Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

eizo cs230 vs dell u2415


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. »
  5. Schermi
  6. » eizo cs230 vs dell u2415





avatarjunior
inviato il 07 Febbraio 2019 ore 12:55

Ciao a tutti,
sono alla ricerca di un monitor che offra buone prestazioni con un prezzo quanto più contenuto possibile.
Prendendo i "mostri sacri" Eizo come termine di paragone, quello meno costoso nella loro gamma di monitor dedicati alla Fotografia è il CS230.
Le sue caratteristiche mi sembrano però simili per esempio a quelle del Dell U2415 (che costa meno della metà).
Se c'è qualcuno con esperienza in fatto di monitor mi può dire se è effettivamente così o se mi sfugge qualcosa? Sono due monitor paritetici o l'Eizo è realmente superiore?

Per semplicità riporto sotto le caratteristiche che ho messo a confronto.


Eizo CS230. Prezzo: €624 (Amazon) Link sito: www.eizo.it/coloredge/cs230-bk/

Formato 16:9
Risoluzione 1920x1080
Angolo di visione 178°
Pixel pitch 0,26mm
Luminosità 300 cd/m2
Contrasto 1000:1
Tempo di risposta grigio-grigio 11ms
Colori rappresentabili 16,7 milioni
Spazio cromatico sRGB 97%, Adobe RGB 75%

Dell U2415. Prezzo: €251 (Amazon) Link sito: www.dell.com/it-it/shop/monitor-dell-ultrasharp-24-u2415/apd/210-aeuz/

Formato 16:10
Risoluzione 1920x1200
Angolo di visione 178°
Pixel pitch 0,27mm
Luminosità 300 cd/m2
Contrasto 1000:1
Tempo di risposta grigio-grigio 6ms
Colori rappresentabili 16,8 milioni
Spazio cromatico sRGB 99%, CIE 1931 76%


la rappresentazione del colore mi sembra praticamente la medesima. Sembrerebbe anzi che il Dell sia leggermente più performante, o mi sbaglio?


avatarjunior
inviato il 08 Febbraio 2019 ore 15:05

Seguo...

avatarjunior
inviato il 08 Febbraio 2019 ore 15:32

Se usi la funzione cerca troverai migliaia di discussioni in cui si ripete sempre la stessa cosa: il maggior valore dell'eizo è dovuto a una serie di elementi che non stai minimamente valutando, ne cito alcuni a titolo di esempio: uniformità, LUT a 16 bit, profondità colore ecc. ecc.

avatarjunior
inviato il 03 Settembre 2019 ore 22:04

@dfdf: hai per caso fatto una scelta? Quale, e come ti sei trovato? Cool

avatarjunior
inviato il 04 Settembre 2019 ore 9:48


Seguo pure io.
Ho sempre avuto negli ultimi anni monitor DELL per la qualità dei pannelli LCD, la versatilità di regolazione e il numero di porte.



avatarjunior
inviato il 04 Settembre 2019 ore 21:34

Dfdf dai uno sguardo a questo, come qualità prezzo è migliore degli altri due che hai proposto.. www.eizo.it/coloredge/cs2420/ Qui c'è una recensione di Wazer utente del forum, esperto di monitor Eizo. www.wazer.eu/eizo-cs2420/ In passato ho avuto Monitor Dell e quest'anno ho preso un Eizo della serie CG..tutto un'altro mondo.;-)

avatarjunior
inviato il 05 Settembre 2019 ore 0:47

Fabio leggerò anche io con interesse... posto però che l'Eizo è su di un altro livello di spesa, o sbaglio? Triste

Eizo circa 700€, Dell ora in offerta a 280€ circa... quasi 3 volte meno...

avatarjunior
inviato il 05 Settembre 2019 ore 5:22

Bob ok che la spesa è maggiore, ma se si può fare uno sforzo economico consiglio Eizo.

avatarjunior
inviato il 05 Settembre 2019 ore 22:34

Vai di Dell p2415q. Lo pagai un po' di più, circa 350€, ma la differenza rispetto ad un TN è abissale, rispetto ad un IPS comunque si nota. Il contrasto è spaventoso, i colori sembrano veramente veri, senza essere sparati. Arriva poi già calibrato di fabbrica.
Magari tieniti un altro monitor piccolo su cui buttare tutta la roba per smanettare su PS o simili, perché 24'' sono pochi

avatarjunior
inviato il 05 Settembre 2019 ore 23:26

@Ferorake: ma non è "troppo" un 4K su di un 24 pollici? Dell lo vende a 567€, scontato, magari cerco su Amazon... cmq è un 16:9 e non un 16:10, non mi rendo conto quanto faccia la differenza.
Certo ha il pitch che è grande la metà, e questo penso influisca... fa solo un pò "vecchio" la cornice nera attorno al pannello LCD...

" Magari tieniti un altro monitor piccolo su cui buttare tutta la roba per smanettare su PS o simili, perché 24'' sono pochi "
Intendevi di tenere un monitor GRANDE non piccolo, giusto? Eeeek!!!

avatarsenior
inviato il 06 Settembre 2019 ore 0:27

Arriva poi già calibrato di fabbrica


Non serve a nulla. Anche se fosse, la calibrazione di fabbrica non è eterna e quasi sicuramente non corrisponde alle esigenze del cliente.

Non esiste un monitor che può essere usato nella catena del colore "out off the box". Il colorimetro, di riffa o di raffa, è indispensabile.

avatarjunior
inviato il 06 Settembre 2019 ore 9:45

Io Ho trovato questo che copre lo spazio colore adobe rgb..al 99% Philips 412 Euro
Qualcuno lo ha provato?
https://www.amazon.it/Philips-328P6AUBREB-Monitor-Ergonomia-Integrato/

è un 32 pollici risoluzione 2560x1440

Altrimenti il Benq PD3200Q 399 Euro, però copre solo lo spazio colore 100% Srgb ed è alla stessa risoluzione del Philips
https://www.amazon.it/BenQ-Designer-Modalit%C3%A0-Darkroom-Funzione/dp
Consigli? qualcuno li ha provati?
Inoltre se si acquistano su Amazon.de si risparmiano bei 50 eurini a monitor


avatarsenior
inviato il 06 Settembre 2019 ore 10:59

Io ho avuto per quasi 2 Anni il dell u2415 bel monitor poi un giorno ha iniziato a fare righe verdi dopo mezz ora che era acceso e perdeva tutti i colori. Mi sono informato da un mio amico che lavora nei pc e mi ha detto che poteva essere un condensatore difettoso. Può capitare con qualsiasi monitor e a volte succede.
Visto che l ho preso su Amazon e dopo 20 giorni scadeva la garanzia l ho ridato indietro per sostituirlo ma non l'avevano. Mi hanno rimborsato tutti i soldi e aggiungendo 130 euro ho preso un eizo ev 2455.
Questo l'ho trovato migliore come colori però 5 anni di garanzia e va alla grande e lo uso da quasi 1 anno. E sono molto soddisfatto . Eizo lo trovo più professionale dell buono ma se uno vuole risparmiare va bene lo stesso a parte il mio difetto che può essere stato un caso.

avatarjunior
inviato il 06 Settembre 2019 ore 11:14

ero interessato ad un 32" o almeno un 27" e con Ezio il prezzo diventa davvero esagerato...

avatarjunior
inviato il 06 Settembre 2019 ore 16:38

@Cosmik il modo migliore per valutare un monitor è guardare una review tecnica. I dati rilasciati dalle case madri, spesso, sono insufficienti e hanno poca valenza - per questo, ti consiglio di cercare sempre recensioni di TFT Central o Prad.De. Nel caso non vi fossero recensioni di queste testate, le altre che ti consiglio di consultare sono Tom's Hardware USA (molto buona, anche se non ottima come TFT Central), e nel caso non ci fossero recensioni di questa, RTings (strumentazione forse un po' meno accurata, ma loro testano dei monitor come se fossero dei privati - a quanto ne so io). Come ultima spiaggia, PCMonitors, anche se personalmente non la gradisco per nulla.

Bisognerebbe capire quanto è il budget massimo: una buona combo nella fascia "bassa" è il BenQ PD2700Q + una sonda di calibrazione come lo Spyder 5 Pro sui 120€ (usando però il software DisplayCal, molto più accurato di quello di DataColor): non è un monitor esteticamente all'avanguardia o con le porte di connessione più disperate, ma ha tanta sostanza nella qualità del pannello (ovviamente, in riferimento alla fascia in cui è).
Se opti per il QHD (2560x1440pixel, chiamato anche WQHD) opterei per un 27", mentre sui 32" andrei più su un 4k UHD - ma il prezzo si alza.

Tieni conto che la copertura sRGB o AdobeRGB è un po' un dato ingannevole, nel senso: prima di tutto, non sai su quante sezioni del monitor è testata (di solito, vengono rilasciati dati secondo test eseguiti solo al centro).
Per di più, è un dato che si, è importante, ma non più di altri: inutile avere la copertura sRGB al 100% se hai un deltaE 2000 con un 4.0 di media, oppure avere una correzione della gamma indecente.

I monitor professionali di NEC ed EIZO costano generalmente tanto sia perché hanno un controllo qualità e assistenza post-vendita più professionale, sia perché puntano a produrre monitor estremamente uniformi (questo è il tallone d'achille della tecnolgia IPS). Anche se, onestamente, valuterei un monitor di tali marchi solo su una fascia media/alta, ovvero partendo dai 1.000€ in su.

Un altro marchio tanto buono quanto sottovalutato qua da noi è ViewSonic, dove però scarseggiano recensioni (avevo trovato loro monitor interessante dui 500€, con caratteristiche invitanti per il fotoritocco, ma non c'è uno straccio di recensioni in merito).
Consiglio, in ogni caso: compra da Amazon Italia, con prodotto venduto e spedito da Amazon, per una questione di comodità in caso di reso: ricevere prodotti con un eccessivo IPS Glow o difetti come il backlight bleeding/uniformità non proprio decente/Delta E troppo alto e qualsiasi altro difetto, non è cosa rara, a causa del controllo qualità nella fascia medio/bassa.

Concludendo (in attesa di una tua risposta riguardo al budget): se hai bisogno della copertura AdobeRGB, perché stampi in centri professionali e fai dei lavori di certo livello, il budget deve essere molto alto (sopra i 1.000€ a mio vedere).
Se invece, ti "accontenti" di un ottimo monitor che copra FEDELMENTE quasi la totalità dello spazio colore sRGB, che ti permetta di fare tutte le comuni stampe (ad esempio, su SaaL Digital accettano foto solo con profilo colore sRGB) il budget è già più "umano".


P.S. Giusto per lasciarti una mia esperienza personali, quasi 1 anno e mezzo fa, ero attirato anch'io da questa "copertura Adobe RGB piena). Ho quindi acquistato un Dell UP2516D, un QHD da 25", che a soli 400€ circa promette una grande copertura AdobeRGB. Tralasciando la calibrazione di fabbrica penosa (cosa su cui Dell si perde su qualche serie di monitor, ma in fin dei conti il monitor si deve sempre calibrare), aveva una uniformità indecente: se al centro calibravo a 120 cd/m^2, ai lati avevo dagli 80 cd/m^2 fino a 150 cd/m^2, tralasciando anche il fatto che la variazione del DeltaE 2000 al centro e ai lati era assurda (quasi visibile ad occhio nudo, sulla destra in alto tendenva al verdognolo). L'IPS Glow anch'esso era troppo presente, cosa che poi ho scoperto essere nota su quel pannello.
Sarò stato sfortunato - ma credo nemmeno troppo. Certe qualità si pagano, allora ho deciso di optare, su consiglio di un esperto, per il BenQ PD2700Q: solo copertura sRGB del 99.7%, però l'uniformità rispetto a quello di prima è molto più decente.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 179000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





19 Settembre 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me