RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Il vostro workflow







avatarjunior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 16:56

Ciao a tutti

Oggi sono curioso, che software usate per il vostro workflow e perché?

Inizio io:

-Conversione raw con dxo photolab 2 (introdotto da poco, ottengo risultati MOLTO superiori a lightroom e lo preferisco a capture one)
-esportazione in dng su Lightroom dove li catalogo e applico tag
-ultimi ritocchi con photoshop (lo uso per clonare e altre cose più complesse) o con luminar (introdotto da poco ma mi piace molto). Uso spesso anche la suite nik collection (color efex pro e silver efex per il bn)

A voi la palla

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 17:30

Abbastanza simile.
Lavoro il raw con camera raw.
Poi se devo fare qualcosa di più complicato (clonare) faccio un veloce passaggio in Photoshop.
Se invece converto in b/n mi trovo molto bene con silver efex della nik collection.

avatarjunior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 17:52


- Capture One per sviluppare i RAW compreso B&W e catalogare (ex utilizzatore di DxO Lab 2)
- per tutto il resto Affinity Photo (clone di photoshop)

non mi piace essere tassato da Adobe MrGreen

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 18:11

copio i raw sul disco fisso del pc dalla sd, importo su lightroom , seleziono quelle da sviluppare, e poi sviluppo quelle selezionate.
Per modifiche particolari affinity photo(o ps), per qualche effetto o modifiche particolari luminar flex.
Descrizione , key word e poi export in base all'occorrenza.

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 18:23

Importo in Ligthroom per scrivere i metadati di default e per catalogare.

Converto con Lightroom o con Capture One.

Uso Photoshop abbastanza raramente, non ho necessità di una post molto elaborata.

Conservo i RAW (tranne quelli veramente inutili) e ricavo TIFF e JPEG finalizzati ad un uso specifico (e poi li butto).

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 18:27

Uso 80% Lightroom, 15% Photoshop 5% color efex pro;-)

avatarjunior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 20:46

Alvares come mai sei passato a Capture One da Dxo Photolab?

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 21:03

-Lavoro il RAW su capture one, nitidezza e riduzione rumore a 0, esporto TIFF
-Topaz Denoise AI ( a meno che non siano ad iso base ) ed esporto TIFF
-Topaz Sharpen AI ed esporto un JPG finale

Se dovessi fare qualche lavoro di ritocco esporterei un altro TIFF da Sharpen AI, ma francamente mi capita di rado, non sono un grande amante. Il risultato è strabiliante, foto inutilizzabili diventano ottime per web, e foto già buone, sembrano scattate con una GFX100mp. Soprattutto per quanto riguarda gli scatti ad alti ISO, questa scaletta fa miracoli.

avatarjunior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 21:24

Alvares come mai sei passato a Capture One da Dxo Photolab?


il motore di demosaicizzazione dei raw di Capture One è su un altro pianeta.
Più dettaglio e fedeltà cromatica.
mi dà l'impressione di poter "stirare", "strapazzare" di più il file.
Dopo che lo impari ad usare non torni indietro.
Stupenda la gestine dei ritocchi colori e la loro calibrazione.
mentre per il B&W si và di fino.
Poi onestamente non c'è nulla che non puoi fare con Capture One rispetto a DxO.


avatarjunior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 21:33

Io l'ho provato per la 3a volta in questi giorni e ho fatto varie prove con gli stessi raw ma ottengo risultati decisamente migliori con Photolab MrGreen Capture One è molto buono lo stesso e decisamente superiore a Lightroom. Tutto questo secondo la mia esperienza eh MrGreen

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 22:00

Lavoro similmente a molti di voi ..

Copio i RAW nel PC ..
Li catalogo per fotocamera (reflex, compatta, drone, action, 360) e in sottocartelle divise per anni, rinomino la cartella con il giorno ed il luogo.

Cestino le foto errate

Elaboro il grosso in Camera Raw
lavoro per gruppi .. foto simili fatte con stessa luce e nello stesso luogo le modifico tutte assieme, e poi do una veloce occhiata una per una.

Esporto in Photoshop
Ritaglio, clono, applico filtri, maschere..
uso anche io qualche volta NIK COLLECTION (soprattutto per la conversione in BN trovo Molto efficace “Processo Arte” di Silver Effect.

Salvo un JPEG del risultato finale per conservarlo su iCloud e poterlo utilizzare su tutti i dispositivi (PC, iPhone, iPad) ..

Conservo il RAW originale (con il FILE delle correzioni applicate) su pc.

Faccio inoltre due copie su due HD esterni per sicurezza.

Stampo
Tutte le mie foto in 10x15 cm e li archivio in raccoglitori,
Le mie foto preferite le stampo A4,

Di alcune faccio dei quadretti in tavolette di legno, altre le stampo su tela.

Ogni 2 Anni faccio un FOTOLIBRO PROFESSIONALE delle foto più belle,
Uso il formato A3 in modo che aprendo le pagine su due fogli ottengo un A2.
Alcune le stampo così grandissime A2 mentre la maggior parte le divido A3 (un foglio) o A4 (due a pagina).

avatarsenior
inviato il 19 Agosto 2019 ore 22:02

Importo, organizzo e catalogo con Bridge.
Apro il RAW e sistemo i parametri principali con Adobe Camera Raw.
Il resto lo faccio con Photoshop (conversione b/n, Nitidezza, Maschere di livello) ogni tanto usando per comodità i filtri della NIK Software, ma non per il bianconero.

Da qualche tempo Lightroom non lo uso più. Anche se ci ho fatto molto in passato.

avatarsenior
inviato il 20 Agosto 2019 ore 7:45

Scatto solo in RAW, importo i RAW su PC con Nikon Transfer che in automatico mi fa anche una copia di back up su di un altro HD interno al PC.

Organizzo le foto per anni, data e luogo.

Esamino le foto in RAW con Adobe Bridge e butto via senza pietà tutto quello che non mi convince: uso un monitor professionale da 24" con il suo calibratore professionale e tengo il monitor in tolleranza con calibrazione settimanale o quasi.

Fatto questo, butto via tutti i files di back up interni al PC e faccio un nuovo back up delle foto rimaste ma questa volta su DUE HD esterni al PC.

Per creare il file immagine, uso sia Capture One che Photoshop/Camera RAW, ma stampo solo da Photoshop.
Ho i filtri Nik Collection che non uso praticamente mai,

Per le conversioni in B&N uso Photoshop, spaccando la foto a colori in pezzi, che converto singolarmente in B&N, e che poi rimonto in una immagine unica.

Ho la Suite Topaz AI ed uso quella per ridimensionare le foto e dare parte dello sharpening.

Lo sharpening di stampa lo do con Alen Skin Blow Up 3.

Faccio solo foto stampata, per me se non è su carta, una immagine non è Fotografia, e stampo da me con Epson 3880, carta Canson o Epson, e stampo in formato minimo A3, 30 x 40 cm e meno spesso in A2, 40 x 60 cm.

Stampo da 1970, sempre in formato minimo A3, da allora, mai più piccole, e da sempre cerco la perfezione in stampa: passai al digitale nel 2008 e mi caddero i maroni come risultato di stampa, perfido, un cesso, facevo delle stampe che erano delle porcherie (e ne vedo veramente tante ancor oggi fatte da altri!).

Dopo qualche tentativo qui in Italia, senza successo, per fare fotoritocco e stampa mi feci insegnare all'estero, in Canada, dove soggiornavo a lungo per lavoro, ci spesi un sacco di soldi in conoscenza, ma oggi sono veramente contento della qualità delle mie stampe.

avatarjunior
inviato il 20 Agosto 2019 ore 10:45

Apro lightroom importo la sd, applico a tutte le foto un mio preset iniziale con esposizioni ecc tutto a 0, solo WB e hsl modificati per capire come si giostrano. Poi scelgo, 5 stelle resta 0 stelle cancellata. Quelle scelte le passo una a una per aggiustare solo esposizione. A lavoro finito esporto tutto in due cartelle. 1 jpeg a risuzione piena. 1 jpeg a 1500 bordo lungo per il web. Passo sul Cell quelli compressi e chiudo lightroom. I file rimasti nella cartella di lightroom li prendo e li sposto nell hard disk catalogando per giorno e luogo.

avatarjunior
inviato il 20 Agosto 2019 ore 20:57

grazie a tutti per gli interventi, molto interessante comparare i diversi workflow!

nessuno utilizza DxO Photolab come raw converter?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 198000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





21 Settembre 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me