RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sviluppo negativo colore


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Sviluppo negativo colore





avatarjunior
inviato il 11 Settembre 2018 ore 21:27

Sono andato sul tasto cerca e non ho trovato niente che riguardo questo discorso.

Allora, non ho mai sviluppato un negativo. Dunque non so assolutamente nulla, se non i soliti post su internet e video che si vedono in giro a scopo informativo. Ho visto e letto i soliti sviluppi, temperature ecc.. ma niente sui tempi riguardanti gli iso. Sembra che sia tutto standardizzato. Però la mia domanda è perché si tira la pellicola allora? se ho una 400 iso e la faccio scattare come una da 1600 iso "tiro la pellicola" come se fosse a 1600 iso. in fase di sviluppo.. ottimo Perché dunque non trovo dei tempi relativi ad esempio 100 iso,200 iso,400 ecc? Eeeek!!! sembra che tutti i tempi siano uguali per tutti i negativi.

voi sapete qualcosa ?!?!?

avatarjunior
inviato il 11 Settembre 2018 ore 22:23

Se ti riferisci ai negativi colore sì, lo sviluppo è un processo standardizzato che prescinde dagli iso della pellicola. D'altronde è poco comune e nemmeno conviene tirare un negativo colore perchè altera la saturazione dei colori. Il tiraggio è una pratica molto più usata con i negativi b&w per consentire alla macchina di scattare in condizioni di luce scarsa, in tal caso lo sviluppo è tutto un altro paio di maniche, e a un tiraggio dovrebbe sempre seguire un sovrasviluppo e viceversa.

avatarjunior
inviato il 11 Settembre 2018 ore 22:41

Dunque il tiraggio è una tecnica a parte giusto? non ha nulla a che vedere con lo sviluppo colore. Ho capito bene !?! Spero, perchè altrimenti non mi spiego come possa esistere il tiraggio del colore " con tutte le conseguenze sfavorevoli"

avatarjunior
inviato il 12 Settembre 2018 ore 13:07

Esatto, il tiraggio è soltanto una sottoesposizione della pellicola che porta a un negativo molto contrastato e difficile da stampare/scansionare. C'è a chi piace, personalmente non l'ho mai fatto

avatarjunior
inviato il 12 Settembre 2018 ore 20:40

Buono, meno menate. Dunque una volta rimossi i sali di argento, è bella che fatta in pratica. Invece sapete qualcosa riguardo le temperature? Ho letto che si può fare a temperatura ambiente. Dunque più pratico da fare. Ma i tempi di allungano di molto, poco importa se sono più lungi. La digibase fa il kit per temperature più basse. secondo voi viene meglio lo sviluppo a temperatura più bassa?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 190000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





04 Aprile 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me