Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sviluppare Via Lattea con più scatti, consigli?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Sviluppare Via Lattea con più scatti, consigli?





avatarjunior
inviato il 12 Giugno 2019 ore 18:00

Anche prestando attenzione, unire degli scatti inseguiti, specialmente se con oggetti sovrapposti al cielo, è assolutamente complicato.


riguardo al tuo scatto molto bello, ma è uno scatto singolo o più scatti?

Infatti non ho detto che sia cosa semplice con l'inseguitore..puoi vedere nella mia galleria sono tutti fatti con la stessa tecnica..!!
Lo scatto singolo non può dare la pulizia che ti danno più scatti e facendo uno stacking..

qualche mio scatto:
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=3169119&l=it

www.juzaphoto.com/galleria.php?t=3202619&l=it

poi è normale che se non vuoi stare tanto sull'editing gli scatti singoli sono la cosa migliore..ma a me piace complicarmi la vita..;-)


avatarsenior
inviato il 12 Giugno 2019 ore 18:39

E' ovvio che sarebbe piu' facile lavorare su uno scatto singolo, ma dipende molto dalla capicita' della macchina di tenuta degli iso.
La mia a6000 a 1600 iso ha un rumore eccessivo.
Quindi lo stacking e' essenziale.

P.s. bordi e angoli sono sempre un bel problema, ma si puo' sempre croppare un poco l'immagine, ovviamente bisogna tenerne conto gia' in fase di composizione dell'inquadratura.

avatarsenior
inviato il 12 Giugno 2019 ore 19:03

Spirit, ho guardato la tua galleria prima di rispondere (molto bella) ma c'è esattamente lo stesso problema che ho incontrato molte volte io con l'astroinseguitore, basta guardare lo scontorno degli alberi.
Te lo dico perché non so quante ore ho passato a scontornare piante od altro da cieli notturni e fare un buon lavoro è sempre un'impresa.
Ovviamente bisogna vedere quanto si è pignoli, io ad esempio finché devo postare le foto sul web accetto più facilmente problemi ma quando devo stampare se non so che è tutto apposto come volevo non ce la faccio proprio a premere il pulsante di stampa Sorry

La foto sopra è uno scatto inseguito con aps-c, ma il soggetto era abbastanza facile da lavorare; ora sono passato a FF, con l'idea che in qualche occasione potrebbe bastare lo scatto unico (spesso non basta neanche una buona macchina).

avatarjunior
inviato il 12 Giugno 2019 ore 19:36

Spirit, ho guardato la tua galleria prima di rispondere (molto bella) ma c'è esattamente lo stesso problema che ho incontrato molte volte io con l'astroinseguitore, basta guardare lo scontorno degli alberi.


Guardare con la lente di ingrandimento è normale che si notano piccoli problemi si trovano perfino in foto non di notturna....penso anche che una foto stampata e attaccta al muro si osserva da un metro due..credo che da quella distanza non si vedrebbero..Poi comunque è normale che in tutto ci sono dei limiti..
Ma nel lavoro con lo scontorno degli alberi probabilmente se ci avessi perso un altro pò di tempo avrei risolto anche quelli altri piccoli problemucci..(se cosi vogliamo chiamarli). Comunque sono daccordo con te scontornare è una palla pazzesca..CoolMrGreen

avatarjunior
inviato il 12 Giugno 2019 ore 20:26

L'astrofotografia è una delle tante cose che vorrei provare ma per le quali non trovo mai il tempo.

Se leggi l'inglese c'è un tutorial su " Processing a nightscape in Siril " su pixls.us/articles/processing-a-nightscape-in-siril/ (sito dedicato alla fotografia con software open source).

Per fare esperimenti a casa sono disponibili i raw usati nel tutorial (1 GB).

Nel tutorial sono usati bias+flat+dark frame (c'è un link che spiega cosa sono: www.rawastrodata.com/pages/typesofimages.html ), ma volendo solo imparare la tecnica puoi anche non usarli (io sto facendo esperimenti con delle vecchie foto della luna).

Il programma lo poi scaricare dal nuovo sito: www.siril.org/download/ in fondo alla pagina, c'è anche una versione zippata eseguibile senza installazione.

Altri tutorial li trovi sul vecchio sito in inglese ed in francese free-astro.org/siril_doc-en/ c'è pure una introduzione in italiano free-astro.org/index.php?title=Siril/it non aggiornata (dice che non esiste la versione windows invece c'è dal 2017).


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 175000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me