentile per i preziosi consigli!
Ciao,Marco.

avatarjunior
inviato il 08 Ottobre 2019 ore 21:03

Ciao, io ci sono stata alcuni anni fa, quindi non so se adesso la situazione sia un po' diversa.
Tehran caotica, a me era piaciuta l'Azadi Tower, standoci quasi sotto secondo me puoi fare alcuni scatti interessanti.
Di Shiraz ricordo il suq, architettonicamente uno dei migliori. Non so come arrivi a Shiraz, ma se per arrivarci attraversi i monti Zagros potresti avere la fortuna di imbatterti nei nomadi beluci, le cui donne non portano il velo e hanno vesti coloratissime (a differenza di tutte le altre donne iraniane).
A Pasargade hai la tomba di Ciro, semplicissima ma di enorme suggestione. Persepoli è Persepoli, potrai fare vari scatti. A me era piaciuto soffermarmi sui particolari dei vari bassorilievi. Yadz è magica. Se ne hai l'occasione (e la possibilità), vedi di salire sulla terrazza della Grande Moschea. Da lì hai una panoramica della città da Mille e una notte. La scaletta per salire sulla terrazza, quando sono stata io, era piuttosto malmessa e un po' traballante, non so se l'abbiano messa a posto o chiuso invece l'accesso. Ad ogni modo dovevi accordarti con il guardiano.
Isfahan è meravigliosa. Il ponte Si-o-Se è lunghissimo. Da fotografare sia di giorno che di notte e non solo dall'esterno e da lontano perchè sotto le sue arcate puoi cogliere scene di vita quotidiana: qui la gente viene a chiaccherare all'ombra e a passare ore tranquille. La Moschea dello Scià è forse la più bella architettura che io abbia mai visto. E' stupefacente, farai decine e decine di foto anche se, vista la grandiosità degli ambienti, non sempre è facile. Io ti suggerisco, se possibile, di andarci in diverse ore del giorno perchè cambia incredibilmente colore: dall'azzurro al verde. Ottimo il suggerimento del 70-200 per cogliere particolari dei mirabili arabeschi.
Per quanto riguarda i comportamenti posso dire che gli iraniani sono un popolo estremamente gentile e, soprattutto i giovani delle città, hanno un grande desiderio di rapportarsi con il visitatore straniero. Ma questo non deve farti mai dimenticare che i codici comportamentali sono molto diversi dai nostri e vanno sempre rispettati. In modo particolare, non rivolgerti mai per primo a una donna e non toccarla nemmeno per darle la mano se devi presentarti (quando sono andata io era così, non so adesso). Io, pur se donna, ricordo che non potevo parlare direttamente con una donna sposata in presenza del marito, ma dovevo rivolgermi al marito, che poi riferiva alla moglie. Insomma, un colloquio a tre! Inoltre mi è rimasta impressa una frase dettami dalla mia guida, un ragazzo iraniano: "al turista vengono "perdonati" alcuni comportamenti non proprio ortodossi, sempre che non siano dichiaratamente irrispettosi delle nostre regole. Però ricorda: quando tu te ne vai e torni al tuo Paese, noi restiamo qui. E i tuoi comportamenti ci vengono fatti "pagare" in vari modi, talvolta anche pesanti...".
Divertiti, e fai buon viaggio!

avatarjunior
inviato il 08 Ottobre 2019 ore 21:12

Seguo la discussione perché l'Iran è una destinazione che penso farò presto.
Consigli su come gestire il tour, meglio con un'agenzia locale immagino, esatto?

avatarjunior
inviato il 08 Ottobre 2019 ore 21:50

A chi può interessare dovrei poter recuperare il telefono della mia guida iraniana autorizzata che vive a Torino e che può organizzare interamente il viaggio Eventualmente fatemi sapere in MP.
Quando siamo andati, spesso siamo stati "abbordati" da ragazze sole, molto curiose ed acculturate. Gli uomini sono + schivi e diffidenti. Ovviamente parliamo di città, nei paesi e campagne credo che i comportamenti non siano così aperti e ricalcano quanto afferma Oeffe e confermo totalmente quanto dice dei comportamenti nelle ultime righe.

avatarsenior
inviato il 09 Ottobre 2019 ore 20:45

Grazie ancora a tutti voi!!!
Ciao,Marco.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 181000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





Fujifilm

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me