Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Iniziare con l'automotive


Forum » Tecnica, Composizione e altri temi » Iniziare con l'automotive




avatarjunior
inviato il 05 Gennaio 2019 ore 9:08

Buongiorno e buon anno!
Sapreste consigliarmi un buon libro o tutorial (anche a pagamento) con cui approcciare l'automotive, che sia per composizione e/o pp?

Nella fattispecie non per quanto riguarda scatti in studio bensì quelli all'aperto (car meeting, raduni, ecc...)

avatarjunior
inviato il 06 Gennaio 2019 ore 11:15

Nessuno nessuno? Triste

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 15:02

Ciao,

provo a risponderti io, ma prendi tutto con le pinze, in quanto io sono un fotoamatore e ho iniziato da poco, non sono un professionista.

Io ho una forte passione per le auto, e finisco spesso in autodromi a far foto in pista o nei paddock.

Io non ho letto libri o simili, fatto un corso di fotografia base, cercato su internet come si fanno i panning, seguo su instagram quale fotografo che fa automotive per avere qualche ispirazione.

Foto in pista: serve nel 90% dei casi un tele, perchè dovrai far foto dalle tribune/prato. Consiglio di studiare prima di andare in circuito le varie curve dove ti vuoi mettere a far foto, perchè non riuscirai a far le foto da tutte le curve. Se è un evento grosso, molto spesso in alcuni punti non riesci nemmeno ad andarci. Se è un evento piccolo e magari conosci l'organizzatore, puoi chiedere se puoi andare a bordo pista a far le foto (di solito nella piazzola insieme ai commissari) , ma dipende dalle piste. Al mugello ad esempio, la direzione dell'autodromo ha un accordo con un fotografo locale per le foto in pista, dunque non ci riuscirai mai, ti rimane solo spalti e tribune.

Foto a paddock e auto ferme. Per me, il problema più grosso sono le persone. Nel senso che difficilmente riuscirai a fotografare le auto senza avere qualcuno intorno. O chiedi alle persone di spostarsi, oppure provi a far foto in modo che le persone rientrano nella scena.
questo per me è un po complicato.
altra cosa, che mi ha spiegato un amico fotografo. Se vuoi fotografare il dettaglio di un auto, non fotografare con il grandangolo da vicino, ma meglio farlo da lontano, perchè il grandangolo a volte sminchia tutte le linee dell'auto.

Spero di esserti stato utile in qualche modo :)


avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 23:00

Gentilissimo, ti ringrazio moltissimo!

Foto in pista per il momento le escludo per mancanza di tempo e contatti, tuttavia come mi hai consigliato sto guardando tutorial sul panning (non si sa mai!!) e seguendo qualche fotografo per fonti d'ispirazione.

avatarjunior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 12:12

be, foto in pista le puoi fare quando vuoi, se hai un tele.

Insomma, vai in un autodromo quando è aperto, e fai foto.

Se segui gli eventi minori, spesso gli autodromi aprono gratuitamente, o si trovano i biglietti a pochi euro.

Ad esempio, primavera scorsa a imola c'era l'f1 legend, e giravano vari f1 anni 70-80, fxx, fxxk et simili, e la cosa bella è che i paddock sono aperti e puoi girare e far foto ovunque.

oppure, tutti gli anni, la ferrari fa le finali mondiali. 2 anni fa era al mugello e l'ingresso era gratuito, nel 2018 l'han fatto a monza, e il biglietto costava tipo 5 euro.

Se hai un autodromo vicino, io ti consiglio di seguire il calendario autodromo, a me piace andar a far foto anche se non c'è un evento "grosso".

ad esempio, sopratutto in questo periodo che non ci sono campionati in corso, gli autodromi aprono ai privati per le giornate di circolazione turistica. Spesso si trovano dei mezzi interessanti (lotus, porsche gt3, ferrari etc). Ingresso gratuito, giri ovunque e per fare un po di foto va bene :)

poi certo, un giorno piacerebbe anche a me fotografare una gara di f1 :D

avatarjunior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 13:47

Ecco, la cosa dell'autodromo ad accesso libero o per pochi euro non la sapevo. Dovrei valutare un tele, al momento ho un 135 m42 che logicamente non ha l'autofocus.

Un autodromo a relativa distanza ce l'ho, attenderò le prossime aperture al pubblico, grazie ancora!

avatarjunior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 13:50

che autodromo hai vicino, se posso chiedere?

che fotocamera hai?

senza autofocus, io te lo sconsiglio.

cmq considera che se fai foto di giorno, ti basta un tele economico, anche se è f4.0 o simili va bene

avatarjunior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 13:57

Quello di Adria e ho una Fujifilm xt2.

Per l'autofocus immagino sia quasi indispensabile e qualche zoom per Fujifilm c'è, anche se non siamo ai livelli di Canon.

avatarjunior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 14:21

non conosco molto fuji, ma questo tele potrebbe andare

www.juzaphoto.com/recensione.php?l=it&t=fujifilm_55-200ois

usato non dovrebbe costare moltissimo.

Non so che AF ha fuji, per scattare auto in movimento, ti serve un af veloce e preciso.

adria come circuito lo conosco poco, ci son stato solo due volte, è un po lontano per me :)

però di eventi ne fanno parecchi

www.adriaraceway.com/

questo weekend ci sono le prove libere per auto normali, se uno nn ha niente da fare e c'è il sole, magari può fare un giro. Mal che vada si è visto due auto sportive :D

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 10:09

Ciao,
è un settore che affascina molto anche me, anche se non mi ci sono mai cimentato seriamente.
Auto e fotografia sono tra le mie due passioni più forti, quindi mi sono sempre chiesto se e come potessero incontrarsi.

Come approccio, secondo me, bisogna differenziare le foto ad auto in movimento/pista e le auto ferme (in studio o "in giro"). Ovviamente entrambi i gruppi possono convivere, anzi, unire i due generi rende più vario e piacevole il tutto.

Le foto in circuito, come ti hanno già detto, hanno alcune limitazioni (almeno per i non professionisti), dovuti alla distanza, all'accessibilità delle postazioni, ecc... ma concordo al 100% con il consiglio di iniziare a frequentare qualche autodromo della tua zona! è una cosa che mi sono ripromesso di fare anche io, ma che ho sempre rimandato Triste Sicuramente però, oltre che essere divertente e interessante, sarebbe una bella palestra per capire se ti piace il genere (e quindi se "investire" tempo e denaro per approfondirlo) o se non ti ci trovi. Uso Fuji anche io e direi che il 55-200 potrebbe essere ottimo per iniziare (ma se non sei convinto di spendere 450/500 io valuterei anche il 50-230 che si trova a poco e per le giornate di sole potrebbe comunque andare bene per iniziare).

Per quanto riguarda le foto alle auto ferme invece penso che possa essere molto utile studiare un pochetto di still life, per imparare a gestire la luce (magari studiare anche l'uso del flash off camera) e scoprire i punti di ripresa che più ci piacciono; nei raduni o simili non c'è sempre la libertà di scattare come si vorrebbe (orientamento della macchina non sempre favorevole, gente che passa, ecc...), ma con un po' di pazienza ci si riesce quasi sempre. Ho letto anche di gente che usa filtri ND per fare lunghe esposizioni ed eliminare le persone che passano vicine alle macchine, ma non ho mai provato MrGreen.
Un'altra cosa che trovo utile (e che mi diverte) è di cercare qualche fotografo che fa automotive che ti piaccia e provare a studiare cosa ti piace nelle sue foto (i punti di ripresa, la luce o le luci che usa, il "mood" che da alla foto, ecc..); ce ne sono tantissimi e hanno stili molto diversi, sta a te esplorare un po' il web e farti un'idea dello stile che ti piacerebbe seguire (o, meglio, da cui partire).
Per me, ad esempio, tra i riferimenti assoluti (e difficilmente raggiungibili dal sottoscritto MrGreen ci sono i fotografi della rivista Top Gear, dove c'è anche un lavoro di post produzione importante, almeno quanto la fase di scatto).
Mi piacciono molto (forse anche più di quelli di Top Gear) anche quei fotografi che scattano alle auto che trovano in giro per la città senza creare un set "ad hoc".
Ora non scrivo dal mio computer quindi non ho link da segnalarti, se mi ricordo nel weekend te ne metto qui qualcuno!

Scusa se sono stato un po' lungo, ma come detto è un genere che mi affascina e che vorrei approfondire anche io ;-)

PS: per fare pratica non sottovalutare la possibilità di usare modellini in scala, sono molto più semplici da gestire e ci si può sbizzarrire con luci, set, punti di ripresa, ecc...

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 13:23

io seguo aston parrot, gfwilliams e qualche altro fotografo su instagram di automotive.

sulle foto statiche, o cmq che vedi sulle riviste, considera che spesso prendono la pista in esclusiva e possono fare le foto nelle zone che vogliono, controllare luce etc.

se capiti in autodromo e hai l'auto li ed è un raduno, mica la puoi far spostare per far la foto.

altra cosa, a volte c'è un grosso lavoro di photoshop dietro.

queste sono foto che ha fatto un amico al mugello

ibb.co/cr48Wmn
ibb.co/HNfQNhm


la foto originale e quella con l'auto verde, quella arancione è photoshoppata.

ecco, io per dire, non ho ne le competenze ne il tempo per fare una post produzione simile.

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 14:04

Vi ringrazio per i pareri! Al momento ho un amico che mi chiede di fare foto a dei raduni "tranquilli" che si fanno alla sera, niente luce del sole e treppiede d'obbligo, per cui credo approfondirò la questione lato still life.

L'utilizzare modellini in scala per fare prove non lo avevo considerato e ho un bel po' di modellini Bburago a casa, grazie del suggerimento!!

Per l'ispirazione al momento seguo pochi fotografi attivi su Ig, uno su tutti Larry Chen, agli altri che mi hai consigliato Zaimon ci dò un'occhiata. Al momento nemmeno io ho competenze da elaborare qualcosa di simile alla seconda foto, forse più avanti nel tempo, ma per iniziare vorrei concentrarmi sulla tecnica.

Poi, se in futuro la passione cresce, valuterò l'andare in pista e l'acquisto del tele.. Per il momento le finanze mi impongono di usare l'xf 18-55 e il tele vintage con molta calma TristeMrGreen forse forse un pannello led a slitta per illuminare la scena anche se non sono ancora sicuro dell'utilità che mi possa dare...

avatarjunior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 14:09

di sera non ho esperienza.

di sera, tutto si complica, e se è un raduno statico, direi che riesci a fare tutto con il 18-55


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 169000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





21 Marzo 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me