Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Per chi si avvicina allo sviluppo della pellicola...


Forum » Tecnica, Composizione e altri temi » Per chi si avvicina allo sviluppo della pellicola...




avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2018 ore 20:45

... Ho trovato in rete un kit chiamato "Ilford simplicity" che consente di sviluppare due rullini b/n 35mm o uno da 120 evitando (apparentemente) complessi calcoli di proporzione per preparare i bagni di sviluppo, stop, fissaggio ed umettaz... umettat... Ci siamo capiti.

Credo che ci siano alcuni appassionati che hanno la tentazione di fare un cambio di direzione, dedicandosi alla fotografia all'argento. Chissà se questo kit avrà il potere di avvicinare qualcuno a queste metodiche mai morte.

Ovviamente, questo post può essere inteso come avvio di conversazione riguardo alla fotografia argentica oggi e se vale davvero la pena di intraprendere questo percorso.

Vi lascio il link del video.

youtu.be/THAmbtR1Kpg

avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2018 ore 21:18

Diavolo tentatoreMrGreen

avatarjunior
inviato il 05 Dicembre 2018 ore 21:31

Interessante...

Grazie per la segnalazione!

Francesco

avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2018 ore 21:35

I vantaggi della pellicola? A livello di risultati intendo. Io non ne vedo ma sarei contento di ascoltare e imparare qualcosa.

avatarsenior
inviato il 06 Dicembre 2018 ore 11:29

Qualcuno ha parlato di "vantaggi"?;-)

avatarsenior
inviato il 06 Dicembre 2018 ore 11:52

Un buon mezzo per produrre un pò di rifiuti in più, di mio farei dei dispensatori di chimici fotografici sul tipo quelli per i detersivi e le arachidi. L'ultimo bagno, sembra venga usato parzialmente, di quello che avanza cosa ne facciamo, visto che il prossimo kit ne contiene un'altra confezione? Per iniziare senza troppe complicazioni va bene, ma una volta presa la mano ....... !

avatarjunior
inviato il 06 Dicembre 2018 ore 11:55

Interessante....

" I vantaggi della pellicola? A livello di risultati intendo. Io non ne vedo ma sarei contento di ascoltare e imparare qualcosa."

Il vantaggio è che si impara a fotografare usando la testa e il cuore;-)

avatarjunior
inviato il 06 Dicembre 2018 ore 12:07

Ho sviluppato e stampato sia in BN che a colori: avevo, e ho tutt'ora (in magazzino) un Durst Laborator 1000, che può gestire negativi e lastre fino al formato 13x18 cm.

Vantaggi? Stampando con i vecchi sistemi, sempre che si trovi la carta adatta, si possono virare le foto, non certo per colorarle, ma per farle durare centinaia di anni.
Altri vantaggi non ne vedo, se non quello di perdere molto tempo per ottenere risultati comunque inferiori a quelli che si otterrebbero col digitale e Photoshop. Io non tornerei indietro.

Altra cosa è parlare di passione e di riscoperta di vecchie tecnologie e qui i campi sono ancora apertissimi.


" Un buon mezzo per produrre un pò di rifiuti in più"

Ecco: non sottovaluterei questo aspetto.
Per gli sviluppi e i fissaggi si devono usare acidi che, al giorno d'oggi, con le giuste normative, non possono essere scaricati giù per il lavandino come fossero acqua fresca. Non parliamo, poi, dei viraggi, per i quali si usano sostanze, come il ferricianuro di potassio, altamente inquinanti.
Certo, se, con molta fatica e pazienza, si seguono tutte le regole, non si fanno, o si limitano, i danni all'ambiente, ma occorre chiedersi se il gioco valga la candela.

avatarsenior
inviato il 06 Dicembre 2018 ore 20:01

Va be' lo sviluppo é la minor cosa...non credo che si guadagni tempo e concentrazione mentale usando il kit che dici...e poi ti priva della scelta del rivelatore in funzione della resa che vuoi ottenere...che ci vuole a calcolare la diluizione...niente.MrGreen...pero se puo attirare i neofiti all'esperienza analogica é meraviglioso...io sono di quelli vecchia scuola che pensano che bisogna passare per tutta la catena dall'analogico per capire la foto...cosi come si puo suonare Bach allo xilofono, sassofono, ecc...tutto quello che volete se l'avete imparato a suonare sul CembaloMrGreen

avatarsenior
inviato il 07 Dicembre 2018 ore 5:07

Appurato che il processo di post produzione chimico è inquinante, scomodo, deleterio per il rapporto di coppia (anche se può esserlo molto di più una riga di chat), il fascino dov'è? Il bello della fotografia chimica, oggi come oggi, sta solo nel suo ruolo didattico e storico?
Personalmente la vivo come una gita in uno di quei treni speciali trainati da una locomotiva a vapore: lento, puzzolente ed inquinante ma ti godi il paesaggio lungo il tragitto.

avatarsenior
inviato il 07 Dicembre 2018 ore 9:49

Maurizio perché forse tu credi che il digitale e l'informatica non inquinano?MrGreen

avatarjunior
inviato il 07 Dicembre 2018 ore 10:14

@Leo
Infatti: basti pensare ai server che sono messi dentro i ghiacci del Polo; poi ci si stupisce perché si sciolga la calotta polare...

Ma io ve la butto lì: perché non vi riunite per fare un manualetto, con anche le vostre esperienze e consigli, di come sviluppare, e magari anche stampare, le pellicole per chi, come me, vorrebbe anche iniziare, ma ha paura di rovinare tutta la pellicola? MrGreenConfuso

avatarsenior
inviato il 07 Dicembre 2018 ore 10:46

I vantaggi della pellicola?
Che domanda: il primo che mi viene in mente è semplicemente elementare, ed è quello di avere, finalmente, delle VERE STAMPE da osservare e non il solito freddo, impersonale, squallido monitor ...

avatarsenior
inviato il 07 Dicembre 2018 ore 10:50

Credo che in rete, a livello teorico, si possa trovare di tutto e di più, quel che manca è l'approccio "materiale" a tutta la faccenda in modo preventivo, senza cioè dover acquistare nulla per avere un'idea precisa di ciò a cui si va incontro. Per dar forma al tutto potrei esser disponibile ad incontri pratici in materia.

avatarsenior
inviato il 07 Dicembre 2018 ore 10:59

Un altro potrebbe essereee ... che so ... avete mai visto una diapositiva proiettata treperquattroemezzo da tre metri di distanza?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 162000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me