Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Acutanza, microcontrasto, contrasto, nitidezza e loro relazione negli MTF


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Acutanza, microcontrasto, contrasto, nitidezza e loro relazione negli MTF





avatarjunior
inviato il 10 Agosto 2019 ore 22:57

Qualcuno riesce a chiarirmi i concetti scritti nel titolo? Se mi informo in rete trovo definizioni o pareri molto diversi.
Quà si dice una cosa: marcocrupi.it/2009/06/nitidezza-acutanza-e-microcontrasto-in.html

Quà un'altra: yannickkhong.com/blog/2016/2/8/micro-contrast-the-biggest-optical-luxu

Quà un'altra ancora (almeno a me pare): www.marcocavina.com/tutorials/MTF/00_pag.htm

avatarsenior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 9:52

In pratica Simone alla Nitidezza di un obiettivo contribuiscono due fattori: 1) la Risolvenza e 2) il Microcontrasto altrimenti detto Acutanza o anche Nitidezza Apparente.
La Risolvenza è la capacità di distinguere un certo numero di coppie (bianche e nere alternate) di linee/ mm, l'Acutanza invece è la nettezza con la quale queste linee bianche e nere vengono separate fra loro.
In pratica un obiettivo che distingue 80 coppie di linee/mm ha una Risolvenza superiore a un altro obiettivo che di linee ne distingue solo 70, questo è evidente, tuttavia non è detto che esso debba essere necessariamente più nitido perché, per esempio, se le sue 80 coppie di linee/mm sono riprodotte in maniera confusa (nel senso che il margine di separazione fra bianco e nero è poco netto), mentre invece l'obiettivo che risolve 70 linee queste linee le separa nettamente, accade che sia quest'ultimo a dare una IMPRESSIONE di Nitdezza superiore semplicemente perché se è vero che ci offre un minor numero di particolari da leggere è altresì vero che questo minor numero è PERFETTAMENTE leggibile ... e quindi sono questi particolari a risultare più fruibili all'osservazione di quanto invece non siano tutti quei particolari che per quanto in maggior numero sono comunque meno osservabili.

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 10:18

Complimenti per la chiarezza, e la padronanza della materia.

avatarsenior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 11:31

si mi associo ai complimenti per sintesi e chiarezza

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 11:59

Ottimo e chiarificatore il competente intervento di Paolo!
Voglio solo aggiungere che, quasi sempre, le due grandezze sono inversamente proporzionali, ovvero all' aumentare dell'una diminuisce l'altra.
Uno dei metodi per capire come variano entrambe sono (ma anche altri parametri otticil, ad esempio, i grafici MTF, i quali danno indicazioni sul comportamento generale dell'obiettivo in questione.
;-)

avatarsenior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 13:31

Quà un'altra: yannickkhong.com/blog/2016/2/8/micro-contrast-the-biggest-optical-luxu


Ti posso dire che il secondo articolo sono sparate senza alcuna base, è lo stesso "genio" che sosteneva che l'effetto 3D (qualunque cosa sia dato che non ci sono modi per misurarlo ma è tutto solo basato su fumose sensazioni) fosse dovuto al numero delle lenti...

Sparata che sicuramente non troverebbe alcun riscontro nella realtà dove basterebbe un test alla cieca per far crollare ogni teoria astrusa, ma che ovviamente questi fenomeni non faranno mai.
È la stessa storia della "color science", quella del marchio xxx è incredibilmente migliore e giustifica tutti gli altri aspetti in cui quel marchio è inferiore, salvo poi che il vantaggio sparisce misteriosamente non appena si fa un confronto togliendo il nome della fotocamera dalle foto scattate e nessuno riesce a capire se la foto x sia stata fatta con Canon, Nikon, Sony, Pentax, Fuji o chi più ne ha più ne metta.


Discorso diverso per quanto riguarda gli MTF, e l'articolo di Cavina è ottimo.
Sui termini tipo microcontrasto, acutanza etc etc c'è sempre una confusione pazzesca perché non esiste una definizione univoca, specialmente sui forum, quindi solitamente sono solo termini che vengono buttati in mezzo al discorso quando non si sa come elogiare o screditare una certa lente...
Il comportamento di una lente è riassumibile solamente (e nemmeno del tutto dato che certe aberrazioni non sono visibili nemmeno così) dagli MTF.

avatarsenior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 13:58

Paolo ha espresso chiaramente il senso.
e mi ha portato alla mente un vecchio test che vidi su una rivista.
era un confronto tra un'ottica Olympus ed uno Zeiss nel caso specifico.
Lo Zeiss dava un'immagine più nitida (infatti non è corretto dire che un obiettivo è nitido, per diversi motivi), però all'ingrandimento l'immagine dell'Olympus era più risolta, nel senso che si evidenziavano maggiori dettagli, nonostante fossero molto più tenui i contrasti.

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 15:20

Ringrazio tutti per gli interventi chiarificatori, l'articolo che più di tutti mi aveva confuso era prorpio quello di yannick hong. In pratica se non ho capito male la nitidezza vera e propria in realtà è una sensazione?

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 15:26

Diciamo che più che una "sensazione" è una percezione soggettiva, che oltre a dipendere dalla persona, dipende anche dalle condizioni a contorno.
Diverso, invece, è il caso delle curve mtf...

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 15:27

Posseggo una X100T e una D3300 con un Tammy 90 2.8 (la versione non stabilizzata).

Nella mia testa essendo il Tammy un macro 1:1 e avendo la D3300 un sensore da 24 Mpx, l'accoppiata dovrebbe risultare più nitida.

Eppure ogni tanto faccio qualche test su qualche scritta o simili e il risultato mi pare sempre pari oppure a vantaggio della Fuji e mi resta sempre il dubbio che sia un problema di messa a fuoco imprecisa.

Però sono più che altro pippe mentali, quando ho tempo da perdere.

:-)

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 15:51

Scusate se insisto ma vorrei fare una volta di più mente locale.
Paolo sto rileggendo il suo intervento e provo a fare un elenco:

Nitidezza percepita = risolvenza della lente in dialogo con acutanza della lente

Risolvenza = numero di coppie di linee che l'obiettivo riesce a distinguere per mm

Acutanza = capacità della lente di trasmettere alla vista una transizione netta delle suddette coppie di linee

La questione che ora mi confonde è questa: se un obiettivo ha un'acutanza elevata dovrà necessariamente avere anche una risolvenza elevata... o non necessariamente??

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 16:17

Non necessariamente. Anzi di solito succede il contrario: come già detto, migliorando l'una peggiora l'altra...

avatarsenior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 17:13

Infatti!
L'obiettivo ideale è quello che restituisce una nitidezza che sia il risultato di un apporto paritario da parte di alta Risolvenza ed elevata Acutanza.

avatarjunior
inviato il 11 Agosto 2019 ore 17:49

Delle produzioni più recenti un obiettivo simile quale potrebbe essere?

avatarsupporter
inviato il 11 Agosto 2019 ore 17:59

Molto interessante. Se ho capito bene mi permetto di domandare: allora cosa fa di una lente una "lama", la risolvenza o l'acutanza? Cioè cosa è preferibile avere una lente molto risolvente o una lente con una buona acutanza?
Ciao e grazie.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 177000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me