RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

2 mesi in Messico, cosa porto?


  1. Forum
  2. »
  3. Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi
  4. » 2 mesi in Messico, cosa porto?





avatarjunior
inviato il 02 Settembre 2018 ore 7:36

Ciao a tutti! A breve partirò per circa 2 mesi in Messico in solitaria, vorrei qualche consiglio su cosa portarmi! Il viaggio non sarà esclusivamente fotografico ma avrei intenzione di portare a casa belle foto (o quantomeno provarci!). Il mio genere sono panorami e ritratti, un po' di reportage e poca street.
Come setup ho deciso di acquistare un ICU medium shallow della F-stop, da inserire poi nel mio zaino da viaggio in modo da non dover portare anche uno zaino fotografico.

Il mio corredo è il seguente:

-Canon 6D
-tamron 24-70 f2.8 VC
-Canon 16-35 f4 is
-Canon 35 f2 is
-135L
-treppiede da viaggio sirui T-005x con testa a sfera
-ho anche 2 flash

Io sarei intenzionato a portare tutti gli obiettivi da tenere sempre nell'alloggio e uscire giornalmente con 1 massimo 2...il flash voi lo portereste?

Manca un 70-200 nel mio corredo, secondo voi ne sentirò la mancanza o è indispensabile?

Per quanto riguarda l'itinerario non ho ancora niente di definitivo vorrei usare Città del Messico come "base" per visitare poi i dintorni come San Miguel de Allende e Teotihuaclan, poi avevo pensato di visitare Oaxaca City e Hierve el Agua, la costa del Pacífico nei dintorni di Puerto Escondido e poi il Chiapas con Palenque e San Cristóbal de Las Casas. Non so ancora dove vedere il día des muertos, mi hanno consigliato Patzcuaro, qualcuno sa aiutarmi al riguardo?

Ciao e grazie a chi vorrà darmi la propria opinione :)

user117231
avatar
inviato il 02 Settembre 2018 ore 8:44

Un sombrero italiano
da confrontare con l'originale messicano. ;-)

avatarjunior
inviato il 02 Settembre 2018 ore 12:57

Ahi ahi Sorry cominciano i pareri discordanti, che possono portare a ulteriori dubbi!
Per me, che non sono amante delle ampie focali il consiglio sarebbe quello di lasciare a casa anche il 16-35 MrGreen però non conosco ne la 6D ne tantomento il tamron (è stabilizzato?) se si meglio!
Poi a meno che tu non voglia fotografare le scimmie urlatrici e i tucani nei boschi che circondano Palenque o i colibrì in po' in tutto il sud del Messico il 135 è un ottima scelta.
Se mi permetti di farmi un po' gli affari tuoi ti consiglierei di fare "campo base" a Puebla eventualmente ti spiegherò il perchè via PM sempre che tu sia interessato.
Non male il consiglio di Kobezzz ma allora perchè no le Barrancas (canyon) del cobre regione Chihuahua e il canyon del Sumidero regione del Chiapas piccolo (si fa per dire) ma molto affascinante!
Basta mi sta venedo la voglia di partire e proprio non posso!


user81826
avatar
inviato il 02 Settembre 2018 ore 13:01

Troppa roba secondo me. Io porterei solo 16-35 f/4, 135L, flash e treppiede in modalità pesante. In modalità leggera partirei solo con il 35 f/2 MrGreen
Anche io l'ho girato zaino in spalla per 5 settimane, paese bellissimo
Teotihuacan è carina ma niente a che vedere con Chichen Itza e sopratutto, ma proprio sopratutto Palenque.
Città del Messico è troppo complessa, non sono riuscito a ca× per il poco che ci sono stato, mentre Ouaxaca è carina. Nelle vicinanze c'è un famoso albero da visitare (Santa Maria del Tule) ed in zona fanno delle ottime Quesadillasa con formaggio e Flor de Calabaza (fiori di zucca) ma anche con funghi.
La costa del Pacifico è da vedere, però Puerto Escondido non mi ha fatto impazzire, più a sud verso Zipolite c'è un'atmosfera molto più messicana, sopratutto se ci arrivi passando per San Jose de Pacifico e Pochutla (in vero un po' a rischio scippo la zona).
San Cristóbal, le grotte ed i dintorni sono molto belli, non li farei mancare. A me è piaciuto anche molto stare a Campeche e sopratutto Merida (in queste zone puoi trovare più facilmente la cucina veracruzana) si respira un'atmosfera più europea rispetto alla costa ovest.
Più di tutto il resto ti consiglio comunque di scendere sulla costa, sotto la bellissima Tulum, per visitare Mahahual, i Cenote e la laguna di Bacalar, zone ricche di storia che ho approfondito dopo aver trovato il libro di Cacucci negli anni successivi al viaggio.
A Mahahual ho avuto la fortuna (sfortuna per gli abitanti del posto) di passarci dopo l'uragano e quindi di non trovare quasi traccia di turismo; un paradiso vero e proprio, ora ho paura che le crociere siano all'ordine del giorno.

avatarjunior
inviato il 02 Settembre 2018 ore 13:53

Scusa dimenticavo trepiede e flash personalmente a casa!
Oppure il flashettino più leggero che hai (giusto in qualche uscita serale) per qualche ritratto (basta chiedere sono o meglio erano gentili al di fuori dei centri turistici).

avatarsenior
inviato il 02 Settembre 2018 ore 14:37

Porta tutto se puoi e scegli volta per volta con cosa uscire.
Sono stato 16 anni fa in Mexico e oltre alla capitale che ho girato dal centro (la via dell'oro e la piazza della costituzione fino ai bassifondi, fino alle famiglie che abitano sotto i piloni delle sopraelevate (roba da tenere il culo stretto davvero, e che ero accompagnato da un paio di autoctoni..), comprese le aree archeologiche, ho proseguito fermandomi qualche giorno a taxco, paese delle miniere di argento, poi a cuernavaca, dove era in esilio Maria di Savoia, e finendo sulla costa ovest ad Acapulco (bellissima). Con una puntata alla barra della coyuca lì vicino, dalle parti della pista di aviazione messicana. Tanti bei ricordi

avatarjunior
inviato il 02 Settembre 2018 ore 20:51

Appunto Capotriumph, per quello consigliavo Puebla come "campo base".
Mexico DF alias Città del Messico in alcune zone se non sei accompgnato da persone più che fidate è muy peligroso.
Non volendo appesantire con informazioni non chieste resto a disposizione via MP per informazioni che il nostro amico vorrà avere circa i posti interessanti da poter visitare.
Per quello che riguarda l'unica richiesta fatta noto che le risposte che abbiamo dato sono assolutamente diverse MrGreenMrGreen adesso si che avrà le idee chiare Cool
Bisogna ammetterlo siamo speciali!Sorry

avatarjunior
inviato il 02 Settembre 2018 ore 22:17

ciao a tutti e grazie dei consigli!!! Allora intanto sono molto sollevato del fatto che nessuno abbia detto che un 70-200 è indispensabile MrGreen resterò per la maggior parte del tempo a CDMX perchè pur viaggiando da solo, sono in contatto con alcuni residenti del luogo che mi daranno supporto e mi accompagneranno in varie escursioni nei dintorni!
Per quanto riguarda lo Yucatan, pur avendo amici italiani a Playa e Tulum che potrebbero ospitarmi, ho deciso di evitarlo: il mood di questo viaggio è particolare e voglio evitare le zone iperturistiche e stare il più possibile a contatto con locals MrGreen alla fine credo che porterò tutto tranne il flash, che non utilizzerei praticamente mai. Stavo anche valutando l'eventuale acquisto di un 85 1.8 per ritratti, magari è un pochino più usabile del 135 ma alla fine non lo prenderò!
Alla fine il 24-70 è un ottimo tuttofare luminoso, il 16-35 è indispensabile per i viaggi, il 135 è il top per ritratti e il 35 è piccolino e comodo per le uscite serali e quando voglio restare leggero!
Ringrazio tutti per i consigli su cosa visitare, al momento ho prenotato solo le prime 9 notti a Città del Messico, e da lì inizierò a pianificare gli ulteriori spostamenti.
Per quanto riguarda il nord del paese i residenti me lo hanno sconsigliato decisamente in quanto molto pericoloso a loro dire, lo stesso vale per Acapulco, che tutti ritengono da evitare.

user117231
avatar
inviato il 03 Settembre 2018 ore 13:02

Un 70-200 f2.8...assolutamente indispensabile. Cool

avatarjunior
inviato il 03 Settembre 2018 ore 21:16

MrGreenMrGreenMrGreenMrGreen

avatarsenior
inviato il 03 Settembre 2018 ore 23:06

ce un ostello in piazza proprio cerca ostelling international.. io ci sono stato e me piaciuto...

ps va assolutamente a xocimilco e a teutiuacan....
ce anche TULA non lontano credo...

cmq bello bello io pensa ci ho girato 4 mesi....

a san cristobal cerca www.tripadvisor.it/Hotel_Review-g150802-d2175049-Reviews-Posada_Corto_

trovi il loro sito per avere un buon prezzo di gli che ti manda Ramon l italiano che è stato li nel 2008-2010
ci sono stato un po bellissimo di simpatici italiani piccola cucina per cucinare e galline per prendere uova...

i giorni dei morti sono tipo... una settimana di fila pensa che spasso...

puerto escondido prova hotel mayflower dormitori a pochi spiccioli ottimo...

se vai da li a "la negra" puoi cercare un mio amico Margherito Bustamante Reyes e dire sempre di me
ce da fare con lui un giro bellissimo nella laguna in canoa... all isola degli uccelli etc eetc....
è un personaggione!!!!!

avatarsenior
inviato il 04 Settembre 2018 ore 6:52

Poi vedrai certe robe che non crederai tuoi occhi..
A Mexico city i piloni delle sopraelevate erano usati come appartamenti.. Ognuno aveva il proprio, da una parte del pilone la zona giorno, dall'altra la zona notte.. Con tanto di arredamentoEeeek!!! divani, tavoli, tv, credenze, letti armadi e comodiniEeeek!!! un appartamento senza pareti praticamenteEeeek!!! con annesso allaccio abusivo alla rete elettrica ai lampioni della sopraelevata.. Certi grovigli....
E a taxco sotto la finestra del mio hotel c'era una corvette stingray gialla mezza marcia con un evidente taglio su una fiancata (sembrava un colpo d'ascia) e le galline che ci facevano le uova dentro sui sedili.. So'strani...

avatarsenior
inviato il 04 Settembre 2018 ore 7:06

Sono sempre un po' strane queste richieste sull'attrezzatura da portarsi in viaggio. É qualcosa di estremamente individuale e dipende da tantissimi fattori che non sto qui a elencare.
Ma rispondo comunque: io viaggio da anni leggerissimo con una LX 100, piccolo flash in dotazione, almeno due batterie di riserva, piccolo cavalletto. In paesi molto polverosi e/o umidi ho da due anni ho aggiunto una Nikon w100.

avatarsenior
inviato il 04 Settembre 2018 ore 7:38

L'antifurto..molto utile

avatarjunior
inviato il 04 Settembre 2018 ore 9:54

6d 24-70 135
basta.

Come hai detto tu è un viaggio non prettamente fotografico, quindi cercherei di limitarmi il meno possibile.
Tante volte ho lasciato a casa tutto e ho fatto foto con il telefono per essere proprio leggero leggero

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 198000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





21 Settembre 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me