RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Avifauna primo approccio considerazioni e chiarimenti


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Avifauna primo approccio considerazioni e chiarimenti




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarsupporter
inviato il 13 Aprile 2019 ore 12:33

si,è un airone cenerino,per avifauna ci vuole almeno un 400 e quasi sempre tagliare

avatarjunior
inviato il 13 Aprile 2019 ore 21:23

@sergio
Grazie...
Incredibile... L'ai di google lens mi dava proprio airone cinerino come prima scelta, anche se poi nelle foto esempio sembrava diverso...

E mi sto rendendo conto che per alcuni generi il 210 anche su apsc non risoluto, 10mpx, peccato essermi lasciato sfuggire un 200-400 su ebay per due soldi su ebay

avatarjunior
inviato il 14 Aprile 2019 ore 9:49

La discussione mi ha fatto venire la voglia di riprovare a scattare qualche foto agli uccelli. Se vuoi un posto dove fare prove a Roma: lungotevere nei pressi di Castel sant'Angelo. Tantissimi gabbiani, presenti anatidi e raramente aironi.

Ieri (13 aprile) alle 7 sul lungotevere Vaticano luce buona in mezzo al fiume e sulla riva (purtoppo alle 7.20 ho dovuto smettere per andare al lavoro).

Dopo l'ora di pranzo è ben illuminata la barca capovolta sotto ponte Vittorio.

Anch'io sono "corto" (70-300 su D700 equivalenti ai tuoi 210 su DX). Ieri ho provato AF-C e iso-auto (mai usati prima) puoi vedere i risultati in questa galleria.

A 300mm su FF ho croppato i miei 12 Mpixel tra 9 e 7. Tieni presente che è stata un'uscita "di corsa" solo sul piano stradale, con un po' di tempo a disposizione e scendendo in riva al fiume, penso si possano ottenere buoni risultati anche con i nostri obiettivi inadeguati.

P.S.
Se ti può servire da incoraggiamento, le foto nella stessa galleria alle oche danesi sulla neve sono state fatte con una D80 tra gli 80mm e i 135mm

avatarsupporter
inviato il 14 Aprile 2019 ore 17:35

Si certo, è un airone cenerino.

avatarjunior
inviato il 14 Aprile 2019 ore 20:44

@fausto47
grazie

@johan haggi
la zona la conosco, pure verso ponte milvio la zona era interessante, usando (usavo) la bici per commuting la ciclabile del lungotevere è comoda anche se foriera di soste a fare foto... anche se tutte col cell di solito :)
in pratica nel tempo ho fatto un progetto senza accorgermene... i ponti di roma da sotto con la bici... giusto perchè su un altro post parlavo di clichè fotografici MrGreen
in realtà però sarei piu' propenso a cercare posti non specificamente selezionati per l'avifauna ma anche... posti in parte in cui passeggiare e scoprire, a me per esempio delle capanne non interessa, figurati, ho uno studio fotografico con la mia compagna, ed in sala posa resisto si e no un'ora... MrGreen

mi piace fotografare lo scorrere del tempo in fondo ... anche solo guadarlo quando non faccio in tempo a scattare...
però visto che è un anno che la bici le bici fanno quasi la muffa... il medico mi doveva operare... ma chi ha piu' sentito nessuno... ahhh ssn mon amour ... e dopo due taglie guadagnate non è improbabile che riprenda i miei vecchi vizi... cercherò di portarmi la mia vetusta reflex al prossimo giro del tevere MrGreen


avatarjunior
inviato il 15 Aprile 2019 ore 12:26

Seguo!

avatarjunior
inviato il 30 Aprile 2019 ore 21:02

piccola curiosità.
PROLOGO MrGreen
mi è capitato di andarmi a fare una passeggiata per la solfatara di pomezia, ad un certo punto la mia compagna è rimasta bloccata al telefono per lavoro tra chat e telefonate ed in quella mezz'oretta verso le 19 davanti ad una polla di acqua sulfurea c'erano tantissime rondini che pasteggiavano con gli insetti, avevo il 70-210 e viste le condizioni di luce e dimensioni dell'uccello MrGreen e la distanza che se anche non lontanissima 20-30m circa rendeva veramente piccole le rondini a mirino...
era piu' che altro un test perchè in altri post si stava parlando delle bigmpx e ne usciva fuori un quadro delle vecchiette fortemente tipo rottamazione ora e subito...
in realtà il test ha confermato 2/3 delle problematiche cioè iso e megapixel aiutano tantissimo, sopratutto chi come me è poco preparato e poco attrezzato, ho dovuto scattare ad iso 2500 3200 (che son espansi sulla d200) e scendere sotto il 1/2000 per fotografare delle mosche sul fotogramma, il test infatti era più per spezzare l'attesa che la mia compagna finisse, anzi ero sicuro che sarebbero state fuori fuoco tutte, vista la poca luce, vista la vegetazione di fondo, visto che seguire quelle rondini nel mirino forse è impossibile... invece anche complice la priorità al fuoco e non alla cadenza molto mi sembrano a fuoco... sembrano perchè a 3200 iso ...e beh... cmq la domanda è:

DOMANDA
ma scattare a passeriformi come le rondini che mangiano moscerini muovendosi come automan e sfrecciano nel mirino per una millifrazione di secondo (infatti son riuscito a seguire per un secondo quelle a 30 m mica quelle a 10) quanto è difficile?
che sistema si usa?
no perchè da lontano penso che dovessi sembrare un uomo attaccato dalle vespe per quanto mi giravo e rigiravo

due simpatiche gif tanto per scherzarci su
photos.app.goo.gl/8X22QxQBw2Sigwdk7
photos.app.goo.gl/Q9rCsqjTgdeH5p35A



avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2019 ore 21:30

Ciao, sei divertentissimo, credo che il trucco sta nel punto di ripresa, in pratica devi individuare i nidi e piazzarti nelle vicinanze, ho letto di uno che scattava da sopra un ponte dove sotto nidificavano, oppure per esempio da una finestra sotto un nido, in questo modo riesci a seguire le traiettorie perché vanno e vengono sempre dallo stesso posto, comunque anche così ci vuole manico e un af veloce.

avatarjunior
inviato il 30 Aprile 2019 ore 23:31

Infatti non penso che essermi messo vicino abbia avuto qualcosa di ragionato, era tanto per passare il tempo, il realtà potrei aver messo a fuoco una rondine che manco c'era al momento dello scatto, qualcuna è venuta vuota... Erano veramente rapidissime a cambiar traiettoria, li per li ho pensato che sarebbe stato meglio mettere il cavalletto puntare su una zona trafficata mettere a fuoco a mano ed aspettare guardando fuori dal mirino che passassero li e sperare, alternativa poteva essere appunto mille mila mpx un obiettivo più corto e poi ritagliare quella veuta a fuoco :-)

avatarjunior
inviato il 01 Maggio 2019 ore 18:55

Ciao Daunio, in questa foto ho fatto come tu descrivi nell'ultima riga:
tempi brevissimi, 11 FPS, crop accentuato. La traettoria veniva seguita a mano libera e ad una certa distanza focale vista la velocità e la difficoltà nel tenere inquadrato il soggetto:

www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&bk=n-1-&t=3171629

Massimo

avatarsenior
inviato il 01 Maggio 2019 ore 19:31

Sposo l'idea di restringere l'area di scatto ad una zona di passaggio nota, inseguire soggetti cosí rapidi con un teleobbiettivo é assurdo (io generalmente uso 400-600mm su area DX ossia 600-900 mm equivalenti su FF) per cercare di riempire il fotogramma.

avatarjunior
inviato il 01 Maggio 2019 ore 23:01

@kingfisher

Non hai dovuto neanche croppare molto... Mf o af?

avatarjunior
inviato il 01 Maggio 2019 ore 23:09

@nessunego

Diciamo che forse con la mia attrezzatura potrebbe essere il sistema migliore, non potendo croppare tanto, ma gli iso mi fregano cmq ne servivano almeno 1600 iso meglio 3200 puliti ...

avatarjunior
inviato il 02 Maggio 2019 ore 13:00

AF a zona. L'ideale è avere il soggetto frontale, le foto laterali sono mosse/sfuocate. Certo avere un punto noto di abbeveraggio sarebbe perfetto ma lo trovo molo difficile che vadano sempre nello stesso punto. Il mio era uno stagno, un laghetto sarebbe già più difficile.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 180000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





14 Ottobre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me