Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni). Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

Leica monochrome, è differente?


Forum » Fotocamere, Accessori e Fotoritocco » Leica monochrome, è differente?




avatarjunior
inviato il 05 Febbraio 2017 ore 21:06

Ciao a tutti, da tempo il mondo Leica mi affascina moltissimo ed essendo un appassionato del bianco e nero, la Leica Monochrome mi ha subito affascinato.

La domanda quindi è: che differenza c'è fra il bianco e nero realizzato direttamente dalla macchina, rispetto a quello ottenuto da un file a colori?

avatarjunior
inviato il 05 Febbraio 2017 ore 22:40

La monochrome ha un sensore che non ha il filtro bayer e quindi si comporta molto similmente ai sensori foveon....in pratica la risoluzione non è ottenuta per interpolazione ma è nativa e questo permette una nitidezza maggiore rispetto ai sensori bayer

avatarsenior
inviato il 05 Febbraio 2017 ore 22:51

" che differenza c'è fra il bianco e nero realizzato direttamente dalla macchina, rispetto a quello ottenuto da un file a colori?"
nessuno, se non una dinamica leggermente maggiore data dalla mancanza del filtro rgb davanti al sensore ed eventualmente altri filtri tipo AA ...

Per fare il BN occorrono sempre i filtri colore, come si usavano in pellicola, poi però con i sensori a colori è più facile applicarli in post.

avatarsenior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 9:59

Se non la provi non puoi capire ..... ho la MM Ccd fa un bn inarrivabile per molte macchine ma ripeto devi provarla;-)

avatarjunior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 20:46

Prendi una merrill
Che e eccezionale.

avatarsenior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 20:52

Per fare un bel bianco e nero si deve studiare parecchio,non basta un sensore più o meno risoluto a rendere interessante uno scatto in bn,purtroppo,aggiungo io.

avatarjunior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 20:56

Sullo studio siamo d'accordo, la penso esattamente come te Filtro, solo per curiosità, mi piacerebbe capire se quella macchina comunque abbia qualcosa di particolare o meno.

avatarsenior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 20:58

Basta avere silver exef II, scherzo, l'unica differenza tra una camera senza filtro Bayer ed una con, è la risoluzione effettiva, i mpx saranno realmente quelli dichiarati sulle macchine senza Bayer monocromatiche , mentre sulle Bayer i mpx dichiarati dal produttore sono da intendersi interpolati.

avatarjunior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 21:00

" La domanda quindi è: che differenza c'è fra il bianco e nero realizzato direttamente dalla macchina, rispetto a quello ottenuto da un file a colori?"

Io (da ex possessore di Leica anche se NON monochrome) ti consiglio di porti un'altra domanda: "il bianco e nero della monochrome é DAVVERO diverso da quello che potrei realizzare con altra digicamera" posto che il risultato FINALE deriva al 50% dallo scatto e 50% dalla post produzione ?
Conosci il SW Silver efex pro ? E' gratuito e lo puoi scaricare e provare tranquillamente. Per me é il miglior SW di elaborazione del B/N.

Buona scelta e... auguri

avatarsenior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 21:04

Di sicuro la monochrome ha fascino,per me almeno,e sicuramente essendo una macchina ottimizzata per registrare luminosità dovrebbe,credo,restituire un file più "pronto" per essere lavorato.

Se avessi soldi da buttare io la prenderei a occhi chiusi,ma solo per il fascino che regala,sul risultato,essendo una schiappa,non dovrei discostarmi molto dai risultati che ottengo adesso,lasciando perdere una diversa pdc che mi regalerebbe diversi punti di osservazione rispetto a quello che ho adesso.

avatarjunior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 21:20

Non conosco il programma Maurizio, grazie!

avatarjunior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 22:30

Non ho la monochrome, ma ho un aM-P., stando a quanto si scrive e si vede sul web, l'ottima gradazione dei colori del sensore CMOS Leica, produce BN, assolutamente paragonabili alla Monochrome. In piu' hai la facilita' di gestione dei filtri, che sulla Monochrome non puoi applicare in postproduzione e quindi devi usare al momento della ripresa.

avatarsenior
inviato il 06 Febbraio 2017 ore 23:52

Certo che se qualcuno l'avesse almeno provataCool

Buon proseguimento ;-)

avatarsenior
inviato il 07 Febbraio 2017 ore 0:00

concordo con Daddy... la monochrom CCD e' da provare e "domare", cosi' come sono da vedere i suoi file... il resto sono solo chiacchere da forum :-)


P.P.S. Leica Monochrom senza la "e" finale :-))

avatarsenior
inviato il 07 Febbraio 2017 ore 0:02

Qui qualche spiegazione (in inglese) per capire la differenza tra un sensore bayer e un sensore monocromatico




Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

www.JuzaPhoto.com - Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me