RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Consiglio acquisto mirrorless


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Consiglio acquisto mirrorless





avatarsenior
inviato il 22 Febbraio 2019 ore 14:53

Acquistare il kit ti permette di partire subito, però dipende da che fotografo sei, spesso dà più soddisfazione un buon fisso, anche se ti impone il limite della focale, grazie al diaframma maggiore e alla maggiore qualità.
Ad esempio c'è stato un periodo che hanno convissuto un 14-42 e il 20 f1.7 mi ritrovavo praticamente sempre ad aver più soddisfazione nell'uso del 20 e tendevo perciò ad usar pochissimo il 14-42.

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 10:48

Guarda l'usato, da principiante vedi per una delle macchine che citi su siti di negozi e nei negozi fisici in zona, risparmia qualcosa perché le lenti costano molto più dei corpi.
C'è rce qui pubblicizzato, ilfotoamatore (che fa spesso un 10% su tutto l'usato) e altri ancora. A volte i prezzi sono pari al nuovo, ma con un po di attenzione si risparmia.

Ti consiglierei corpi con almeno 2 ghiere, la m50 per quanto sia ottima, ne ha una, seppure parzialmente compensata dal touch.

Pana e A6000 sono praticamente tascabili (il 16-50, come molte ottiche kit, hanno qualità altalenante, ci vuole fortuna).
Su certe ottiche, come per il 16-50 sony, ci sono tappi che si aprono da soli.
Le m43 hanno tante altre ottiche compatte e un buon mercato usato (Non immenso come dicono), il sistema sony è sbilanciato sul full frame, così costi e ingombri lievitano.

Ricorda che io ho un corredo incompleto, eppure vale 2000€, se compri dell'usato rischi poco o nulla, ma se ti accorgi di trovarti male con un corredo di "roba" nuova ci perdi sicuramente di più e magari non cambi.

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 13:24

Parole sante quelle di Rellino

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 15:06

Sono nella stessa situazione ma non mi blocco con il budget iniziale, sapendo che mi annoierei dopo una settimana con un kit classico.
Valuto la X-T20 con il 18-55 di cui tutti parlano bene oppure la a6000 body e mi cercherei un 50mm fisso con f1,8... Ma investire in una APS-C del 2014 mi fa sempre storcere il naso, per questo sono anche io nel limbo.

avatarsenior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 15:23

Scusa ma cosa "investi"? I corpi perdono valore nel giro di poco tempo. Eventualmente, le ottiche sono l'unica cosa che può essere considerata una risorsa valida anche in futuro.
La realtà delle cose è che i sensori sono fermi da molto tempo, tra una fotocamera e la sostituta i progressi sono minimi. In casa Sony la qualità che tiri fuori dall'ultima Aps e la prima Nex 5 non è che sia mostruosamente diversa, soprattutto dal Raw, il motore Jpeg è migliorato più del sensore.
Perciò a parità di soldi spesi meglio la a6000 con delle buone lenti che la a6500 con il 16-50.
Il 50 1.8 è ottimo, se un giorno dovessi riprendermi una Sony è la prima lente che prendo.

user117231
avatar
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 15:31

Quindi..cosa hai scelto ?

avatarsupporter
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 16:02

Ma investire in una APS-C del 2014 mi fa sempre storcere il naso, ...



Al di la del fatto che acquistare aggeggi elettronici non è mai un investimento, perché in quatro e quatr'otto il valore commerciale comunque si azzera... certamente l'A6000 è ormai vecchiotta.

Ma non dobbiamo proiettare sui corpi fotografici i criteri con cui si scelgono gli smarphone, che dopo poco tempo non possono più essere aggiornati alle utlime versioni del sistema operativo. Magari la cosa sarebbe tecnicamente fattibile ma le case non lo permettono; la chiamano "obsolescenza programmata".
Oppure le schede video per PC, che se non sono recenti gli ultimi giochini vanno a scatti se non cali la risoluzuione...
Per contro le foto che una macchina vecchiotta faceva cinque anni fa le fa ancora adesso, tali e quali.

Ora come ora se vai su Trovaprezzi e Idealo l'A6000 la trovi a 370 € solo corpo, che mi sembra un buon prezzo per una macchinetta che comunque, se si impara ad usarla (e questo è fondamentale per qualsiasi apparecchio), puo ancora sfornare buone foto.
E ha comunque quel che, a mio parere, più serve a tale scopo:
Il sensore, per quanto di terz'ultima generazione, ha tuttora una buona gamma dinamica e una rispettabile "Color Depth", perlomeno stando al punteggio di Dxo
www.dxomark.com/Cameras/Sony/A6000
Dove mostra un po' la corda, rispetto a sensori APS-C più recenti, come i Sony delle A6300-6400-6500, al 26 Mpx BSI (che Sony vende a Fuji) della XT-3 e a quello (di non ricordo che marca) della Nikon D500; è nella resa agli alti ISO.
Poi c'è la scelta discutibile, da parte di Sony, di lassciare il filtro passa-basso sui suoi APS-C da 24 Mpx, mentre gli stessi sensori che Sony vende a Nikon vengono installati senza suddetto filtro.
Però in PP si riesce a ovviare a ciò e ottenere immagini piuttosto taglienti, regolando il microcontrasto e la nitidezza; ad esempio agendo con oculatezza sul cursore "Base>Chiarezza" o con i quattro cursori di "Dettaglio>Nitidezza" di Camera Raw, oppure con la "Maschera di contrasto" di Photoshop (con attenzione a non esagerare, per non ottenere effettazzi e artefatti).
Ha un EVF Oled che certo non stabilisce alcun record di risoluzione ma che è sufficiente a capire cosa entra nella composizione.
L'AF aveva ai suoi tempi fatto sensazione. Ricordo che Juza aveva aperto il thread di presentazione sottolineando questo aspetto e la raffica da 11 Fps, all'epoca "impressionante"*:
www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=928903&show=1
Da allora è passata parecchia acqua sotto i ponti e sono uscite ML Aps-C con AF più prestanti; in casa Sony le A6300-6500 e soprattutto la nuovissima A6400 che utilizza un modulo AF derivato da quello dell'A9.
Però quello dell'anzianotta A6000 riesce ancora a soddisfare la maggior parte delle esigenze amatoriali, anche con soggetti in rapido movimento.
Qui allego alcuni miei esempi:
www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&show=15&t=2496626#20673812

Naturalmente se si volgliono i 4k o la stabilizzazione sul sensore o lo schermo touch occorre prendere altro.
Sempre in casa Sony ci sono apparecchi più recenti come l'A6300 a 650 € (al lancio era sui 1100) o l'A6400 e l'A6500 a 950-1000. Oppure andare sui prodotti di altre case sulle quali non mi dilungo perché non ne ho esperienza e preferisco parlare di ciò che conosco.

Ovviamente non voglio persuadere nessuno a prendere una Sony perché non sono azionista del gruppo giapponese e quindi non me ne vienne in tasca niente. Semplicemente ho detto quel che so della macchinetta in questione.

P.S.: Sempre riguardo all'A6000, segnalo la recensione di Nasim Mansurov sul suo sito Photgraphylife, che trovo molto ben fatta e che può dare un'idea dei pro e contro di questa macchinetta::
photographylife.com/reviews/sony-a6000


* P.P.S.: Bisogna però ricordare che un limite, riguardo all'uso della raffica, è dato dal buffer non eccezionale dell'A6000. Sotto questo punto di vista A6400 e soprattutto A6500 presentano un sensibile migloramento.
Comunque, nonostante questo limite, usando la raffica con circospezione è possibile ottenere risutati interessanti.
Qui sono riuscito a cogliere l'istante in cui le api, dopo aver impollinato dei dente di leone, spiccano il volo partendo come razzi. Nei dialoghi sottostanti ho messo le sequenze realizzate con raffiche a 11 FPS:
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=3219096
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=3219098
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=3219102

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 17:03

Grazie e penso di essermi spiegato male, scusatemi.
Comprendo e condivido le vostre opinioni, davvero, in realtà io sono nel limbo di indecisione tra la a6000 + 50 f1,8 o (o forse +...) Il 30 f1,4, e la X-T20 con l'obbiettivo XF 18-55( di cui sento solamente lodi di luminosità).
Ambe due ottimo autofocus ma la Fuji ha dal suo uno schermo touch con focus regolabile al tocco, le fantastiche ghiere fisiche per i settaggi, l'apertura diaframma sull'obbiettivo (gli XF) e il fatto che Fuji punta tutto sulle APS-C! Le aggiorna, e se vendessi il corpo macchina tra un anno o due, avrei comunque la certezza di rimanere con obbiettivi di alta qualità!
Ma ribadisco, è un'indecisione stupida, sono ottime entrambe anche se la Sony ha una certa "anzianità", ma sicuramente non valuterei le a 6300/4/5.

Comunque, ancora grazie per le vostre considerazioni fondamentali per la mia scelta!

avatarsenior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 17:32

I corpi vanno e vengono, potrai sempre rivendere con poca perdita se acquisti nell'usato.
Perciò più che sulle features del corpo (alla fine sono le modalità di scatto fondamentali P, S, T, M le uniche cose necessarie) rifletterei di più in quale sistema mi vorrei andare a ficcare.
Io per mio conto ho scelto il m4/3 proprio perché le ottiche disponibili per me erano interessanti, sopratutto le cosiddette PanaLeica, per capirci:
www.flickr.com/search/?advanced=1&tags=Panasonic%20Leica%20summilux
www.flickr.com/search/?advanced=1&tags=Panasonic%20Leica%20elmarit
www.flickr.com/search/?advanced=1&tags=Panasonic%20Leica%20nocticron
Perciò rifletti bene se ti attira più il sistema Fuji o il sistema Sony!

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 18:32

Ho tutto il corredo sony, ma cerco di essere il più obiettivo possibile, anche perché sony non mi paga, la A6000 è si vecchia, ma era anni avanti la concorrenza, soffre solo alcuni difetti, come il mirino a bassa risoluzione, puntare su sony da il vantaggio di poter avere un un corredo per corpi FF e apsc, io stesso ho cambiato alcune lenti, quando ho preso la A7r avevo più lenti FF che apsc Sorriso
Ah anche la a7r è vecchia ma mi ha sorpreso quanto sia "bella" da usare, 680€ usata.

Canon lato mirrorless ha attacchi diversi per apsc e ff, stessa cosa per panasonic, tra m43 e ff.

Sony per contro non ha molte lenti apsc e quelle buone sono ancora meno, poi c'è un mondo se si parla di adattamenti (tutta la linea moderna sigma).

Io ad un neofita consiglio di puntare al mondo dell'usato m43, un ecosistema molto più facile rispetto sony, più vasto di quello Fuji e più completo di quello canon (non accetto una M50 con una sola ghiera).

Ripeto che con l'usato uno vede cosa gli piace, non deve trattare ciò che ha con i guanti, magari rinunciare a tirarsi dietro il corpo per non rovinarlo, può rivendere dopo 2 giorni, ricomprare e con le idee chiare un giorno potrà cambiare sistema senza pensarci 2 volte.
Io mi porto dietro una nx3000 in spiaggia, la A6000 la porto in tasca per le uscite leggere e la a7r, si ho lo zaino, ma solo per avere tutto organizzato, come esco la attacco a tracolla e via.

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 19:43

Valutazioni molto corrette.
Vi ringrazio, anche a chi ha creato il thread in cui mi sono buttato!

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 21:27

Ti consiglio con quel budget un usato garantito, in modo da poter alzare il target. Molti di quelli che danno consigli spesso non sanno quello che dicono, Personalmente me ne accorgo soprattutto quando parlano dell'ottica kit 16-50mm della Sony. Se imapri a scattare farà dello ottime foto, ma è mia opinione che è molto più probabile che non si impari a scattare che raggiungere i limiti del 16-50mm. Per dirla tutta una a6000 con il 16-50mm in modalità auto restituisce immagini peggiori di un discreto smarphone. Scusate se continuo la mia battaglia personale sul 16-50mm, ma quale sarebbe l'alternativa al 16-50mm kit che non costi più del corpo macchina e che soprattutto in pochi grammi ed ingombro (da rendere una a6XXX uquivalente ad una compatta) sia contemporaneamente Zoom motorizzato, AF, OSS?

P.S. con €380 trovi una a6000 usata garantita con 16-50mm e ti avanzano i soldi per altra ottica, come l'altra ottica kit. 55-210mm e ti assicuro che per cominciare sei già ad un buon punto di partenza.

avatarjunior
inviato il 23 Febbraio 2019 ore 23:53

Rino, io ho il 16-50, sono un maniaco della definizione e la mia copia del 16-50 ha una definizione notevole, cala agli spigoli se si usa a ta, distorce un po, ma è molto meglio di un 18-105 che mi è capitato, eppure del 18-105 parlano bene, per me è buono solo per video, ma forse per la copia che mi son preso.
La A6000 stock usata in auto non restituisce effettivamente belle foto, anche col 18-105 le immagini sono neutre, tristi, ma è soggettivo e correggibile in pp o semplicemente, seppur meno efficacemente, agendo sui profili e sfruttando almeno la modalità P.
Il mio commento sul fatto che ci sono poche lenti buone per apsc era inteso che molte soffrono di variabilità e molte non restituiscono colori gradevoli, oltre a quelle poco risolute.
Io per esempio sono molto felice della resa del sigma 24-105, come del 16-50 della nx3000 (credo sempre prodotto da sigma) e del sigma 17-70c che mi aveva stravolto la Nikon d3000 la cui ottica kit non risolveva neppure i suoi 10mpx, dava colori giallognoli ed aveva un af penoso.

Da quanto suddetto si dovrebbe capire perché non consiglio sony ad un neofita e del perché dico che conviene tenersi un gruzzolo per le lenti, una lente sbagliata farà sembrare il corpo un bidone, inoltre sony non è l'unica che ha variabilità tra gli esemplari di lenti, la variabilità è intrinseca, ci sono siti che testano più lenti e mostrano questa forbice, certe lenti sony hanno questa forbice un po ampia MrGreen.


avatarjunior
inviato il 24 Febbraio 2019 ore 10:24

Vi ringrazio nuovamente, e alla fine ho preso una decisione.
Ho preso una A6000 in KIT 16-50( la differenza dal solo body era di 40euro...) e un obbiettivo sony 50mm f1,8 OSS (quello per APS-C), che era l'obbiettivo da cui comunque volevo partire dal momento che abbandonavo la Nikon del 2008.
Vi farò sapere cosa ne penso.
Volendo avevo trovato il KIT 16-50 + 55-200, ma la realtà è che non mi interessa molto un tele, se non per "rubare" qualche ritratto da distante, ma preferisco di gran lunga avere un'obbiettivo di (spero) qualità come il 50mm fisso e un "tuttofare" come il 16-50 che utilizzerei sopratutto per video personali, perciò il classico video-selfie delle vacanze o da usare a 20-30mm in città.

avatarsenior
inviato il 24 Febbraio 2019 ore 10:31

Hai comprato un'ottima macchina e un'ottima lente :) vedrai che tra non molto ti verrà voglia di comprare un 30 mm di qualità,l'appetito vien mangiando

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 196000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





11 Agosto 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me