RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Il buono, il brutto e il cattivo ossia la fotografia l'arte e il fotografo.


  1. Forum
  2. »
  3. Tema Libero
  4. » Il buono, il brutto e il cattivo ossia la fotografia l'arte e il fotografo.





avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 9:38

La mia è solo una riflessione, spero questa sia la sezione giusta e che qualcuno di voi mi dica il suo pensiero.
Fino a vent'anni odiavo la fotografia, perchè nella mia testa una foto prende un momento che c'è stato, del passato bello o brutto che sia e non tornerà più.
Questo mi metteva a disagio, mi rendeva triste diciamo.
Adesso grazie soprattutto alla mia lei, amo la fotografia perchè è proprio quello il bello. Prendere un istante.
Io non ho un genere specifico nella fotografia, preferisco paesaggi macro e foto in notturna e in un angolino i nudi.
Ho letto le discussioni passate finite in polemiche e litigi e poi chiuse per i nudi e non vorrei succedesse anche qui.

Mi piace l'informatica, ho fatto l'università per imparare, ho litigato con la maggior parte dei professori per come spiegavano l'informatica, me ne sono andato l'ho studiata per i fatti miei e ora bene o male faccio lo stesso lavoro che avrei fatto se mi laureavo.

Che sia così anche per la fotografia?

Un discorso è la tecnica, fare una foto bella a livello tecnico è riconoscibile, ci sono delle regole e ci sono delle "formule"
Un discorso è cosa la foto trasmette, cosa vede chi l'ha scattata, quale è il mondo di chi l'ha scattata e su quello non ci sono libri, non ci sono regole e non ci sono Maestri.

Quello che sto notando su Juza è che c'è un forte aspetto egoico, tutti cercano consensi e penso sia normale, se no perchè pubblichi la foto? Per te stesso? Balle.
Lo fai per vedere le reazioni ricevere complimenti e magari consigli.
E' così per tutti.
Eppure quello che vedo, e seguo Juza da molti anni è che più una persona fa foto secondo gli "schemi" e d'effetto e più riceve consensi.
Chi di solito apprezza quelle foto fa lui stesso foto simili, e poi si forma un giro, io metto un like a te tu lo metti a me.
Ho fatto delle prove.
Voglio un commento positivo su una mia foto? Metto un commento positivo sul fotografo, magari più di uno e dopo come ringraziamento ricevo un commento positivo suo.
E' normale, assolutamente normale anzi è bello da un senso di fratellanza.

Ma in tutto questo l'arte dove è, ma soprattutto cosa è l'arte?

Ho messo una foto della mia modella a gattoni, più forte del normale uscendo un po' dagli schemi mostrando parti di solito oscurate in PP.
Subito molti consensi, soprattutto via MP per non "scoprirsi" e poi dopo quando la foto ha successo ci sono quelli che denigrano, è squallida è scadente e non ha significato.
In tutta la mia galleria se ordino le foto per popolarità, vince quella che a me piace di meno.
E' la solita posa, banale plastica e non mi trasmette nulla.
Forse tecnicamente è migliore ma in un nudo... almeno per me la tecnica conta meno.
Conta cosa ti trasmette.
L'arte per me non esiste o meglio esiste negli occhi di chi guarda, esattamente come la bellezza.
Non puoi definire l'arte non puoi darle delle regole o dei canoni.
Non ce ne sono.
E' vero esiste il "cattivo gusto" ma anche quello con il passare degli anni ho notato che è come l'arte, non esiste, esiste solo nella persona che guarda.

Ciò che definisce il cattivo gusto nelle persone è l'ambiente in cui hanno formato la loro personalità.

Voi come la pensate?





avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 10:20

Condivido in buona parte quello che dici rispetto alla definizione di Arte e/o buono o cattivo gusto. Ma mi sembra porsi un problema che non esiste o meglio che non ha soluzioni, appartenendo al vastissimo mondo della soggettività umana fatta di interessi e visioni diverse e a volte contrastanti. E' una riflessione che può portare lontanissimo, che può andare a toccare argomenti come il buon senso, la morale, l'etica ecc. dove ognuno ha il suo metro di valutazione, dato, come sostieni tu, forse anche dall'habitat personale.
Credo che ognuno possa e debba sviluppare quello che più è vicino alla sua personalità, al suo modo d'essere, senza dimenticare che gli altri stanno percorrendo strade analoghe e vanno sempre rispettati e mai derisi.

user90373
avatar
inviato il 15 Maggio 2017 ore 10:44

Secondo il mio soggettivo punto di vista uscire dagli schemi non implica automaticamente produrre "arte", è un tentativo che non sempre riesce, e non solo perchè l'arte manca negli occhi di chi gaurda. Sorriso

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 10:49

Secondo il mio soggettivo punto di vista uscire dagli schemi non implica automaticamente produrre "arte", è un tentativo che non sempre riesce, e non solo perchè l'arte manca negli occhi di chi gaurda.


Sono d'accordo con te, ma se ci fai caso ogni progresso fatto anche in ambiti diversi, non solo la fotografia parlo anche di pittura letteratura e altro, viene fatto dopo che qualcuno è uscito dallo schema.

Inoltre ribadisco, l'arte è presente in qualsiasi persona, tutte.
Solo che è soggettiva.
Quando una opera è riconosciuta a livello mondiale come un capolavoro di arte, parere mio è solo il giudizio di un gruppo di persone che per legge di simpatia rimbalza su tutti gli altri.

Infatti spesso molte opere giudicate scadenti e squallide nel tempo presente della loro creazione sono state "ritrovate" dopo e alzate a capolavori.

Per questo ho messo il fotografo del titolo nella posizione del "cattivo"

Guarda il commento sulla tua foto "Non c'è spina senza rose!" e capirai cosa intendo dire.

user90373
avatar
inviato il 15 Maggio 2017 ore 10:58

Una domanda alla Marzullo:- " E' l'artista che produce un'opera d'arte, o è l'arte che produce l'artista ?"
Artisti si nasce? Si diventa? O sono altri che li fanno diventare tali? Sorriso

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:00

L'ultima che hai detto è quella più sensata ma non per questo quella vera.
Sono altri che li fanno diventare tali ( nell'ambiente ).

Mia personale opinione ovvio.

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:07

Secondo me l'Arte non esiste in senso assoluto. Esistono gli Artisti, cioè persone che FANNO. Poi c'è la critica e le opinioni e la storia (dell'arte). Tanto è vero che nelle scuole non si studia "Arte" ma "Storia dell'arte".

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:08

Tanto è vero che nelle scuole non si studia "Arte" ma "Storia dell'arte"


Ottima osservazione.

user90373
avatar
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:13

Quindi cercherò di fare del mio meglio, divertendomi, senza però far mancare quel pò di impegno poi, se son rose fioriranno, altrimenti pazienza, significherà l'arte non era contemplata nel mio destino e resterò un fotografatore. Sorriso

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:14

O un grandissimo artista non compreso MrGreen

I cattivi siamo noi, quelli che giudicano.

L'arte è imparziale.

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:15

...che comunque è una situazione che può dare molteplici soddisfazioni! (il fotografatore)

user90373
avatar
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:23

@Paphoto
...che comunque è una situazione che può dare molteplici soddisfazioni! (il fotografatore


D'accordissimo, ogni volta che stampo una foto che mi piace mi sento contento. Sorriso

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 11:26

Anche io mi sento cosi. E quando invece qualcuno mi fa un complimento che io trovo esagerato mi sento a disagio.
Probabilmente se si ha il dono dell'equilibrio, si è i primi critici di noi stessi. E non è poco.

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 14:03

Ho riletto paio di volte primo post per capire quale è punto della questione perchè inizialmente mi sembrava una critica al sito per le dinamiche da social, critica per altro condivisa anche da altri utenti e su cui si è dibattuto solo per arrivare a constatare che tali dinamiche effettivamente ci sono e che fa parte del gioco.
Poi però sono andato avanti a leggere e ho capito il punto legato a tue foto, mi permetto di darti mia opinione personale e spero che non la prenderai male.
Non è il problema legato alla modella non classica, al volto tagliato o alla posa erotica secondo me il problema che vedo non è tanto legato alla tecnica ma è che foto sono di qualità tendenzialmente bassa a livello di immagine, non dicono nulla di che, non c'è una continuità o particolare messaggio e sinceramente non ci vedo nulla che sia artistico.
Uso la parola arte perchè è stata usata, ma per parlare di lavoro artistico secondo me è imprescindibile una tecnica forte legata a un'idea precisa che funzioni, sono pochi ad avere questa capacità e credo che non la tirerei in ballo nel discorso perchè anche valutare qualcosa di artistico non è banale e non so quanti qui sul forum siano in grado

avatarsenior
inviato il 15 Maggio 2017 ore 14:06

Non volevo legare il discorso alla mia galleria , ma grazie del parere ponderato e sincero. ;-)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 195000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





09 Luglio 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me