Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Come gestite le luci molto forti nelle uscite fotografiche?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Come gestite le luci molto forti nelle uscite fotografiche?





avatarsenior
inviato il 19 Giugno 2019 ore 18:10

Le foto di Pollastrin sono perfetto esempio di cosa non fare. Soprattutto il recupero sulla prima è osceno.
Se vuoi fare un ritratto hai varie scelte, alcune te le hanno già suggerite, altre possono essere:

Cercare il flare a tutti i costi
Posizionare il soggetto con il sole a 30/45 gradi
Posizionare il soggetto a cavallo di una zona ombra/luce per ottenere un bel chiaroscuro

Posizionare il soggetto in prossimità di una fonte che rifletta la luce (tipo muro bianco di un palazzo) in modo che la luce non finisca direttamente sul volto.


Ecc. ecc.

avatarsenior
inviato il 19 Giugno 2019 ore 18:37

Le foto di Pollastrin sono perfetto esempio di cosa non fare.

Perché?

Mi sembra che per fotografare un uomo che lavora il vetro dentro a un'officina sia piuttosto difficile "cercare il flare", o "posizionare il soggetto con il sole a 30/45 gradi", oppure "posizionare il soggetto a cavallo di una zona ombra/luce per ottenere un bel chiaroscuro", o anche "posizionare il soggetto in prossimità di una fonte che rifletta la luce (tipo muro bianco di un palazzo) in modo che la luce non finisca direttamente sul volto".

Nel reportage, e questa foto è reportage e non ritratto, si espone al meglio con quello che si si troiva e poi si aggiusta in post produzione come ha fatto Alessandro.

avatarsenior
inviato il 19 Giugno 2019 ore 20:34

Si vede che qualcuno nel reportage posiziona i soggetti.

avatarjunior
inviato il 19 Giugno 2019 ore 21:26

Eh dovrei cercare anche un bel pannello luma (magari con istruzioni annesse) per evitare di allungarmi il lavoro ulteriormente. Qualcuno ne fa uso?

Comunque ho fatto alcune prove a casa, e confermo quanto detto prima: in condizioni di luce pessime (con netti contrasti) con la xt-2 conviene sottoesporre di 1-1 stop e mezzo perché il recupero è migliore

avatarsenior
inviato il 19 Giugno 2019 ore 22:50

@lupolu è il recupero che è fatto male, la foto di partenza è corretta in quella situazione, anche se poteva essere esposta meglio, e io sono uno che tende a sottoesporre spesso.

avatarsenior
inviato il 19 Giugno 2019 ore 23:30

Comunque ho fatto alcune prove a casa, e confermo quanto detto prima: in condizioni di luce pessime (con netti contrasti) con la xt-2 conviene sottoesporre di 1-1 stop e mezzo perché il recupero è migliore

La sottoesposizione funziona anche in situazioni non particolarmente critiche, per esempio con fogliamo molto illuminato dal sole, le parti chiare delle foglie sono più definite, le scure si recuperano o comunque restano definite, e aumenta la nitidezza. Se ti capita provalo.

P.s. : parlo per sony, ma sono certo che vale praticamente per tutte.

avatarjunior
inviato il 13 Agosto 2019 ore 21:32

Ah, intanto non so perchè avevo capito che avevi una reflex, mea culpa. A questo punto sono più libero di dirti che puoi valutare l'esposizione delle luci direttamente nell'EVF, abilitare l'istogramma o nel caso la “zebra” (non conosco la XT-2 ma certamente avrà queste funzioni).
Per quello che ho potuto vedere, tutte le macchine digitali recenti in questi casi guadagnano dall'esporre per le luci, quelle significative ovviamente, cioè di solito sottoesporre; quanto però dipende dalla GD della macchina e dall'impostazione profilo in EVF, perché poi a pp bisogna vedere cosa è realmente uscito nel RAW (rispetto a quello che vedevi a mirino/istogramma) e quale capacità di recupero hai, senza avere effetti plasticosi o troppo rumore.

Per la pp, oltre luci/ombre devi ottimizzare il livello del nero e del bianco, se del caso applicare una curva (ma non so con LR). Per fare cose più di fino potresti lavorare localmente, con LR credo siano i pennelli, facendoti una maschera luma oppure manualmente.


grazie mille, credo che dovrò informarmi sulle maschere di luminosità!
E poi bisogna conoscere bene la macchina con cui stai scattando Cool

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 177000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me