RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Uso del Filtro polarizzatore> mini guida e test


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Uso del Filtro polarizzatore> mini guida e test





avatarmoderator
inviato il 07 Agosto 2011 ore 14:01

Ancora oggi uno dei filtri più interessanti che ancora non sono stati superati da quelli generati da un software è il filtro Polarizzatore.
Questo speciale filtro permette di aumentare la saturazione dei colori e migliorare il contrasto, inoltre permette di eliminare i riflessi indesiderati (non sulle superfici metalliche) impedisce, ad esempio, il passaggio delle onde luminose riflesse dall'acqua, dalle vetrate dei negozi, dal plexiglass o da altri elementi riflettenti-lucidi .... permettendo quindi di esporre le superfici sottostanti.
Con l'uso del filtro polarizzatore si ottiene anche di :
- bloccare la luce riflessa presente nell'aria e nelle nuvole causa la presenza di micro gocce d'acqua
- contrastare le nuvole
- saturare le foglie
- esaltare il blu del cielo
- rendere un prato più rigoglioso
Come funziona?
I primi filtri polarizzati erano composti da 2 vetri sovrapposti incastrati sui rispettivi ring. Da molti anni comunque sono composti da 2 Ring e un filtro montato sul ring esterno.
Facendo ruotare il ring esterno che contiene il filtro, si ottiene via via un graduale oscuramento e incremento dell?effetto di polarizzazione.






Partiamo dal concetto fisico che un raggio luminoso che viaggia libero nell'aria ha un motivo ondulatorio (onda sinusoidale), in tutte le direzioni, ma quando colpisce una superficie non metallica viene appiattito. Il Filtro polarizzatore ha il compito di polarizzare la luce, ovvero di far vibrare l'onda secondo un solo piano che lo attraversa, perché le molecole orientate che costituiscono la sezione polarizzante formano come una griglia fatta di tante lamelle che lascia passare solo la luce che vibra secondo il senso di orientamento delle molecole stesse. Se le molecole del filtro sono orientate secondo lo stesso senso di vibrazione del raggio di luce questo attraversa senza problemi l?asse dell'obiettivo. Se invece (ruotando il filtro) le molecole saranno orientate perpendicolarmente al senso di vibrazione del raggio luminoso, questi sarà controllato fino a fermarlo. Il F.Polarizzatore (ruotandolo) dovrà rendere paralleli il piano di oscillazione della luce con il piano polarizzatore del filtro eliminando così i riflessi.

Ci sono più modelli?
Si, esistono i P.circolari e i P.lineari (entrambi comunque hanno sempre un filtro che ruota).
I Polarizzatori Lineari bloccano normalmente l'autofocus e vengono usati su alcune reflex più datate.
I Polarizzatori Circolari sono quelli più diffusi nelle reflex attuali

Controindicazioni?
Con l'uso di un filtro Polarizzatore si perdono almeno 1 o 2 stop (quelli più vecchi) di luminosità.

Come si migliora l'effetto finale?
-Se si prevede di fotografare spesso all'esterno durante il giorno si deve verificare innanzitutto se l?obiettivo accetta il montaggio del filtro stesso verificando che il diametro sia compatibile con il filetto posto sulla lente frontale dell'obiettivo stesso.
-Zommando la lente frontale dell'obiettivo non deve ruotare.
- Il sole deve essere di lato rispetto al soggetto inquadrato, intorno ai 45°.
- Per avere il massimo risultato dall'uso del filtro Polarizzatore inquadrando superfici riflettenti (es.vetrina di negozio o l'acqua) la reflex deve essere inclinata tra i 30 e 40 gradi rispetto la superfice stessa.
- A mezzogiorno, quando il sole è sopra la nostra testa (perpendicolare), o in un angolo di 90 gradi, il filtro avrà il minimo effetto..."fonte Hoya"
- Consiglio: realizzare almeno 2/3 scatti con la stessa inquadratura e a differenti posizioni del polarizzatore per poi rivedere sul monitor del v/s Pc gli scatti migliori

Quali Filtri si consiglia di acquistare?
- Chiaramente di comprovata qualità ... vedere test
- Preferibilmente quelli con ring e vetri sottili (Slim) per ridurre i rischi di vignettatura su ottiche grandangolari che costano di più dei normali polarizzatori ma giustificati per i maggior costi di produzione.

Su quali ottiche si può montare il filtro Polarizzatore?
Si può usare con tutte le ottiche ma è preferibile non superare focali superiori al range di 28/50mm (sottintendendo in termini eq. al 35mm)....nel formato APS-C il range è quindi tra i 18mm e 33mm c.a. minore è la lunghezza della focale che si usa più diventerà disomogeneo l'effetto finale fino ad ottenere dei colori innaturali (uso di ob. supertele o supergrandangolari).

E' possibile usare contemporaneamente un filtro UV o Skylight con un polarizzatore?
Nessuno ce lo impedisce ma di certo non ci gioverebbe dato che aumenterebbero le possibilità di vignettatura e di immagini fantasma dato che si andrebbero a sovrapporsi 2 filtri e 3 ring.
Se desiderate comunque avere entrambi i filtri esiste la possibilità di acquistare un Filtro Ibrido (UV-POL-CIR) che che combina l'effetto di due
diversi filtri in un anello : elimina i raggi ultravioletti per
rimuovere foschia, specie in montagna o al mare, e polarizza la luce per
eliminare i riflessi, aumentare la saturazione del colore, senza alterare
il bilanciamento di tutti i colori. Utilizzando un sottile anello rotante spesso solo 5 millimetri, questo filtro è prezioso per il panorama e di altri fotografi che hanno bisogno di evitare vignettatura con obiettivi grandangolari.

E' possibile montare il paraluce e agire sul ring esterno per regolare la polarizzazione?
Si e no , nel senso che è molto macchinosa la regolazione dato che i paraluce montati non ci permettono un accesso facile al ring esterno del filtro stesso, solo alcune ottiche hanno previsto l?uso contemporaneo di questi accessori come ad esempio il Tokina 80-400mm. Che nel paraluce dedicato ha inserito una rotella che agisce direttamente sul ring per aumentare o ridurre la polarizzazione? speriamo che venga copiata da altri marchi .

Quale modello si consiglia di acquistare?
Segnalo questo test scientifico che ritengo affidabile, fate voi le valutazioni considerando anche il rapporto qualità/prezzo:
Test anno 2009
1- B+W Slim KSM C-POL MRC - Marumi DHG Super Circular P.L.D
2- Fujiyama Digital DHG Circular P.L.D - B+W Slim C-POL MRC
3- B+W KSM C-POL MRC
4- Marumi DHG Circular P.L.D e Kenko PRO1D Wide Band C-PL(W)
5- Sigma DG Wide Circular PL 72
6- B+W C-POL MRC e Hoya HD
7- Hoya Pro1 Digital MC PL
8- Marumi MC C-P.L e Hoya HMC Super PL-CIR
9- Hoya HMC PL-CIR
10- Marumi Wide MC C-P.L
11- Fujiyama Digital MC C-PL
12- King Circular Polarizer
13- Heliopan ES Pol circ. SH-PMC
14- Fujiyama Digital CPL 72 - Hoya PL-CIR
15- Fujiyama Digital C-PL E
16- Tiffen Cir. Polarizer
17- Heliopan ES Pol circ. Kasemann
18- Fomei Digital CPL *
19- Marumi Water Proof Coat Circular P.L

Com'è stato condotto il test?
Il laboratorio ha usato un sola ottica: il sigma 17-70mm f.2,8-4,5 DG macro.
Hanno tenuto conto di questi parametri:
Trasmissione della luce e coefficiente di estinzione, Flare, Scattering, vignettatura, omogeneità.
Il punteggio finale è una somma dei valori ottenuti nelle singole categorie arrotondate alla prima cifra decimale.
Il punteggio massimo di un filtro potrebbe arrivare a 37,50 punti.
Non è stato considerato il prezzo.

link test della lenstip:
www.lenstip.com/119.1-article-Po...ction.html
www.lenstip.com/115.1-article-Po..._test.html
www.lenstip.com/115.3-article-Po...edure.html

Note:
- tutti i filtri sono stati testati con diametro di 72mm all?infuori del Fomei Digital cpl * (67mm)
- per chi non lo sapesse la Hoya e la kenko sono marchi di un stesso proprietario.

Qui trovate la guida sui filtri skylight e UV:
www.juzaphoto.com/topic2.php?f=23&show=&t=13434#15100


ciao e buona luce, lauro

Aggiornamento Test 2015:

Introduzione LensTip:
Negli ultimi sette anni siamo riusciti a provare 30 diversi filtri di polarizzazione. Ci sono state sorprese, buone e cattive, anche le delusioni. Alcune grandi aziende hanno cambiato fornitori di prodotti semilavorati . Riteniamo che sia giunto il momento di aggiornare l'argomento e di controllare ciò che è nuovo nel segmento dei filtri di polarizzazione......
Articolo completo: Polarizing filters test 2015: www.lenstip.com/139.1-article-Polarizing_filters_test_2015_Introductio

Risultati:
1 Hoya Fusion Antistatic CIR-PL
2 B+W Circular-Pol MRC
3 Marumi EXUS Circular P.L - B+W Circular-Pol E - B+W KSM HTC-POL MRC
4 B+W KSM HTC-POL MRC XSP
5 Carl Zeiss T* POL Filter (circular)
6 NiSi Wide Band PRO MC C-PL - Cokin Pure Harmonie CPL
7 Marumi FIT+SLIM Circular PL
8 Benro SHD CPL-HD ULCA WMC / SLIM
9 Benro PD CPL-HD WMC
10 Hoya CIR-PL Slim
11 Benro SD CPL-HD WMC
12 Hoya HRT CIR-PL UV
13 Hama PL CIR (IV)
14 Seagull CPL
15 Zomei Circular PL
16 Benro UD CPL-HD
17 Matin CPL
18 NiSi DUS Ultra Slim PRO C-PL
19 Braun Blueline Circular PL
20 Braun Starline Slim Circular PL

link test finale : www.lenstip.com/139.25-article-Polarizing_filters_test_2015_Results_an



avatarjunior
inviato il 08 Agosto 2011 ore 12:35

Grazie!

avataradmin
inviato il 08 Agosto 2011 ore 12:45

Ottimo post...grazie! :-)

Un paio di consigli sull'impaginazione: ti consiglio di non usare caratteri speciali, meglio sostituire gli apostrofi con ' ed elenchi puntati con - , oppure ), +, o un altro simbolo. Ricordati di non lasciare spazi dopo i tag IMG, altrimenti le foto non appaiono correttamente.

avatarsenior
inviato il 08 Agosto 2011 ore 12:48

Avevo visto la recensione ... e infatti volevo proprio provare i marumi ... ottimo rapporto Qualita'/Prezzo ... sembrerebbe.

avatarmoderator
inviato il 09 Agosto 2011 ore 8:12

Grazie per il passaggio e commento Bustrofedon, Juza, Ermoro.
x Juza: lo spazio dopo [IMG] si crea da solo quando inserisco la stringa, non dipende da me .
la prima riga è il risultato del copia-incolla in imageshack del contenuto del campo "Direct"
la seconda riga è il risultato del copia-incolla in imageshack del contenuto del campo "forums"
il tasto IMG è disattivato

Conosci la causa?
ciao e buona luce, lauro

user95
avatar
inviato il 09 Agosto 2011 ore 14:52

Lauro ti sei dato all`editoria?
:-)
buon lavoro ma qualche imprecisione a parer mio:

Con l'uso di un filtro Polarizzatore si perdono almeno 2 stop di luminosità

valeva negli anni passati, i nuovi perdono anche solo 1 stop

Il sole deve essere di lato rispetto al soggetto inquadrato, intorno ai 45 (gradi)

90 gradi, semmai. e ancora:
A mezzogiorno, quando il sole è sopra la nostra testa (perpendicolare), o in un angolo di 90 gradi, il filtro avrà il minimo effetto..."fonte Hoya"

traduzione probabilmente approssimata. il massimo effetto polarizzante lo si apprezza sul piano perpendicolare alla direzione dei raggi solari (vedi sopra), ovvero all`orizzonte quando il sole è allo zenith e su in alto quando il sole è molto basso.

Si può usare con tutte le ottiche ma è preferibile non superare focali superiori al range di 28/50mm (sottintendendo in termini eq. al 35mm)....nel formato APS-C il range è quindi tra i 18mm e 33mm c.a.? maggiore è la lunghezza della focale che si usa più diventerà disomogeneo l?effetto finale fino ad ottenere dei colori innaturali (uso di ob. tele).

su questo non sono d`accordo: è proprio con i grandangoli spinti che dovrebbe essere evitato, perchè va a influire in maniera molto diversa sui campi di cielo inquadrati, rendendolo poco uniforme.
all`allungarsi della focale la resa diventa più uniforme e può essere usato con grande profitto.

user95
avatar
inviato il 09 Agosto 2011 ore 14:59

Ermoro:
Avevo visto la recensione ... e infatti volevo proprio provare i marumi ... ottimo rapporto Qualita'/Prezzo ... sembrerebbe.

Daniele ero tentato di prendere "qui da noi" (amazon.de) un B+W Kaesemann ma davvero mi sembrava un costo eccessivo.
Se può interessarti ho deciso per un Hoya Pro1 e posso solo parlarne bene (curato in ogni dettaglio meccanico e ottico)

avatarmoderator
inviato il 09 Agosto 2011 ore 15:23

Per quanto riguarda la resa, BafMan, e quindi l'omogenietà dell'effetto dovuto al filtro polarizzatore ho visto casi di zone non omogenee su scatti eseguiti con super-tele .
Qui abbiamo un esempio con supergrandangolare:





Come scelta personale e guardando il rapporto prezzo-resa-qualità costruttiva io ho scelto gli Hoya e i kenko pro 1 digital che sono montati su ogni ottica, i prossimi saranno di sicuro i nuovi hoya HD.

ciao e buona luce, lauro

avataradmin
inviato il 09 Agosto 2011 ore 15:31

x Juza: lo spazio dopo [IMG] si crea da solo quando inserisco la stringa, non dipende da me .


hai ragione...è un bug che è saltato fuori dopo che ho creato la modifica per gli url automatici! Ora ho corretto, il tag IMG ha ripreso a funzionare a dovere :-)

avatarmoderator
inviato il 09 Agosto 2011 ore 15:49

Grazie Emanuele per il rapido ed efficace intervento :)
ciao e buona luce, lauro

user95
avatar
inviato il 09 Agosto 2011 ore 16:42

ottimo Emanuele, ho corretto quelle inserite nel "Magico sfocato" e va tutto bene.
p.s. dovresti reimplementare la notifica quando un messaggio viene modificato... fine OT

avatarmoderator
inviato il 16 Settembre 2011 ore 8:37

Per chi volesse applicare un filtro polarizzatore su più ottiche ma con diametro diverso segnalo la possibilità di acquistare in internet gli anelli adattatori (4/5 euro) che permettono ad esempio di utilizzare un filtro pola da 77mm su un'ottica da 72mm . Si acquista un anello afattatore 72/77mm e un tappo copriobiettivo da 77mm (2/3 euro) e si risparmia così l'acquisto di un secondo polarizzatore Sorriso . Vignettatura Zero. ciao e buona luce a tutti, lauro

user755
avatar
inviato il 16 Settembre 2011 ore 10:13

Per quanto riguarda la resa, BafMan, e quindi l'omogenietà dell'effetto dovuto al filtro polarizzatore ho visto casi di zone non omogenee su scatti eseguiti con super-tele .
Qui abbiamo un esempio con supergrandangolare:


L'esempio che hai postato però è la tipica situazione in cui ogni paesaggista dovrebbe evitare:

a) l'uso del pola, dato il cielo completamente sgombro.
b) lo scatto, data l'incidenza della luce.

avatarsenior
inviato il 16 Settembre 2011 ore 10:49

Bravo elleemme: Noto che il Marumi (se non leggo male) vengono appena dopo i B&W. Mi fa piacere saperlo perchè quando (tantissimi anni fa i Marumi uscirono non godevano di buona fama), poco cari ma non all'altezza degli altri.

Quanto a Hoya leica si fornisce da loro per alcuni vetri, quindi...

avatarmoderator
inviato il 19 Ottobre 2011 ore 8:24

x Darkstar: è solo un esempio x evidenziare il fenomeno ;-)
Grazie Fastgiaco, lieto che tu abbia ricevuto un riscontro alla tua impressione.
ciao e buona luce, lauro

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 200000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me