Speciale Amazon Prime Day su JuzaPhoto:

📷 Offerte fotocamere, obiettivi e accessori | 🕐 Nuove offerte ora per ora






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

La rete 5G è arrivata in Italia! Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli con Vodafone


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » La rete 5G è arrivata in Italia! Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli con Vodafone





avataradmin
inviato il 06 Giugno 2019 ore 17:57

Da oggi Vodafone ha attivato la rete 5G in cinque città italiane! Le prime ad avere la connessione 5G sono Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli; il costo tutto sommato non è esagerato, si paga 5 euro in più rispetto alla propria offerta.

Al momento sono disponibili solo tre cellulari in grado di sfruttare la rete 5G: il Samsung S10 5G, Xiaomi Mi Mix 3 5G e LG V50 ThinQ 5G. Ovviamente, nel corso dell'anno ne arriveranno molti altri, e la copertura si espanderà gradualmente, fino a raggiungere 100 città italiane nel 2021, e una copertura capillare nel giro di 4-5 anni.

Se qualcuno di voi avrà l'occasione di provare la nuova rete 5G può raccontare qui la sua esperienza, sono molto curioso di vedere come andrà Sorriso




Lo Xiaomi Mi Mix 3 5G, uno dei primissimi smartphone 5G in commercio in Italia.




L'annuncio ufficiale Vodafone

avatarjunior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 18:25

Nessuno ha sentito dello studio fatto in italia e un altro similare in america sullo studio degli effetti delle onde radio assimilabili al 2 e 3 G coi relativi risultati di aumenti nei topi di tumori molto rari? Siamo sicuri di questo 5G?

avataradmin
inviato il 06 Giugno 2019 ore 18:51

Da questo punto di vista, il 5G dovrebbe essere la rete meno "preoccupante", ha una bassissima penetrazione (molto meno anche del 4G) per cui non dovrebbe essere pericolosa.

Impossibile però avere una risposta certa se non a distanza di molti anni, anche se sono moderatamente ottimista.

avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 20:57

Ovviamente é dannosa e ovviamente non te lo verranno a dire....
Fra 20 anni, accertati tumori conseguenti, diranno che non vi erano prove al momento dell'introduzione e che ormai é stata sostituita da altra tecnologia (per la quale avverrà la stessa.cosa).

avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:07

il business vale più della salute delle persone.
É Sempre stato tristemente cosi

avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:12

É vero

avatarjunior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:21

Ovviamente é dannosa e ovviamente non te lo verranno a dire....
Fra 20 anni, accertati tumori conseguenti, diranno che non vi erano prove al momento dell'introduzione e che ormai é stata sostituita da altra tecnologia (per la quale avverrà la stessa.cosa).



Quoto, i primi dubbi sull'amianto nacquero alla fine degli anni 60, ma tutto venne messo a tacere, quello c'era e quello si usava, poi quando trovarono con cosa sostituirlo a costi accessibili si cominciò a parlare della sua cancerogenità

avataradmin
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:24

Ovviamente é dannosa


ovviamente perchè? su quali considerazioni scientifiche si basa questa affermazione?

prima di sbilanciarsi nel dare un giudizio bisognerebbe avere basi solide su cui argomentare... non mi sembra giusto bocciare la tecnologia "per partito preso", altrimenti saremmo ancora ai piccioni viaggiatori ;-)

avatarjunior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:28

Tanto per gradire

revoluzione.unoeditori.com/pericolo-5g-inquietanti-retroscena-dal-mini

non hanno ben chiaro cosa succederà ai civili e ai portatori di pace maker ma vabbe sarà una buona occasione per capirne gli effetti...li useremo da cavie

avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:32

basi solide non ci saranno mai.
Per uno che afferma che fa male dieci sosterranno il contrario.
non possiamo certo affermare con sicurezza che il 5g sia dannoso, ma accidenti un po' di memoria storica.
Quando si parla di miliardi qualche migliaio di ammalati non può che essere un effetto collaterale.

avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:35

Juza é quello che.si disse sui primi cellulari, sui FAP etc. Il resto é storia....
Ciascuno la pensi come vuole

avatarjunior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 21:54

Ricordate una cosa basilare, la comunicazione fra cellule del corpo umano avviene attraverso correnti e campi elettromagnetici debolissimi, visto che parliamo di cose che lavorano nello stesso campo, io qualche dubbio me lo farei venire, poi lo sappiamo bene che per il business tutto si fa, l'anno scorso le 3 maggiori compagnie petrolifere hanno speso qualcosa come un miliardo di dollari in campagne di vario genere, per convincere il mondo intero che i combustibili fossili non c'entrano nulla con i cambiamenti climatici.

avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 22:07

Juza é quello che.si disse sui primi cellulari, sui FAP etc. Il resto é storia....


Storia, ovvero che non è mai successo una mazza nonostante secondo i complottari a quest' ora dovremmo avere tutti tre teste dopo 20 anni di esposizione alle onde dei cellulari MrGreen


avatarsenior
inviato il 06 Giugno 2019 ore 22:14

è arrivato lo spiritosone di turno

avatarsupporter
inviato il 06 Giugno 2019 ore 22:23

ho visto quel video-inchiesta. il test è stato svolto su ratti rinchiusi per settimane in contenitori di 20x30 cm, esposti su uno scaffale toroidale alle radiazioni di una antenna grande come una bottiglia di 1.5 lt.

ho una fortissima fiducia nella scienza, negli scienziati e nella medicina.
ma pensare a come hanno vissuto questi ratti, immobili e costretti, senza sapere:
- cosa mangiavano.
- che potenza avesse l'antenna
-cosa trasmettesse l'antenna (sappiamo che i cellulari trasmettono piccoli pacchetti, non trasmettono in continuo)

qualche dubbio me lo ha fatto venire.

poi mi son cadute le braccia quando lo scienziato di turno, che dovrebbe in modo impassibile esplicitare i risultati e punto, si è messo a fare la morale propagandistica....

insomma. bene non fanno di sicuro. ma "quanto" male non è possibile affermarlo con certezza.
quanto male rispetto ad altri aspetti come cattive abitudini alimentari o sedentarietà, ancora meno.
ed ancor meno è possibile calcolare un rapporto fra presunti danni e vantaggi derivanti Dall'utilizzo.


Per me:
Benvenuto 5G!Cool




Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me