Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

"Downgrade" attrezzatura?


Forum » Fotocamere, Accessori e Fotoritocco » "Downgrade" attrezzatura?




avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:01

Ciao a tutti.
In questi giorni stavo pensando se e come far crescere il mio corredo fotografico. Le esigenze solitamente sono:
1. fotografia molto itinerante, quasi sempre in bici (mtb e bdc), con cui adesso me la cavo abbastanza bene con la Pana LX100, ma di cui ho cominciato a scorgere qualche limite, anche se poca roba per ora (mirino così così, una macchia di polvere in mezzo al sensore, zoom motorizzato, monitor fisso, lunghezza focale max 75 eq)
2. fotografia sempre itinerante, ma a piedi, che pratico con D750, 24-120 e 200-500. Si tratta per lo più di fotografia di paesaggio, avifauna poca perchè non ho molta propensione a fermarmi in un capanno o appostamento, preferendo la "caccia" itinerante.

L'altro giorno, dopo aver letto alcuni vostri pareri nell'altra discussione aperta, ovvero se e come, e con cosa, sostituire la LX100 per i giri in bici, sono andato in negozio per farmi un'idea delle macchine. Volevo vedere le nuove ML nikon, capire se potevano, in un certo senso, raggruppare le 2 esigenze lì sopra e quanto mi sarebbe costata la cosa. Morale della favola, senza l'odierno cashback offerto da Nital, la cosa sarebbe venuta a costarmi sui 1500€. Avrei venduto la D750 con il 24-120, mentre il 200-500 l'avrei tenuto per utilizzarlo con l'adattatore. Però... boh... già le lente è lenta (orribile gioco di parole) in certi momenti con l'af della reflex, con l'af-c che ogni tanto sbaglia clamorosamente andando a prendersi lo sfondo (cannarmi un passeraceo, ok, o un falco, anche... ma un capriolo...), già ogni tanto, in mezzo al bosco, se voglio fotografare una cincia posata questo va un hunting come se stessi chiedendogli l'impossibile... fatto sta che pensandolo sulla Z6 mi è venuto automaticamente da piangere.
Le nuove ML nikon sembrano ben costruite, ma non so... mi sembra costino ancora troppo per quello che offrono, e lo dico da utente Nikon ormai da più di 10 anni (12, per la precisione). Insomma: vedere la macchina dal vivo ha raggelato la scimmia.

Poi ho provato ad usare la versione express di C1 con i file fuji... e qui ho cominciato a pensare a quel sistema, non trovando più acquerelli e distruzioni varie di dettagli. Forse vendere tutto l'attrezzatura e passare, che so, ad una X-T3 + 16-80 (se e quando uscirà) e 100-400? Perderei molto in qualità? Come AF, come siamo messi? Ho cercato e spulciato in rete un sacco... però vedo molti soliti post di chi esalta la nuova fuji, trovandola splendida, perfetta, meglio di tutte, altro che la X-T2, altro che la reflex, quando poi erano le stesse cose che dicevano della X-T2, poi di colpo diventata uno schifo superatissimo. E' anche vero che senza cashback, finito da poco, X-T2 e X-T3 sono a prezzi abbastanza simili.
La x-t3 potrebbe essere una buona scelta, con un fisso minuscolo, tipo il nuovo 16 f/2.8, anche alla fotografia molto itinerante.

O se vendessi la D750 e passassi ad una DSLR nikon ma aps-c? Magari con il 16-80 anche in questo caso... Anche qui pareri strani e dissonanti tra loro.

Infine un'ultima riflessione: ho visto gli ultimi annunci delle nuove ML FF. I prezzi sono sempre più alti, sempre più sparati verso la stratosfera. Corpi macchina che toccano volentieri i 3000€, lenti da 2000, se non 3000. Prezzi molto ma molto alti, e periodo, professionalmente parlando, abbastanza deludente. Forse sarebbe il caso di mollare il FF, ho pensato, perdere qualcosa e avere comunque corpo e lenti che abbiano ancora una discreta qualità, ma a prezzi più ragionevoli.

Voi che ne pensate?

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:24

Io ho scelto di avere un sistema unico per tutto, perfetto in certi ambiti, in altri meno. A me senbra che tu abbia sposato la scelta opposta, più razionale, che è quella di avere strumenti diversi per usi diversi. Sinceramente continuerei su questa via.

Viceversa, se sposi la mia linea, dai un'occhiata anche alla recente esperienza di Otto72 con E-M1ii e 300mm f4 che dovrebbe coprire certi tuoi ambiti. Tra poco esce anche il 150-400 f4.5 ma costerà una tombola!

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:37

Su Fuji sai come la penso, per me rappresenta un ottimo sistema ed un ottimo compromesso.

Se con Nikon ML non è scattato l'amore, ma vuoi mantenere il FF, un'idea buttata li: Sony A7III o RIII usata e ci attacchi Samyang 24 2.8 e/o Samyang 35 2.8 per le uscite in bici; Tamron 28-75 2.8 al posto del Nikkor 24-120, e SE Tamron presenta il 100-400 (quindi ripeto, SE, vediamo al CP+ di fine febbraio, inizio marzo) ti prendi quello al posto del 200-500, e se non ti bastano i 400mm FF prendi la A7RIII ed usi la modalità crop a 18 Mpixel.

Compattezza? Buona
Focali? Ci stai abbastanza
AF? Penso che non dovrebbe essere male
Costi? Ottiche compatibili sono ovviamente molto più economiche delle originali, con dei compromessi lato qualità ovviamente

L'unico che può sapere quale sia la scelta giusta sei tu, condivido con te questa idea perché abbiamo esigenze abbastanza simili e anche io sto valutando la scelta migliore.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 14:50

" Viceversa, se sposi la mia linea, dai un'occhiata anche alla recente esperienza di Otto72 con E-M1ii e 300mm f4 che dovrebbe coprire certi tuoi ambiti. Tra poco esce anche il 150-400 f4.5 ma costerà una tombola! "

L'idea sarebbe quella di una scelta simile alla tua, ma con un sensore aps-c. Fuji adesso sembra maturata abbastanza: ottima offerta di lenti, dalle piccole alle grandi, passando dai tele abbastanza lunghi alle ottiche macro. Il tutto in dimensioni relativamente "compatte" (più di una D750) offrendo corpi a vedere performanti ma che non ti fanno rinunciare a troppe cose. Il m4/3 non è stato amore... seguo però il post di Otto. Mai si sa...

" Se con Nikon ML non è scattato l'amore, ma vuoi mantenere il FF, un'idea buttata li: Sony A7III o RIII usata e ci attacchi Samyang 24 2.8 e/o Samyang 35 2.8 per le uscite in bici; Tamron 28-75 2.8 al posto del Nikkor 24-120, e SE Tamron presenta il 100-400 (quindi ripeto, SE, vediamo al CP+ di fine febbraio, inizio marzo) ti prendi quello al posto del 200-500, e se non ti bastano i 400mm FF prendi la A7RIII ed usi la modalità crop a 18 Mpixel. "
Uhm... Sony proprio non riesco, per ora, a sceglierla. Tra le ML probabilmente sono le più mature, sia come AF che prestazioni in generale, ma non riesco nemmeno a guardarle: brutte come il peccato! MrGreen I prezzi poi mi sembrano generalmente elevati.

Mi piacerebbe capire, in situazioni limite (tipo questa: www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=2621818 o questa: www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=2980045) quanto perderei in informazioni sul file. L'anno scorso, quando ho realizzato la prima foto, quella del tramonto con la neve, il giorno dopo un mio amico si recò sul posto e scattò una foto simile in simili condizioni, ma con una fuji. Ora... non so se avesse sbagliato lui qualcosa il fase di scatto, ma la foto presentava molti più problemi: luci clippate di brutto, recupero sulle ombre pessimo. In foto come questa, con un recupero sulle ombre abbastanza importante (ho esposto sulle alte luci, per cui uno stop e rotti sulle ombre l'ho recuperato) la differenza tra i vari formati comincia a farsi vedere sempre di più. La situazione di scatto poi era importante: era freddo, si e no un -10°, mani gelate, ma la macchina ha tenuto botta egregiamente. Fuji farebbe altrettanto?
Poi vabbè: lì poi partono altri ragionamenti, del tipo: ma devi per forza dare tutto questo peso al lato tecnico? E cose di questo tipo.
Adesso come adesso il sistema fuji mi sembra quello che più è in equilibrio: sensore grande, ma non troppo, lenti altrettanto, prezzi rimasti a livello quasi ragionevole, buona modularità. L'aspc nikon praticamente, esclusi i vari zoomoni 18-xxx ha 4 fissi in croce, chissà mai se presenteranno una ML apsc. Ci sarebbe giustamente anche sony, ma lì non è mai scoccato quel che che ti fa innamorare di una semplice attrezzatura.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:14

Hmmm... a me nulla toglie dalla testa che il sensore APS-C sia nato solo per questioni economiche costo dei sensori) in epoca fullframe per sfruttare con un ritaglio ridotto il parco lenti esistente vintage e fare economie di scala sulla linea full frame che storicamente è il formato della pellicola di maggior successo.

Oggi come oggi nessuno dovrebbe sviluppare e proporre APS-C. Mia personalissima opinione.

Quindi FF per il motivo già detto, poi qualcosa di diverso se ci sono vantaggi concreti vedi m43 o via libera a qualcosa di più grosso, vedi rilancio MF di Fuji che giustamente propone MF come "grande" e APS-C come "piccolo"; Panasonic FF come "grande" e m43 come "piccolo". Vedo però più appeal nella proposta Panasonic. Un APS-C un né carne, né pesce.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:14

Sull'estetica (ma anche su alcune questioni di funzionalità) delle Sony mi trovi perfettamente d'accordo, d'altra parte hanno diversi vantaggi e le ottiche compatibili per ora sembrano ottime e poco costose.

Se di aps-c devi andare secondo me sperare in una aps-c Nikon non ha molto senso, avrebbe un parco ottiche ancora più limitato di quello reflex di cui lamenti le carenze, e comunque per ora non si sa nulla al riguardo.

Al tuo posto comunque probabilmente terrei la LX100 e prenderei la Z6 con 24-70 + 200-500, però hai detto che non ti convince.

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:26

" vedi rilancio MF di Fuji che giustamente propone MF come "grande" e APS-C come "piccolo""
Effettivamente trovo assai intelligente la scelta di fuji: un sensore diverso da tutta l'altra (e agguerrita) concorrenza FF che si differenzi di parecchio rispetto all'altro sensore in casa. Tra l'altro, al prezzo che viene venduta adesso non si differenzierà, credo, così tanto da un'ipotetica Z7 + 24-70 f/2.8. Mah...

" Al tuo posto comunque probabilmente terrei la LX100 e prenderei la Z6 con 24-70 + 200-500, però hai detto che non ti convince. "
Stavo cercando di capire come potrà migliorare la macchina con l'aggiornamento del firmware. A primo acchito mi ha lasciato un po' così il mirino, che mi sembra poco reattivo. Il 24-70 si dimostra abbastanza piccolo. Il dramma potrebbe essere il 200-500 con l'adattatore e le prestazioni af-c della Z6, a detta di tutti, più o meno, abbastanza da sistemare.
La X-T3 potrebbe invece andare abbastanza bene con il suo 100-400, credo e spero... ma anche lì mi tocca basarmi sul sentito dire su forum tipo Dpreview.
Qui non c'è nessuno che sia passato da nikon FF (e/o apsc) a fuji X-T3?

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:43

Io terrei la D750 e le sue ottiche, passerei per uscite leggere a:

Sony RX100 VI se vuoi più escursione focale
Sony RX10 III o IV se vuoi ancora più escursione focale, a scapito della portabilità
Panasonic FZ1000 come sopra a metà del prezzo


avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:44

" Effettivamente trovo assai intelligente la scelta di fuji: un sensore diverso da tutta l'altra (e agguerrita) concorrenza FF che si differenzi di parecchio rispetto all'altro sensore in casa. Tra l'altro, al prezzo che viene venduta adesso non si differenzierà, credo, così tanto da un'ipotetica Z7 + 24-70 f/2.8. Mah... "
Per la sua proposta commerciale Fuji si, per l'utente ni. Il prezzo e non solo di esborso economico, lo si paga sulle lenti. C'è poco da fare sui lunghi tele zoom il m43 è troppo conveniente. Una lente APS-C non guadagna così tanti punti rispetto ad una FF (ma li guadagna tanto è vero che chi fa avifauna "seria" punta ad APS-C).

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:45

Il moralizzatore: no, niente Rx. Non mi piace la resa di quel sensore. Piuttosto, a quel punto, tengo più volentieri la LX100. ;-)

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:47

" (ma li guadagna tanto è vero che chi fa avifauna "seria" punta ad APS-C). "
Probabilmente è quello il motivo che ha spinto Oly a presentare la e-m1x e il 150-400. Solo che, appunto, costano una tombola...

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:53

Sinceramente, visto anche quanto costa la h1, la prenderei con un 14f2.8, 35f1.4 e 50f2. Hai tutto stabilizzato, un corredo di qualità e copri tutte le focali. Se proprio ti vuoi sbottonare, un 23f2 oppure anche il tanto bistrattato 27

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:54

Gianluca,

difficile trovare un unico corpo che unisca le tue due esigenze.

A questo punto farei così:

- mi tengo la D750 con le sue lenti
- cambio la LX100 con una Fuji xt100 + 15-45 in kit

Alla fine nel cambio ci rimetterai 100 euro ma la QI sarà migliore (ingombri un pelo più grandi ma magari riesci a farcela stare).

camerasize.com/compact/#569,785.706,ha,f



avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:57

Per me l apsc aveva senso con le reflex perché solo li trovo ottiche di ogni tipo specie superzoom a prezzi buoni. Nel campo ml solo il m4/3 si avvicina alle reflex come scelta di ottiche e a quello che mi serve. Scartate le ml sony e fuji per i costi alla fine dopo aver soppesato fra reflex apsc e m4/3 ho prefrito quest'ultimo. Se un domani dovessi passare ad apsc o a ff sceglierei il brand che ha più ottiche native o di terze parti più a buon mercato, e non è detto che sarà una ml.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 16:12

" Il moralizzatore: no, niente Rx. Non mi piace la resa di quel sensore. Piuttosto, a quel punto, tengo più volentieri la LX100."

Allora se vuoi migliorare la qualità, l'unica è andare su fotocamere ad ottiche intercambiabili, ma perderesti comunque il vantaggio della portabilità della LX100. A questo punto il doppio corredo perderebbe un po' di senso a mio parere. Quindi un'idea potrebbe essere Fuji con un paio di fissi e un buon tele oppure la Nikon D500, assodato che mi sembra di capire il m4/3 non è di tuo gradimento; ma permettimi di dire che una Panasonic G9 corredata di ottiche di qualità per i generi che pratichi è più che ottima.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 167000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





18 Febbraio 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me