RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Che ve ne fate dei file dopo la scrematura?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Che ve ne fate dei file dopo la scrematura?





avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 15:02

Di fatti io non giro il computer sotto sopra come i calzini e ne ho tratto vanto di conoscenza. Ho 58 anni. Ex programmatore di c++ clipper e visual basic. Ho detto usare a livello pratico un hex editor basterebbe già modificare tutte le informazioni delle foto usandolo con un minimo di conoscenza di linguaggio. Ma mi basterebbe solo aprire ogni file con il c++ per farlo sapendo cosa fare basta un vergola soppresa o un backspace (spazio) e tutto va kaputt.

Tutti i jpg o raw hanno le informazioni dello scatto protetti e non modificabili dai comuni software editors di exif sia free che a pagamento, permettono di modificare solo alcuni parametri come i metatag mentre se ci vai con un linguaggio di programmazione modifichi tutto anche le matrici colore che è un po delicato l'argomento perché potrebbe sfalsare i colori e la lettura del browser viewier ti da l'errore come di file corrotto e non lo apre.

avatarsupporter
inviato il 15 Giugno 2019 ore 15:03

Il mio genere è in prevalenza quello paesaggistico, scatto sempre in modalità Raw, mi viene difficile buttare subito anche ciò che non va bene; magari nel tempo li rivedo e vado più spedito nella fase dell' eliminazione. ;-)

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 15:20

Toscano. Quoto al 110%.

avatarjunior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 16:22

Scatto solamente in jpeg, ed anche in giro non scatto grandi quantità di foto, salvo tutto su 2 dischi esterni, sistemo quelle che mi servono per mostre, concorsi, ed a volte torno fare una seconda scelta
per qualche altro motivo.

saluti.

avatarsupporter
inviato il 15 Giugno 2019 ore 17:39

Elimino il 90% delle foto, ne elaboro il 2% e tengo i jpeg di alcune

Stampo ciò che rimane

Poi quando faccio spettacoli molto semplicemente elimino tutto 5 giorni dopo aver dato le foto agli interessati

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 17:42

Quando mi capita di scattare in raw, solitamente dopo aver post prodotto (veramente due ritocchi veloci) cestino i raw che occupano solo spazio inutilmente. Raramente li tengo archiviati su hard disk, proprio quando ne vale la pena.

avatarjunior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 18:48

Se non hanno un valore affettivo butto via tutto ciò che ho scartato dalla scrematura.
Di quelle scelte conservo il RAW + TIFF elaborato, e poi faccio una cosa che si fa sempre di meno, le stampo, tutte.

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 23:36

ll raw è la certificazione intellettuale dell'opera di ingegno immodificabile fa testo in qualsiasi contenzioso giudiziario in primis per il copyright.
In ambito commerciale ti chiedono il raw il che vuole dire devi fornire il servizio fotografico retribuito con le corrette impostazioni di scatto poi ci pensano i loro grafici delle riviste ad appropriare i toni del colore utilizzati nella stampa.
Spero di aver reso l'idea, poi ognuno interpreta come meglio ritiene utile il proprio archivio fotografico, certo non avrebbe senso occupare spazio sugli hd per conservare a vita perenne foto ad amici, battesimi, comunioni e matrimoni.
Io scatto solo in raw e per eventi normali estraggo, settando anche la dimensione del resize o meno, i jpg dal raw per es. 500 foto si estraggono in un minuto.
Se non hanno bisogno di ritocco i jpg li consegno subito o pubblico tutto sui social cestinando tutto, compreso i jpg.

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2019 ore 23:40

I raw migliori li tengo il resto solo jpg e di tanto in tanto faccio pulizia di quelli proprio inutili

avatarsenior
inviato il 17 Giugno 2019 ore 8:05

Occhio che in una discussione come questa uno NON deve giudicare che cosa e come un'altra persona conserva i propri scatti.

Chi ha aperto la discussione ha solo chiesto che cosa ci fai dei tuoi scatti, uno glielo dice e stop.

Esprimere un giudizio su che cosa e come un'altra persona conserva i propri scatti, non solo è fuori ruolo, perché non è il tema di questa discussione, ma è anche un atto di impertinenza, perché non sono affari propri, ma sono affari altrui.

Chi si arrabbia poi perché non concorda sul che cosa e come fa un altro a conservare dei propri Jpeg, RAW, Tif e chi più ne ha più ne metta, ossia roba dell'altro e non sua, dà solo una chiara, chiarissima evidenza che aveva perfettamente ragione quell'Inglese che ha detto che il contenuto di intelligenza del pianeta Terra è un'invariante nel tempo, mentre la popolazione è in forte aumento.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 184000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





offerte di natale



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me