Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Qualcuno ha già duplicato diapositive con il Reflecta HD-Digital Slide Duplicator?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Qualcuno ha già duplicato diapositive con il Reflecta HD-Digital Slide Duplicator?





avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2019 ore 21:05

Premessa: la casa raccomanda, per fotocamere full frame, di usare focali 70-105 con apertura a f/11.ì e fornisce anelli filettati per adattare il tubo dell'apparecchio (dotato di lente interna) ad obiettivi di diametro sino a 62mm.

Osservazione: per l'inquadratura esatta delle dia occorrerebbe uno zoom. Purtroppo gli zoom odierni, che assicurano una qualità adeguata, hanno obiettivi di diametro ben superiore. Gli anelli filettati (comunque reperibili) per congiungere lente ed apparecchio avrebbero così una configurazione a corona piuttosto ampia che coprirebbe la periferia circolare dell'obiettivo, con i conseguenti effetti di vignettatura.

Ciò che mi interesserebbe sapere: se qualcuno ha già sperimentato quale lunghezza focale copre il 100% di una diapositiva 24x36: il dato mi permetterebbe di attrezzarmi con una focale fissa di ragionevole approssimazione. In questo caso troverei obiettivi con diametri esterni compatibili con i parametri raccomandati dalla casa e capaci di minimizzare la vignettatura.

Ringrazio anticipatamente chi potesse e volesse darmi indicazioni al riguardo.

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2019 ore 21:12

Che dirti il metodo che vuoi usare e obsoleto
Io ti consiglio degli scanner appositi
Cin rimozione automatica polvere e graffi
Costano anche poco.

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2019 ore 21:14

curiosa la cosa
perchè basterebbe avvicinare la dia fino ad occupare tutto il sensore...
un 105 a volte mette a fuoco ad un metro....
per esempio nikon per il suo duplicatore mi sembra utilizzi un 60 micro cioè un macro

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2019 ore 21:37

Zary: grazie per il consiglio. Tuttavia gli scanner non mi permettono di fare altre operazioni che qui non ho descritto. Dal che la mia scelta per quell'apparecchio: un sistema che differisce dal vecchio metodo che prevede macro, soffietto, ecc.. E' un prodotto relativamente recente ed offre risultati migliori degli scanner, esclusi quelli professionali di elevato costo. Grazie, comunque.

Daunio: molto gentile anche tu. Come ho scritto per Zary, non si tratta del vecchio metodo di duplicazione. L'apparecchio a cui mi riferisco segue un criterio differente: ha un tubo di lunghezza fissa poichè al suo interno c'è una lente (di ottima qualità) che prevede l'uso delle focali che ho citato in origine. Con questo particolare sistema non si può avvicinare o allontanare la diapositiva; inoltre non sarebbe possibile focheggiare ed inquadrare bene al contempo.
Grazie anche a te.

avatarsenior
inviato il 10 Giugno 2019 ore 22:11

Tempo fa avevo preso questo:
https://www.amazon.it/Somikon-abfoto-grafieren-professionale-digitaliz
E poi qualcosa di simile a questo, non ricordo bene il modello:
https://www.amazon.it/ION-Audio-Slides-Forever-Alimentazione/dp/B00OIQ
Resa non entusiasmante. Questo Reflecta potrebbe interessarmi, ma non vorrei continuare a buttare soldi quando magari, se avessi preso subito uno scanner decente, forse avrei speso qualcosa di più ma avrei ottenuto risultati migliori.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 0:24

@Stefano Pelloni:
Non conosco i due prodotti che riporti se non per quel poco che ne ho letto.
Ciò premesso, per quel che può valere la mia opinione, lo ION -che comunque è uno scanner, cioè altra cosa- mi parrebbe un pò scarsuccio.
Il Somikon si fonda su un principio diverso dal Reflecta e mi dà la sensazione che perderebbe il confronto: la Reflecta è una casa che produce proiettori con ottiche nonché scanner veri e propri, anche di alto livello. Tra l'altro, il duplicatore di cui stiamo parlando costa circa il doppio del Somikon.

Il Reflecta HD-Slide duplicator consta di un tubo di lunghezza fissa al cui interno è collocata una lente ed al cui termine sono fissati lo schermo opaco ed il telaio porta-dia. La qualità complessiva è affidata al connubio fra la sua lente ed il binomio fotocamera-obiettivo. Taluni utenti hanno lamentato sfocato ai bordi con le focali più lunghe, altri si sono dichiarati soddisfatti con un 50mm ad f/22. Un 50mm potrebbe costringere a fare dei crop che penalizzano la qualità complessiva dell'immagine, secondo i casi.

Io possiedo quell'apparecchio ma non l'ho provato in prima persona poichè sprovvisto dello zoom adatto. Tempo addietro avevo fatto fare un paio di prove ad un fotografo locale. I risultati sono stati più che decenti, ma occorre dire che una valutazione più precisa non è stata possibile a causa della bassa qualità degli originali. Uno scanner economico non aveva dato risultati migliori.

Se non devi fare lavori particolari con la fotocamera in sede di duplicazione, come invece voglio fare io, puoi sempre seguire il consiglio che mi aveva dato qui sopra il gentile consocio Zary. Solo che, a mio modesto avviso, per avere una buona qualità e tempi di lavorazione ragionevoli occorre spendere un bel pò.

A puro titolo d'inventario ti segnalo che esiste un prodotto compatto: schermo, telaio ed obiettivo zoom in vendita a Eur 105 presso www.pamafoto.com
Se scorri la pagina, troverai il Riproduttore Dia zoom Marumi:
www.pamafoto.com/index.php/it/negozio/accessori/riproduzione

Non ho la minima idea della sua qualità, anche se il prezzo non lascia immaginare meraviglie.




avatarsenior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 7:52

Ti ringrazio per le informazioni, per avere un quadro preciso bisognerebbe provare personalmente i vari metodi e fare una comparazione dei risultati ottenuti.
Conosco Reflecta dagli anni novanta, ho un proiettore per diapositive, un telo ed un tavolo. Prodotti buoni ma non eccezionali.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 8:06

L'accrocchio non mi sembra interessante, perché ha delle lenti dentro che sicuramente abbasseranno la resa.
Se proprio vuoi usare questo sistema, cercane uno senza gruppi ottici interni, da usare con soffietti, tubi di prolunga o obiettivo macro.
L'obiettivo macro deve arrivare al rapporto 1/1, alcuni ci arrivano da soli, altri con un piccolo tubo di prolunga a corredo.
Conviene usare obiettivi a focale fissa, anche vecchi, tanto si può lavorare in manuale. Una buona idea potrebbe essere usare un obiettivo da ingrandimento di buona qualità, tipo Rodagon o Componon, che in queste situazioni lavorano molto bene.
Occhio all'illuminazione, il diffusore piazzato in fondo cerca di fare luce diffusa, ma non fa miracoli.
Per avere risultati ripetibili come bilanciamento cromatico, potresti usare un piccolo flash.
Una curiosità, ma hai particolari motivi di antipatia nei confronti degli scanner? Cool

avatarsenior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 8:50

Io ho acquistato su Ebay un soffietto con duplicatore di dia, non avendo la lente interna e usando una lente a f.11/16 la resa é più che buona.

Combinazione A7+adattatore-soffietto,lente e portadia, una luce da porre dietro.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 11:34

Grazie a Fileo e Mickey per i loro gentili interventi.

Ai tempi dell'analogico usavo la "slide duplicating" Kodak, il "trespolo" con diffusore, obiettivo macro e tubi di prolunga; correggevo le dominanti delle lampade flood con gelatine G/M/C. I risultati erano più che soddisfacenti. Non ho mai duplicato in digitale in prima persona ma solo osservato i risultati ottenuti da terzi. Da lì mi sono fatto l'idea che per una qualità ed una fedeltà cromatica equiparabili a quelle che ottenevo in analogico dovrei acquistare uno scanner di alto costo.

Tornare a duplicare con lo stesso metodo in digitale? Volevo, prima, paragonare attentamente e di persona i risultati ottenibili con il Reflecta. Anche considerato che potrebbe farmi risparmiare un pò di tempo.

Per rispondere alla domanda di Fileo [Una curiosità, ma hai particolari motivi di antipatia nei confronti degli scanner?] : prezzo a parte, ho accantonato l'idea di uno scanner perchè non mi consente, nel momento stesso del duplicare, le stesse "lavorazioni" che invece una fotocamera digitale mi offre. Questo il motivo fondamentale. Poi, anche l'ordine di spesa ha il suo peso.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 12:22

Rimango dubbioso sulla maggior qualità data da una lente in più rispetto ad un obiettivo macro

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 12:25

Se per lavorazioni intendi la post produzione, sempre di file si tratta, quindi non dovrebbero esserci problemi.
concordo che un scanner per negativi buono qualcosa costa, mentre uno economico, o è lento da morire, o da cattivi risultati, oppure ... tutti e due Cool

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 12:28

@Daunio
un gruppo ottico aggiuntivo dubito possa dare maggiore qualità rispetto ad un obiettivo macro o un obiettivo più tubi di prolunga, semmai sarà peggiorativo, come lo sarebbe una lente addizionale.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 12:34

Certo, Daunio, sono d'accordo. Ma la differenza potrebbe essere accettabile rispetto al pur modesto risparmio di tempo nonchè rispetto alla spesa per ri-acquistare soffietto, trespolo, anelli adattatori, ecc.. Quel che non sai (non lo potevi sapere) è che mi ero disfatto della vecchia attrezzatura.
Ti ringrazio molto dei tuoi interventi poiché ogni suggerimento può essermi utile.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2019 ore 12:39

@ Fileo:
Se per lavorazioni intendi la post produzione, sempre di file si tratta, quindi non dovrebbero esserci problemi.
concordo che un scanner per negativi buono qualcosa costa, mentre uno economico, o è lento da morire, o da cattivi risultati, oppure ... tutti e due.

In effetti non mi riferivo alla sola post produzione.

Ancora grazie


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 174000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me