RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Approcciarsi al 4/3, preferire una mirrorless ad una compatta?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Approcciarsi al 4/3, preferire una mirrorless ad una compatta?





avatarjunior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 12:01

Sta finendo l'estate e io, finalmente, comincio a sentire aria di ferie!
Ho, al momento, un corredo abbastanza strano, diviso fra pieno formato digitale e medio formato analogico, non ho velleità da professionista e vedo la fotografia come un hobby ed una distrazione.
Raramente riesco a portarmi dietro tutto e generalmente mi porto dietro una 5d mIII con 35/1.4 quando voglio girare leggero (più raramente una Mamiya 645 con 80/1.9). Da qualche mese pensavo a qualcosa da portare sempre con me, lasciare in macchina o portare in una piccola tracolla e, vista l'abitudine al 35mm, ho pensato in prima battuta alle compatte Fuji per poi rendermi conto che preferirei avere finalmente uno zoom (non ne uso da anni, ad eccezione del Canon 16-35), volendo qualcosa da usare in qualsiasi situazione mi sembra più appropriato di un fisso di qualità ma anche in questo sono aperto a consigli.
Passando per varie altre compatte, cercando di capirne pregi e difetti, ho concluso che probabilmente preferirei avere una piccola mirrorless m4/3 per avere sia qualità che portabilità. Punto ad una Olympus em10 mIII: piccola, leggera, con un buon mirino, a quanto si legge, ed un ottimo stabilizzatore, in più è decisamente bella da vedere. Per l'obiettivo invece sono decisamente incerto: non ho letto grandi lodi, se non sulla compattezza, per il 14-42 in kit e pensavo al 12-40/2.8. La differenza economica non mi impensierisce, mi frena un po', invece, la differenza in termini di volume: ovviamente non si può pretendere che un'ottica di fascia alta condivida pesi e volumi di una da kit ma sarebbero comunque misure ben diverse da quelle a cui sono abituato.

Posso sembrare abbastanza convinto nella mia decisione ma non conosco per niente il sistema e quindi chiedo consigli (sperando di non alimentare i miei dubbi MrGreen) a chi usa questo sistema o si è trovato in situazioni simili alla mia

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 12:47

Il bello dell'm4/3 è che si presta a molte soluzioni, tra Panasonic e Olympus l'offerta e ricca.

Come ottiche il 12-40 l'ho trovato un po' sbilanciato sulla e-m10, mentre gli zoom in kit poco versatili, tengo solo il 14-45 perché di buona qualità, mentre mi trovo a mio agio con i piccoli fissi da F1,4 a F2,0.

Come corpo macchina alla fine preferisco la Panasonic perché ha dei file jpeg meno di impatto ma molto lavorabili come il raw.

Perciò per come la penso adesso, dovessi riiniziare con il m4/3, prenderei una gx80 con il 15mm.

avatarjunior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 13:45

Grazie per la risposta ed il consiglio!

Valuterò la Panasonic, mi sembra di aver capito che sono praticamente sovrapponibili per qualità i due marchi.
Escluderei invece la possibilità di creare un secondo corredo di fissi leggeri, in quel caso sarei rimasto su una x100, ho pensato ad uno zoom standard proprio per una comodità d'utilizzo a cui non sono abituato, dev'essere per me qualcosa di comodo prima di tutto e girare con la mia "solita" terna di fissi non avrebbe senso in questo caso, preferirei quindi rimanere su uno zoom.

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 14:00

Valuta allora la lx100 è praticamente equivalente ad una m4/3 con uno zoom pro.

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 14:01

Se valuti anche ML Canon hai la possibilità all'occorrenza di montare gli obiettivi che hai già.
Per rimanere su 35 mm equivalenti, potresti pensare ad una M6, senza mirino, con 22/2 o M50 con lo stesso obiettivo.

Prova a verificare le dimensioni e caratteristiche dei vari strumenti per farti una idea, tenendo presente che un sistema diverso richiede un corredo dedicato, a meno che anche tu non voglia fare le macedonie tra brand.

Chiaro che se mentalmente sei già convinto e proiettato sul sistema m4/3 allora scarta questo post. ;-)

j.mp/2nONd5W

avatarjunior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 15:19

No, per carità! Di adattatori transmarca non voglio nemmeno sentir parlare se non fra Panasonic ed Olympus.
Non sono già puntato col 4/3, vorrei proprio sentire altre campane oltre alla mia per farmi un'idea più ampia... Sarebbe la prima volta che compro materiale fotografico "comodo", sotto il chilo e mezzo non conosco nulla MrGreen
La m6 ha il mirino a parte, come cosa mi convince poco, per la m50 l'unica cosa che mi ha fermato dal prenderla è la penuria di obiettivi... Sì, potrei montare quelli che già ho come mi suggeriva il venditore, ma una m50 con un obiettivo serie L davanti la trovo assurda (da qui il trovare assurdi gli adattatori se non in rarissimi casi).
Infine grazie per il link, Giobol! Messa così la 5d sembra veramente colossale...

Della lx100 invece mi spaventa l'infiltrazione di polvere che molti lamentano. Vero che si parla di un aggiornamento della stessa in tempi brevi, potrei comprarla per imparare ad usarla e sostituirla, nel caso valga la pena, col modello successivo...

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 15:40

Il 23 presentano la lx100 II, considerando che vuoi comprare em10 III + 12-40 con il prezzo ci rientri senza problemi

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 15:41

No, per carità! Di adattatori transmarca non voglio nemmeno sentir parlare se non fra Panasonic ed Olympus.
Non sono già puntato col 4/3, vorrei proprio sentire altre campane oltre alla mia per farmi un'idea più ampia... Sarebbe la prima volta che compro materiale fotografico "comodo", sotto il chilo e mezzo non conosco nulla MrGreen
La m6 ha il mirino a parte, come cosa mi convince poco, per la m50 l'unica cosa che mi ha fermato dal prenderla è la penuria di obiettivi... Sì, potrei montare quelli che già ho come mi suggeriva il venditore, ma una m50 con un obiettivo serie L davanti la trovo assurda (da qui il trovare assurdi gli adattatori se non in rarissimi casi).
Infine grazie per il link, Giobol! Messa così la 5d sembra veramente colossale...

Della lx100 invece mi spaventa l'infiltrazione di polvere che molti lamentano. Vero che si parla di un aggiornamento della stessa in tempi brevi, potrei comprarla per imparare ad usarla e sostituirla, nel caso valga la pena, col modello successivo...

La M6 col mirino a parte non convince neppure me, visto che ho una M3 col EVF-DC1 che, a differenza del EVF-DC2 nato per la M6, è inclinabile da 0° (orizzontale) a 90° (verticale) diventando un mirino a pozzetto. Comunque a me piacciono i mirini integrati, non quelle protuberanze obbrobriose.

Tieni presente che l'adattatore EF-M_EF è solo un tubo di prolunga con la trasmissione dei contatti, perché dubito che ci siano conversioni di protocolli come tra Canon EF e Sony E-Mount. Le eventuali differenze che riscontri tra una ML Canon ed un obiettivo EF datato penso siano dovute alle differenti tecnologie di AF ed altro, infatti sono convinto che certi problemi che potresti riscontrare tra una attuale ML Canon con un obiettivo degli anni '90, lo ritroveresti tale e quale con una nuova ML FF Canon con attacco EF senza adattatori di mezzo. Come dire: "Non è l'adattatore che fa la differenza"

Sulla questione della LX100 e l'infiltrazione della polvere non lo sapevo, ma la cosa non mi stupisce per nulla.
Ho una Powershot G7 del 2006 che già dopo due anni ha manifestato della polvere all'interno, peccato che il CS di Torino mi aveva detto che occorreva sostituire l'intero gruppo ottico e nel 2009 costava 250€. Non ho fatto fare l'intervento, anche perché a quella cifra si trovavano già usate, visto che era già uscita anche la G11.

Dopo questa info, comincio a convincermi che possa essere un limite e problema degli obiettivi collassabili. Indipendentemente dal brand.

Giorgio B.

avatarsupporter
inviato il 18 Agosto 2018 ore 15:58

Utilizzo da circa un mese una Oly emd 10 mark II. Ti confermo che lo zoom kit pancake ha pochi pregi ottici ma una compattezza estrema. Ho optato per due ottiche fisse molto buone, leggere e compatte: oly 45mm f1.8 e pana 20mm f1.7. Il tutto va in un marsupio piccolo e rimane spazio abbondante per un grandangolo che devo però ancora prendere. Il corpo e il sensore meritano ottiche di qualità e volendo restare su zoom di qualità si deve spendere parecchio e rinunciare alla compattezza.

In caso valuterei una delle ML compatte panasonic con zoom standard integrato. Difficile che deludano.

avatarjunior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 16:40

Simgen: grazie ma proprio per questo valutavo l'acquisto della prima versione: la presentazione il 23 vuol dire un lancio sul mercato oltre le mie ferie, periodo in cui pensavo di sfruttare il più possibile questo eventuale futuro acquisto in modo da prenderci la mano e, appunto, sfruttarlo nei miei spostamenti.

Appunto, cerco una macchina che sia ad uso generalista, credo mi lancerei anche a fare qualche breve video senza pretese e per questo fine lo stabilizzatore mi interessava, ma comunque sono abituato a una buona qualità a cui non voglio rinunciare completamente... C'è da dire comunque che oggigiorno non esiste più nulla che sforni file orribili!

Giorgio: la soluzione "simil-pozzetto" non l'avevo valutata, sarebbe un simpatico rimando alla Yashica biottica che possiedo!
L'adattare ottiche EF sulle ML Canon so che non comporta problemi di comunicazione fra corpo ed ottiche, mi spaventa di più la massa degli obiettivi in mio possesso agganciati su quei corpi, il 35L prima serie è l'obiettivo più discreto che possiedo!
Immagino che si possa estendere il discorso anche a tutte le altre compatte con zoom collassabile (conosco poco le Sony onestamente, ma non mi danno un senso di estrema solidità costruttiva)... Sarà l'abitudine che si è creata in me nel poter smontare completamente le macchine, abituato alle vecchie glorie medio formato, ma il non poter accedere agevolmente al sensore per pulirlo un po' mi preoccupa.

Nonno Baker: grazie per il consiglio, mi informerò meglio anche sulle Panasonic! Grazie anche per la conferma sullo zoom in kit della Olympus, fra leggere una recensione e sentire pareri di chi li utilizza può sempre esserci una differenza.
In effetti lo zoom a cui avevo pensato è considerato pro, essendo lo standard per eccellenza del sistema Olympus sicuramente non hanno badato alle dimensioni quanto in altri casi proprio per dare il massimo in termini di qualità.

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 17:59

La soluzione simil-pozzetto per me è una feature eccezionale, è tra i motivi che utilizzando sia Panasonic che Olympus, alla lunga mi ha portato a preferire la Panasonic GX7:

www.tomshw.it/panasonic-lumix-gx7-mirrorless-autofocus-stellare-50168


avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 18:29

Esatto, proprio così.
Personalmente la M3 col mirino non la uso mai col mirino orizzontale, ma ho trovato ottima la posizione a 45°.



Ho visto che è compatibile anche con la nuova M6:



Se è così, potrebbe essere una idea sostituire la M3 con la M6 per avere il DPAF..... Confuso

avatarsupporter
inviato il 18 Agosto 2018 ore 20:56

Questa del mirino orientabile sulle ML non la conoscevo, caratteristica davvero interessante. Per la serie c'è sempre da imparare... Sorriso

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 22:54

Questa del mirino orientabile sulle ML non la conoscevo, caratteristica davvero interessante. Per la serie c'è sempre da imparare...

Non so se Panasonic dopo la GX7 ha continuato a inserire mirini orientabili, so invece che Canon col EVF-DC2 non lo adotta più, visto che rimane fisso.
Probabilmente la riterrà una caratteristica inutile, visto che già il LCD è articolato, però non è la stessa cosa.
Infatti sulla M3 trovo comodo tenerlo inclinato a 45° come fa quello del video di @Hobbit.

avatarsenior
inviato il 18 Agosto 2018 ore 23:59

La GX8 ed ora la GX9 lo hanno, invece è assente sulla GX80.

Sono comunque orientabili i mirini esterni VF2, VF3 e VF4 Olympus, utilizzabili sulle varie Pen senza mirino integrato.

Il vantaggio delle Panasonic è che sono le uniche che conosco che lo hanno integrato e non come aggiuntivo, praticamente a costo zero come ingombro.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 240000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me