Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Filtri UV e polarizzati ? Ha senso comprare entrambi?


Forum » Fotocamere, Accessori e Fotoritocco » Filtri UV e polarizzati ? Ha senso comprare entrambi?




avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2019 ore 20:33

Non avendo grandi budget da spendere, stavo guardando ai filtri della Gobe. Certo non saranno al top di gamma ma per la mia A6000 visto che sono all'inizio credo possano andare bene.

Ho poca esperienza,la mia domanda è questa :
Ha senso acquistare sia filtro UV che polarizzato ?
Mi spiego meglio : da quanto ho capito il filtro UV serve questo esclusivamente per proteggere il vetro dell'obiettivo. A questo punto non posso lasciare sempre montato il filtro polarizzato che funge da filtro e da protezione senza dover acquistare entrambi?
Ci sono sei momenti in cui il filtro polarizzato non va proprio usato? (E quindi meglio.montare il filtro UV)

Inoltre cosa ne pensate del filtro ND variabile?

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2019 ore 21:08

Ciao, in realtà il filtro UV non è proprio un filtro proteggi lente perché appunto taglia i raggi UV che per esempio in alta montagna sono più intensi dando origine ad una dominante azzurra. Questo effetto era molto visibile sui vecchi sistemi a pellicola.
Esistono i filtri definiti protector che servono allo scopo e in pratica sono semplici vetri trasparenti.

Non ha molto senso tenere il polarizzatore sempre montato perché oltre a togliere qualche stop potrebbe creare macchie scure indesiderate.

I filtri nd variabili fanno risparmiare un sacco di soldi ma occhio che a valori elevati tendono ad introdurre dominanti o effetti indesiderati.

Non trascurare inoltre che montare più filtri è sconsigliato perché potresti avere problemi di vignettatura in caso di utilizzo di focali corte.

Ultimo ma non meno importante ...occhio che qualsiasi filtro di bassa qualità e prezzo applicato su un ottica magari pregiata fa solo disastri


avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2019 ore 21:27

Grazie @Gian69
Quindi quando consiglieresti di montare filtro UV, piuttosto che polarizzato, piuttosto che non montare nulla?

Se ci fosse qualche problema te ne accorgi subito o solo in Post?

Intendi dire che filtri scarsi possono creare problemi alla foto o rovinare proprio l'hardware? Io ho visto quelli della Gobe perché dalle recensioni non sembrano male. Ovvio che ci sono filtri nettamente inferiori però sono all' inizio e non sono.un professionista : il budget è limitato e non faccio migliaia di foto tutti i giorni

avatarsenior
inviato il 10 Febbraio 2019 ore 21:44

Ciao, io ho proprio un filtro polarizzatore della Gobe (versione tre montagnette, ovvero quelli più cari) e mi trovo bene.

Tu su che obiettivo vorresti montarlo?, perché il polarizzatore sotto i 17mm su apsc non ha un effetto uniforme e quindi meglio non usarlo, sopra i 17mm invece nessun problema.

Il polarizzatore non va lasciato sempre montato, va usato quando serve, togliere i riflessi, enfatizzare cielo e colori ecc.

I filtri uv o protettori servono solo a proteggere la lente e quindi andrebbero sempre montati, sinceramente io sono contrario al loro utilizzo, per proteggere la lente basta e avanza il paraluce e un po' di accortezza.

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2019 ore 21:50

Filtri di bassa qualità ovviamente danneggiano solo il risultato dell'immagine in termine di perdita di nitidezza nel caso dei vetri di protezione non perfettamente puri e privi di distorsioni ottiche e qui difficile se non impossibile recuperare in pp.
Nel caso invece di polarizzatori e nd scarsi te ne accorgi subito e a volte si riesce a recuperare con lavori di pp ma è meglio evitare alla partenza.

Come dice anche @peda il polarizzatore lo usi solo quando serve

Le mie ottiche sono provviste di filtri protector e quando uso il polarizzatore oppure l'nd tolgo prima il protector.

Ad ogni modo GoBe non la conosco nel senso che non ho loro prodotti ma le varie recensioni ne parlano bene.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 1:07

@peda io utilizzo la lente kit 16-50 di Sony, credi che potrei avere problemi?

Se ho ben capito il polarizzato va usato più su paesaggi ecc e meno per ritratto o macro

È possibile in caso di utilizzo di filtro variabile nd abbinare il filtro polarizzato o ha poco senso?

Non ho ben capito se il filtro UV è utile e quando usarlo o se è un po' inutile

Scusate se le domande possono essere banali per voi ma sono alle prime armi e vi ringrazio per l'aiuto

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 10:50

Sul 16-50 dovresti non avere problemi, al massimo lo usi dai 18mm in su e puoi stare tranquillo.

Il polarizzatore è usato principalmente nei paesaggi, usandolo cmq capirai quando sarà più utile e quando meno.

Usare il polarizzatore e il filtro ND assieme non crea nessun problema, lo puoi fare tranquillamente e ha senso poiché uno agisce sui riflessi mentre l'altro serve per allungare i tempi. (sconsiglio però i filtri ND variabili)

i filtri uv o i filtri protector servono esclusivamente a proteggere la lente frontale da eventuali colpi/graffi.
Diciamo così, sono come il vetro temperato che metti sullo schermo del cell, io non li uso, c'è chi invece non può farne a meno poiché terrorizzato da un possibile danneggiamento delle lente.
È una scelta personale, vedi te.

Regola che vale per tutti i filtri che acquisterai: comprali buoni, non lesinare sui filtri, se prendi il polarizzatore gobe ti consiglio la versione più cara.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 11:01

L'uso del filtro UV o skylight non pregiudica in alcun modo la qualità dell'ottica, nemmeno se è di qualità non ottimale (Progresso Fotografico fece un test nel anni '80 è giunse a questa conclusione). Considera il costo delfiltro e quello di un obiettivo: il filtro lo tiene al riparo da urti (male che vada si cambia il filtro) e da sporcizia, considerato che sono le pulizie frequenti a danneggiare la lente frontale. Il polarizzatore è rimasto l'unico filtro non ovviabile in postproduzione. Quelli di scarsa qualità possono introdurre una qualche dominante, peraltro correggibile in post produzione visto che il l'uso delle diapositive è ormai tramontato. Ti consiglio di acquistarli entrambi, ma non usarli entrambi: non tanto per le possibili vignettature, visibili comunque sul display della macchina, quanto per i riflessi causati dalle due lenti aggiunte, che a volte sono subdoli e non facilmente rilevabili in sede di ripresa. Se vuoi eliminare qualche riflesso dalsoggetto il polarizzatore non ha alternative.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 13:26

@peda sconsigli gli nd variabili? Perché? Sono così pessimi?
Il problema è che comprare molti filtri ND sia a livello di costi che di comodità non è il massimo

avatarsenior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 13:34

Gli ND variabili di solito vengono usati per i video, perché interrompere una ripresa per montare un altro filtro ND sarebbe assurdo.

Non ti servono chissà quanti ND variabili, io ne ho 2 un ND64 (6 stop) e un ND1000 (10 stop), e con questi sono coperto nel 95% dei casi.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 13:40

Il consiglio è di acquistare solo quello che ti serve al momento. Se pensi che sia meglio proteggere gli obbiettivi acquista un filtro protector per ogni ottica che vuoi proteggere. Per il polarizzatore te ne basta uno con il diametro dell'ottica più grande che hai, poi con anelli adattatori, che costano meno, lo adatti alle altre ottiche che possiedi. Per i filtri nd potresti fare la stessa cosa. A parte quelli di protezione i filtri vanno usati quando effettivamente servono. A mio modesto avviso in certe condizioni di luce i filtri protettivi potrebbero causare flare e riflessi indesiderati, quindi fare attenzione.Cool

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 13:42

Per gli Nd farei come consiglia Peda;-)

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 13:58

@marco6691 Per gli nd andavo su un variabile per un discorso di costi.
In caso di non variabili non saprei bene nemmeno quali andare a prendere (ce ne sono di diverse intensità ma acquistarli tutti è fuori budget)

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:30

Chiaro, io ti consiglio di prendere come ti ha detto Peda, magari un po' alla volta.

avatarjunior
inviato il 11 Febbraio 2019 ore 15:39

Chiaro il discorso del budget, io ti consiglio di prenderli come ti ha detto Peda, magari un po' alla volta.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 167000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





15 Febbraio 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me