RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Calibrazione monitor MacBook Pro 2018


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Calibrazione monitor MacBook Pro 2018





avatarjunior
inviato il 24 Agosto 2019 ore 13:16

Buon sabato a tutti :)

Sul forum ci sono già parecchie discussioni, non proprio recenti, sull'argomento.
Ho però ancora tanta confusione sul da farsi e per questo apro questa discussione.
Considerando che ho un MacBook Pro del 2018, e che non mi pare se ne sia mai parlato, spero possa essere utile anche ad altri utenti.

Ho già fatto un paio di stampe con un servizio online, e devo dire che ne sono rimasto soddisfatto a livello di colori. Non erano poi così distanti da quelli che vedevo da monitor. Ora vorrei però sistemare ancora meglio il monitor e avere chiarimenti su calibrazione, stampa e profili colore.

1- La soluzione più semplice ed immediata per avere un monitor calibrato, è quella di comprare una sonda. Visto che non vorrei spendere molto, ho visto prodotti vecchiotti sul mercato dell'usato come lo Spyder 3 o lo Spyder 4 a poco prezzo. Prodotti come questi vanno bene su pannelli IPS come quello di questo Mac? O non c'entra nulla? Anche con un prodotto vecchio posso ottenere un discreto risultato, considerando che il mio è un uso amatoriale?

2- C'è, in qualche modo, la possibilità di avere una calibrazione manuale senza la necessità di comprare una sonda? Ho visto che MacOs ha uno strumento per la calibrazione. Non so se sia una cosa efficace o no.

3- Il sito da cui stampo da come caratteristiche del monitor una luminosità tra i 90 e i 120 cd/mq, una temperatura colore D50 e un valore di gamma di 2.2. Quella standard del Mac è D65. Se imposto D50 mi sembra che diventi tutto troppo freddo. E come faccio a sapere a quante tacche di luminosità arrivo tra i 90 e i 120 cd/mq?

4- Da quel che ho capito, il profilo colore che imposto durante l'esportazione in jpeg non centra nulla con la calibrazione del monitor. E' corretto?
Sempre per quanto riguarda il sito da cui stampo, trovo scritto nella pagina di gestione del colore: "Usiamo un programma di gestione del colore che legge il profilo da te installato e converte i tuoi file d'immagine affinché i colori siano riprodotti fedelmente durante il processo fotochimico. Se i tuoi file non sono integrati con alcun profilo, assegneremo automaticamente lo spettro colori sRGB.".
Quindi vuol dire che posso esportare in qualsiasi profilo senza preoccupazione? E' una procedura che viene eseguita da tutti i servizi din stampa(online o no)?
Luminar mi permette di esportare in sRGB, AdobeRGB e PhotoProRGB. Quello che una camma più ampia è quest'ultimo, quindi mi conviene esportare inh PhotoProRGB?

Spero qualcuno possa darmi qualche chiarimento, magari anche con link ad articoli da leggere.

Matteo

avatarjunior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 12:14

sarei curioso di sapere come e' andata...io con lo stesso dispositivo continuo a impazzire per il color grading, anche dopo l'acquisto di un calibratore (xrite)...

avatarjunior
inviato il 02 Dicembre 2019 ore 17:58

Non puoi calibrare manualmente , in quanto il monitor deve essere caratterizzato in maniera corretta per la successiva stampa. Va benissimo anche un colormunki di Xrite, non prendere prodotti troppo vecchi perché i nuovi sono studiati anche per gli schermi lucidi e luminosi dei mac. La luminosità va bassa e se usi Xrite devi disabilitare la lettura luce ambiente. 80-90 di luminosità è la corretta e la raggiungi con la sonda. Sul mio equivale a 6 tacche in meno dalla massima e metto un quarto di tacca. Normalmente usi D65 (D50 se stampi su carta cotone). Le stampe andrebbero viste in luce controllata per fare paragoni. Gamma 2.2 ok. Sui Mac avendo schermi molto contrastati potresti non valutare benissimo le ombre.
Il profilo del monitor è una cosa diversa dal profilo del file. Il processo, come dici, se fotochimico ha uno spazio colore ristretto simile all'sRgb, quindi se mandi in stampa un jpeg con procedimento fotochimico va bene lo spazio sRgb.
Se invece stampi in digitale allora devi stare più ampio, almeno AdobeRGB o ancor più ampio come proPhoto, ma già devi scattare senza applicare profili e gestirli poi.
I servizi di stampa utilizzano software che modificano il file per ottenere un risultato decente, solitamente più contrastato e con ombre chiuse. I colori non saranno perfettissimi e le tonalità in sRgb vanno a farsi friggere. Se vuoi qualità devi cercare chi ti stampa in digitale, inviare file in alta definizione (tiff), ti danno loro i profili in modo da pre-visualizzare il risultato.

avatarjunior
inviato il 05 Dicembre 2019 ore 10:42

ho un Mb Pro 13.3" Mid 2018 e sto soffrendo con l'Xrite 1display pro.

la cosa comunque che voglio riportare e' che il software xrite, nel rilevarmi il tipo di display, non mi da di default led bianco bensi' Phosphor e qualcosa. ho effettuato la calibrazione sia con led bianco che con phophor e secondo me la seconda e' abbastanza piu' soddisfacente.
aggiungo che sebbene la scelta sembri strana (tutti consigliano led bianco), ho trovato questo tweet del loro supporto che, sebbene riferito ad un 15", lascia pensare che phosphor possa essere la scelta giusta

twitter.com/XRiteSupport/status/1055069029919006720?fbclid=IwAR1M04V5s

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 184000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





06 Dicembre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me