RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Nikon D600 : Caratteristiche e Opinioni




Recensioni

Le opinioni dei membri di JuzaPhoto che utilizzano questa fotocamera. (Clicca qui per tornare alla pagina della Nikon D600)


Che cosa ne pensi di questa fotocamera?


Vuoi dire la tua? Per aggiungere la tua opinione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti, partecipare alle discussioni e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 183000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





avatarjunior
inviato il 22 Gennaio 2018

Pro: Costruzione eccezionale. Tutte le personalizzazioni che si può desiderare. Flash incorporato. Grande qualità dei file, un altro mondo rispetto al sensore 4/3.

Contro: Esposimetro automatico impreciso con scene di alto contrasto (sovraespone anche di 1 EV!) L'illuminatore AF sembra non funzionare a basse temperature (0° C). ATTENZIONE: l'otturatore originale della D600 è mal riuscito, sporca presto di olio il sensore. Al momento dell'acquisto accertatevi che sia stato sostituito o che si possa farlo gratuitamente in assistenza (montano quello della D610, uscita proprio per coprire questo difetto).

Opinione: Dopo 7 anni di Olympus (prima E-620 e poi E-M1 I), e dopo lunghe ricerche e titubanze, entro nel sistema Nikon FF con la D600, che ho scelto per il miglior rapporto qualità/prezzo in assoluto al momento, a patto di acquistarla usata e con l'otturatore sostituito (stesso della D610). FARO' QUINDI UN CONFRONTO TRA I DUE SISTEMI. Già dopo aver fatto alcuni scatti comparativi tra D600 + 24-120mm f4 ed E-M1 + 12-40mm f2.8, ho capito che non sarei mai più tornato indietro. Chi se ne frega di un po' di ingombro e peso in più (ma neanche tanto, rispetto alla E-m1 + 12-40! Sono rimasto sorpreso) e di avere lo stabilizzatore entro le lenti e non entro il corpo. Scattare con una Nikon FF mi sembra come aver tolto un velo alle cose. La ricchezza di dettaglio, di colore, di sfumature recuperabili dal RAW in post-produzione non ha confronto con la E-M1, che per quanto fosse eccezionale aveva pur sempre un sensore di 1/4 di area. In più i colori Nikon hanno per me qualcosa di magico (provai la Sony A7 II, sempre FF, e non mi piacquero affatto). Della E-M1 pensandoci non rimpiango più nulla. Forse ha una tenuta leggermente migliore agli alti ISO equivalenti (es. 1600 contro 6400 su FF), ma a parità di filtraggio, pur essendoci meno rumore il dettaglio è inferiore, nel senso che un file della D600 zoomato sembra una vetrata, e quello della E-M1 un quadro ad olio, tutto è un po' "impiastricciato". Lo stabilizzatore in corpo è la vera chicca del sistema m4/3, ma avendo preso il Nikkor 24-120mm f4 devo dire che, complice anche il corpo più pesante e quindi più stabile, la tenuta alle vibrazioni è praticamente a livello di E-M1 (riesco a scattare anche a 1/20" a 120mm! Basta prestare attenzione). Certo girare per le città con una D600, al pari che con una D850 o una Canon 5D, dà un po' di più nell'occhio rispetto alla E-M1, ma non mi dispiace mostrare uno status di fotografo anche se non lo faccio per lavoro. E comunque mantengo sempre una piccola Olympus E-PL3. Poi maneggiando la D600 e vedendo lo spessore del suo manuale, è incredibile a dirsi ma la E-M1 a confronto sembra un giocattolo. Già lei aveva ottima ergonomia, posizione delle ghiere, menu... ma la D600 mi piace per usabilità ancora di più. Dai dettagli si capisce che è un oggetto ben più professionale della E-M1 (almeno, la prima versione). Non viene via vernice, la gomma è di qualità superiore, le ghiere fluidissime e regolano all'istante (piccolo ritardo sulla E-M1), il ritardo per scattare all'accensione quasi inesistente (1/2 s sulla E-M1), le personalizzazioni (anche sugli ISO auto) sono molte di più, la batteria dura di più e si possono inserire 2 schede. Insomma tutto un valore aggiunto che non mi aspettavo. Ha poi il flash incorporato, meno performante di quello montabile della E-M1 ma è una comodità averlo pronto subito e non dimenticarlo sempre a casa. Infine, anche il software proprietario è infinitamente migliore rispetto a Olympus: le correzioni disponibili sono molte di più, è più rapido e non va in crash. Per me che non amo Lightroom questa è una grande cosa. Quanto alla D600 in sé, la trovo eccezionale. Un oggetto che è un piacere tenere in mano (specie se grande come la mia). Non posso ancora fare confronti con altri corpi FF. Ero preoccupato dai giudizi che l'AF fosse scarso con poca luce. Ebbene io vi dico che è leggermente più accurato che sulla stessa E-M1 più il 12-40 (ci "vede" un poco meglio in penombra, e meno volte fallisce l'aggancio). Per me è sufficiente, per intenderci di notte in città si scatta bene. Non giustificherei il salto di prezzo con la D750 (mia prima scelta). Se non serve discrezione al limite c'è l'illuminatore AF. Unica nota negativa della D600 che devo riconoscere è che l'esposimetro automatico Matrix è un po' impreciso quando c'è alto contrasto (meglio era quello della Olympus). In questi casi sottoesponete di -0.3 o -0.7 per sicurezza, o rischiate di bruciare parecchio dettaglio. Comunque pazienza, un piccolo neo ci può stare. In conclusione, consiglierei a chiunque è giunto a un certo grado di maturità nella tecnica fotografica, e apprezza la gamma dinamica, i colori e il dettaglio, e non soffre tremendamente il peso dell'attrezzatura, di fare il passaggio inverso a quello che fanno molti: da mirrorless m4/3 o APS-C a reflex Nikon full-frame.

avatarsenior
inviato il 10 Settembre 2017

Pro: Corpo semi-pro, raw, durata batteria, ergonomia e leggerezza, mirino, tenuta iso

Contro: schermo basculante, punti af troppo centrali?

Opinione: Presa qualche mesetto fa. Sono riuscito a trovare un usato eccezionale (praticamente nuovo) in negozio che ritirandomi la mia D3300 + due lenti me l'ha venduta per 50€! Certo, ho dovuto poi procurarmi due ottiche per coprire le focali che usavo maggiormente (mi era rimasto solo il 105 sigma, tra l'altro perfetto su questa macchina) ma per il resto nessun rimpianto. Ovviamente un fotoamatore come me poteva benissimo rimanere con la 3300 che pur essendo una entry aveva (ha!) una resa eccellente ma essendo un appassionato di astrofotografia mi faceva gola una miglior tenuta agli iso. La cosa che si avverte subito con il passaggio ad un corpo semi pro sono i comandi veloci (doppia ghiera), il secondo schermo lcd, l'eccellente mirino e insomma, tutte quelle funzioni comodissime che una entry level non dispone. Dopo qualche tempo di utilizzo non riuscirete più a farne a meno! Avrei preferito avesse uno schermo basculante e, seppur per ora non abbia percepito il limite, forse i punti di af centrali in alcune situazioni potrebbero essere un problema. Ottima durata della batteria così come l'ergonomia e il peso non eccessivo (per una ff). I raw sono eccezionali, un piacere lavorarci in post.

avatarjunior
inviato il 19 Gennaio 2017

Pro: gran macchina sotto tutti gli aspetti

Contro: sporco sul sensore.

Opinione: e' una ottima reflex con il formato fx buono l'af ottimo il raw . L'unico neo è il sensore che va pulito spesso. Il problema parzialmente risolto con la sostituzione di un pezzo . La d 610 mi dicono non abbia questo problema con la sostituzione dell'otturatore. Risolto il problema dello sporco è una macchina spettacolare per me che vengo dal formato dx. Tutto un'altra cosa

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2017

Pro: Prezzo, iso, nitidezza

Contro: fps e battery grip

Opinione: Presa usata con pochissimi scatti e grandissimo salto di qualità dalla D5000 che avevo. Per le notturne anche con un grandangolo accessibile a tutti (samyang 14mm 2.8) ho portato a casa e su National Geographic grandissimi scatti. Tiene bene gli ISO alti anche se preferisco sempre l'utilizzo di ottiche luminose. Batteria con tanta capacità ed ergonomia body eccellente. Penso sia la sorellina minore della D800. Peccato non abbiano integrato un battery grip ma questo forse la rende più leggera e comoda anche per le escursioni e gite.

avatarjunior
inviato il 25 Dicembre 2016

Pro: sensore

Contro: limitazione funzioni

Opinione: Uno dei più sottovalutati e migliori sensori full frame di Nikon. Sottovalutati, perchè dopo lo scivolone dell'olio, Nikon seppur tardivamente effettua la sostituzione dell'otturatore a titolo gratuito. Migliori, perchè - anche a causa dell'equilibrata densità - è tutt'ora uno dei migliori, con sfumature nel rapporto segnale/disturbo poco percettibilmente inferiori rispetto a quello della D750. Per tutto il resto, sono d'accordo con i miei colleghi qui: l'unico vero difetto è la minor sensibilità dell'autofocus rispetto ad altre realizzazioni Nikon. Ma anche qui, occorre intendersi: è molto meno sensibile di quello della D800, per esempio. Tuttavia tale limite emerge solo in condizione di luminosità marcatamente bassa, mentre in tutte le altre situazioni si mostra veloce ed accurato. Poi c'è la questione della concentrazione dei punti di messa a fuoco al centro: nella paesaggistica puà essere un problema, in altri ambiti no. Il corpo. Il gioco è noto: metti dei gran contenuti in un corpo inferiore ad altri della stessa marca, poi peggiori alcune caratteristiche per scongiurare il rischio di cannibalizzazione commerciale. Così non abbiamo l' 1/8000, l'alloggiamento per le più veloci schede CF, la presa syncro per flash e l'attacco per telecomando a filo. Personalmente trovo fastidiosa l'assenza di un pulsante AF On dedicato: è possibile dire alla macchina di assegnare questa funzione al tasto AE-L / AF-L (oppure al più scomodamente posizionato tasto Fn), ma in tal caso si perde la possibilità di focheggiare a mezza corsa con il pulsante di scatto.

avatarjunior
inviato il 28 Luglio 2016

Pro: Pulizia file fino a 6400 iso ,ottima nitidezza ,buona ergonomia , anche abbastanza robusta anche se non al livello delle pro,eccellente gamma dinamica.

Contro: Avrei preferito almeno una scheda cf insieme ad una sd, otturatore limitato ad 1/4000,punti af troppo collocati al centro.

Opinione: Possiedo da circa tre anni questa macchina ,non c'è stato bisogno di sostituire l'otturatore come in altri esemplare per il noto problema della polvere sul sensore e mi sta dando belle soddisfazione. La preferisco quasi sempre alla d800e tranne in alcuni casi dove mi occorre maggior risoluzione.Non particolarmente adatta alla ripresa sportiva per via del non eccellente af. Nel complesso un gran bella macchina

avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2016

Pro: FX, Leggera, ottimi file, tenuta alti iso, prezzo accessibile,

Contro: consumo batteria talvolta anomalo,bufer ancora un po piccolo,no crop mode 1.2.

Opinione: il primo fx per tutti...anche grazie al ribasso delle quotazioni dell usato..sinceramente dal salto da dx a fx credevo ci fosse un enormità per molti generi,se non si usano sensibilità superiori agli 800 1600 i dx attuali non sono cosi lontani,vedremmo poi con D500, in realtà la vera differenza viene fuori con le ottiche fisse luminose più corte tipo 35 24 1.4 dove lo stacco del fondo pare più evidente tridimensionale soprattutto perchè in dx mancano i competitor l unico potrebbe essere 18 35 1.8 che in realtà equivale ad un 2.7 su fx, sono 2 stop ...a questo proposito sarebbe interessante avere il crop 1.2 tipo d810 d750 perchè come ho constatato alcune ottiche dx coprano discretamente questo formato. Per quanto riguarda il sistema af ho sentito sempre lamentare un inferiorità già rispetto alla d800, per cui si diceva che foosse piu performante e che aveva un aria di più estesa,vero, peccato che i sensori laterali non fossero un gran che tanto che il successivi moduli della 810/750 hanno restrinto tutta l area af avvicinando di fattola copertura del multicam 3500 al 4800. Manuali alla mano in condizioni di luce normali(gli ev cambiano) IL MULTICAM 4800 sembra lavorare meglio con ottiche F4 abbinate a tc 1.7 ,oppure con ottiche a f 6.7, infatti perde solo i 3 punti af per lato, contro una pesante perdita (stile allopecia) di punti af del multicam 3500 e questo anche nelle versioni più evolute..(vedi Pag 430 D750 VS PAG 287 D 600). un altro lato che ho trovato strano è il consumo eccessivo della batteria, da verificare.Per il resto devo dire che più si andrà avanti meno parra necessario aggiornare le prossime fx il livello aggi è molto alto non siamo più alla D 100.. i salti tecnologi sono inferiori ad un tempo e il livello raggiunto permette di fare ottimi file a 3200 6400 che rendono meno indispensabili gli aggiornamenti... vedo più margine evolutivo necessario su dx su 4/3....insomma oggi il vantaggio del fx della D600 in particolare è che sente meno il tempo e la necessità di aggiornamento

avatarjunior
inviato il 21 Febbraio 2016

Pro: FX, Leggera, ottimi file, tenuta alti iso, prezzo accessibile,

Contro: consumo batteria talvolta anomalo,bufer ancora un po piccolo,no crop mode 1.2.

Opinione: il primo fx per tutti...anche grazie al ribasso delle quotazioni dell usato..sinceramente dal salto da dx a fx credevo ci fosse un enormità per molti generi,se non si usano sensibilità superiori agli 800 1600 i dx attuali non sono cosi lontani,vedremmo poi con D500, in realtà la vera differenza viene fuori con le ottiche fisse luminose più corte tipo 35 24 1.4 dove lo stacco del fondo pare più evidente tridimensionale soprattutto perchè in dx mancano i competitor l unico potrebbe essere 18 35 1.8 che in realtà equivale ad un 2.7 su fx, sono 2 stop ...a questo proposito sarebbe interessante avere il crop 1.2 tipo d810 d750 perchè come ho constatato alcune ottiche dx coprano discretamente questo formato. Per quanto riguarda il sistema af ho sentito sempre lamentare un inferiorità già rispetto alla d800, per cui si diceva che foosse piu performante e che aveva un aria di più estesa,vero, peccato che i sensori laterali non fossero un gran che tanto che il successivi moduli della 810/750 hanno restrinto tutta l area af avvicinando di fattola copertura del multicam 3500 al 4800. Manuali alla mano in condizioni di luce normali(gli ev cambiano) IL MULTICAM 4800 sembra lavorare meglio con ottiche F4 abbinate a tc 1.7 ,oppure con ottiche a f 6.7, infatti perde solo i 3 punti af per lato, contro una pesante perdita (stile allopecia) di punti af del multicam 3500 e questo anche nelle versioni più evolute..(vedi Pag 430 D750 VS PAG 287 D 600). un altro lato che ho trovato strano è il consumo eccessivo della batteria, da verificare.Per il resto devo dire che più si andrà avanti meno parra necessario aggiornare le prossime fx il livello aggi è molto alto non siamo più alla D 100.. i salti tecnologi sono inferiori ad un tempo e il livello raggiunto permette di fare ottimi file a 3200 6400 che rendono meno indispensabili gli aggiornamenti... vedo più margine evolutivo necessario su dx su 4/3....insomma oggi il vantaggio del fx della D600 in particolare è che sente meno il tempo e la necessità di aggiornamento

avatarsenior
inviato il 17 Febbraio 2016

Pro: gamma dinamica, raw lavorabili, ergonomia, risoluzione, costruzione, costo usato

Contro: n° punti af, precisone punti af "laterali", sporco sul sensore

Opinione: Un anno fa ero indeciso se passare a Fx con la vecchia D700 oppure con la D600. Dopo lunghe e attente valutazioni ho optato per la D600 puntando sulla qualità immagine e sul sensore, sacrificando specialmente il comparto af. Venendo da una D300 ammetto di avere sofferto la mancanza di punti af ma ora ci ho fatto l'abitudine anche se in alcuni frangenti ancora penso alla D300. Inoltre anche se il box otturatore è stato cambiato ogni 1000/2000 scatti si sporca il sensore e devo pulirlo per evitare ogni volta di eliminare qualche macchia/puntino ma non mi pesa visto che lo faccio in autonomia, spendendo poco tempo. A parte questi piccoli inconvenienti la macchina è fantastica, pensavo fosse molto più fragile ma non è così, l'ho usata per circa un'ora sotto la pioggia accoppiata a un'ottica tropicalizzata senza mai proteggerla e non hai dato problemi, ne durante ne dopo. Il corpo non sarà un mattone come D300/D700 ma assolutamente non sembra delicato e plasticoso. Venendo al punto forte, il sensore, è uno spettacolo! Ero abituato agli ISO di una D80 e una D300 dove nel migliore dei casi fino a 1000/1600 ottenevo dei file ancora utilizzabili, qui fino a 3200 ho dei file utilizzabili e con una grana fine e ben lavorabile! Inoltre i 24 mpx della macchina sono molto utili, permettono di fare dei buoni crop senza perdere qualità in caso di necessità, inoltre i RAW sono molto lavorabili, il recupero luci è buono mentre il recupero ombre è stupefacente! Se non si hanno molti soldi a disposizione la D600 è un best buy nell'usato visto che si trovano praticamente nuove con 10/20.000 scatti a 800 euro circa visto che il loro prezzo di mercato è crollato con l'uscita di produzione in sostituzione della D610, macchina peraltro identica.

avatarjunior
inviato il 09 Febbraio 2016

Pro: ottimo sensore (basso rumore, profondità colore, gamma dinamica), buona velocità, buon autofocus, ottima risoluzione (utile per i crop o per montare ottiche dx), prezzo decente, video(non come canon ma passabile), peso moderato, tropicalizzazione e tanto altro ancora.

Contro: non ne trovo..... il mio otturatore è stato sostituito non ho riscontrato alcun problema. forse velocità otturatore 1/4000 ma per me non è un problema. copertura autofocus buona per dx scarsa per fx ma per me non è un problema.

Opinione: è la prima volta che esprimo la mia opinione su una fotocamera, non mi era mai venuto in mente di farlo, non ci tengo a fare brutta figura. ne ho avute tante: d5000, d300s, d700, 5d, 5d mk2, 1ds, 1d e altre. forse non avevo trovato ancora quella giusta. questa lo è. ancora però ce l'ho sotto osservazione. vi faccio sapere. ciao.

avatarjunior
inviato il 12 Novembre 2015

Pro: Qualità sensore immagine,file raw,ergonomia, resa alti iso, prezzo.

Contro: Buffer di salvataggio e visualizzazione immagini un po lento, sporco sul sensore, 30 fps a 1080p, tropicalizzazione.AF

Opinione: Ho questa macchina fotografica da quasi due anni con la quale ho scattato davvero migliaia di foto. La macchina fotografica malgrado non sia completamente tropicalizzata da la sensazione di una ottima fattura e robustezza e le ghiere sono intuitive e si trovano al loro posto giusto. La resa delle immagini sviluppate in camera raw e photoshop è davvero fantastica, le ombre si recuperano senza problemi e le immagini risultano molto pulite. I 24 mp bastano per la maggior parte degli usi che se ne possono fare, e le stampe fino a 50x70 (ovviamente su carta di qualità) sono praticamente perfette, al di sopra di tali dimensioni non so. La resa ad alti iso è fantastica, fino a 3200 iso non c'è praticamente rumore ed anche a 6400 i file sono più che usabili, dettagliati e con poco rumore; ottima anche per le lunghe esposizione con l'NR acceso per alti iso e pose lunghe. La profondità colore e la gamma dinamica sono fantastiche e ad occhio nudo molto vicine rispetto alle sorelle maggiori. I filmati vanno più che bene però i 30fps a 1080p a volte sono un limite per riprese ''artistiche'' che richiedono slow motion. L'af in situazioni critiche è un po titubante. Quando scattiamo in raw diverse immagini consecutivamente il buffer si impalla un po richiedendo l'attesa della visualizzazione di esse per qualche secondo. La pecca più grande, comunque una delle poche, è lo sporco sul sensore: esso si sporca veramente con facilità ed anche dopo averlo pulito ripetute volte ed aver cambiato l'otturatore tramite Nital lo sporco si riaccumula rendendo quindi più lenta e soprattutto noiosa la postproduzione. Questa ultima caratteristica è realmente da tenere di conto per l'acquisto di una macchina usata. Generalmente, infine, è una ottima macchina, in tutto e per tutto, i file che sforna sono di circa 25mb quindi molto più leggeri della serie 800. Da molte soddisfazioni ed a parte il problema dello sporco sul sensore la ritengo una macchina fotografica quasi eccellente.

user61502
avatarjunior
inviato il 20 Gennaio 2015

Pro: FF, ottima tenuta ad alti ISO, leggera, sensore molto nitido. Si trova con otturatore sostituito e con pochissimi scatti a cifre abbordabili (850,00 E). Possibilità di usare ottiche Ai - AiS

Contro: Ancora non ne ho trovati.

Opinione: Ottima FF a prezzo umano. Nitidezza eccellente con buone ottiche. Restituzione dei colori molto buona (chi cerca "tecnicolor" compri altro). File della giusta dimensione e di qualità. La uso per ritratti, panorami, macrofotografia, food, cerimonie e non mi ha mai deluso. Sporco sul sensore assente. La risoluzione del sensore è solo leggermente inferiore alla D750. Tenuta agli alti ISO da urlo (6400 ISO usabilissimi). Se ne trovate una in buone condizioni acquistatela: vi regalerà grosse soddisfazioni. Consigliata!

avatarjunior
inviato il 20 Settembre 2014

Pro: FF, qualità immagine

Contro: Punti AF al centro, limitazioni nei filmati

Opinione: Dopo aver risolto definitivamente il problema dello sporco sul sensore posso considerarmi più che soddisfatto. Il passaggio dalla D80 è stato notevole. Più veloce, rapida e capace di sfornare dei file davvero ottimi anche a valori ISO alti (ero abituato a una macchina che se superavo i 400ISO significava matematicamente elaborare in PP con ulteriore perdita di dettagli). Con un sensore FF e un'ottica tipo il 24-70 Nikkor la qualità delle immagini si fa vedere eccome. L'ho anche sfruttata per la realizzazione di qualche video e ho trovato scomodo non poter variare i parametri di tempi e apertura come in modalità foto, ma presa un pò di "manetta" e capito come lavorare posso solo dire che questa reflex fa dei video incredibili. Ovviamente il discorso video è più complicato perché una reflex necessita di tutta una serie di accessori per poter diventare "comoda" per girare filmati, ma il mercato propone di tutto e di più. Peccato che Nikon abbia preferito di sostituirla con la D610, più che altro perché anche se il modello nuovo è praticamente la D600 con l'otturatore nuovo, il valore della D600 è sceso oltre il suo reale valore.

avatarjunior
inviato il 14 Luglio 2014

Pro: Risoluzione, leggerezza durante la giornata specie se in montagna

Contro: Punti AF racchiusi al centro del mirino

Opinione: Presa usata con 3900 scatti a 850 euro sforna file stupendi, non ho riscontrato nessun problema dopo circa 1000 scatti. Nelle foto di paesaggio rende nei colori, la uso spesso con obiettivi AI-AIS fantastici. Venendo dalla D90 e D300S apprezzo il sensore FX per la qualità sfornata. Sono soddisfatto di questa macchina anche perché sono stato fortunato col sensore.

avatarsenior
inviato il 13 Luglio 2014

Pro: Qualità immagine, ISO sfruttabili fino a 12800, ergonomia perfetta con BG montato...doppio slot e doppia batteria, autonomia assicurata; funzioni e comandi completi. Autofocus reattivo. Crop da 10mp.

Contro: Lentezza salvataggio file anche con memorie veloci 600x...buffer limitato a 3 raffiche, si potevano "spalmare" meglio i punti AF. Qualche granello di polvere di troppo.

Opinione: Acquistata a gennaio 2013...quasi 10mila scatti fatti...ottimo upgrade venendo da D90. Sensore di ultima generazione sfruttabile in ogni situazione. Recupero foto "sbagliate" grazie alla estesa gamma dinamica. Gamma ISO spettacolare a livello della D4...scatti sfruttabili fino a 12800 ISO se ben esposti. Possibilità di crop DX da 10,2mp...ottimo in avifauna. Di contro...sistema AF molto valido e reattivo ma con copertura poco estesa...si potevano "spalmare" un pochino meglio. Nonostante abbia un modello "sano"...con frequenti cambi ottiche e utilizzo di zoom...granelli di polvere sempre in agguato. Problema risolto con spompettata preventiva prima di ogni sessione fotografica. Prezzo Nital spropositato...acquistata solo in quanto ho sfruttato la promozione con il flash SB700 in regalo. Filmini Full HD e buon autofocus permanente...ma migliorabile. Lentezza di salvataggio .NEF anche con Lexar x600...solo 15 scatti disponibili consecutivi...quindi 3 raffiche. Nel complesso soddisfatto.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2014

Pro: Risoluzione del sensore stellare. Leggera, silenziosa per essere una reflex FF. Buon comportamento agli alti ISO. Ecosistema Nikon.

Contro: Punti messa a fuoco numerosi ma centrali. Mancanza 1/8000.

Opinione: Proveniente da una D300 l'ho presa usata a prezzo ragionevole e mi sono trovato subito bene. Ergonomicamente "cade" in mano come se ci fosse sempre stata. Le informazioni nel mirino sono facili da trovare e non è necessario staccare gli occhi. Il sensore è spettacolare, al momento non vorrei nulla di più. A forti crop mette in luce le magagne delle ottiche, tuttavia basta guardare la ripresa nella suo giusto taglio e tutto scompare. Regge molto bene gli alti ISO, rispetto alla generazione precedente. Il sistema di messa a fuoco, rapido e preciso, è il suo neo più evidente. Concentrando i sensori al centro costringe a spezzare la ripresa in due azioni, messa a fuoco e composizione, distinte. Chi è abituato a lavorare in A, sente la mancanza del 1/8000 ma forse a quel punto parleremmo di una macchina di altra fascia di mercato. C'è veramente tutto e di più di quello che può desiderare l'amatore evoluto. Da non dimenticare che l'ecosistema Nikon, grazie alle scelte strategiche fatte in passato consente di trovare una quantità di obiettivi esagerata di tutti i prezzi.

avatarjunior
inviato il 24 Aprile 2013

Pro: Ergonomia, Peso, Sensore FF, Modalità U1 e U2, qualità dei filmati, resa agli alti iso, nitidezza, precisione AF anche in controluce, doppio slot.

Contro: Corpo macchina amatoriale, area AF troppo raggruppata al centro del mirino, copertura del mirino al 95%, formato RAW compresso ma file un po' pesanti, Un leggero Purple Fringing notato in controluce con un croop del 400%.

Opinione: Premetto che i difetti elencati sono il classico pelo nell'uovo. PEr il resto ho questa macchina da 2 mesi, prima avevo una d300s, che ho deviso di vendere poichè non faccio più foto sportive, e avendo solo ottice per FF, la d600 mi sembrava un giusto upgrade, in quanto la d800 ha un file decisamente troppo opulento per le mie esigenze. La prima cosa che balza all'occhio è la leggerezza, il copro macchina pur conservando la classica robustezza nikon, pesa molto meno della mia vecchia nikon; il menù è rimasto invariato e chi ha famigliarità con le macchine pro e semipro non avrà difficoltà a reimpsotare la macchina con le proprie impostazioni. Effettuati i primi scatti di prova, noto che mentre con la d300s il limite massimo della sensibilità iso era di 1600, con questa si lavora con tranquillità a 3200 e in caso di necessità anche a 6400 si riesce ad ottenere un ottimo file. L'area di messa a fuoco è forse troppo piccola, in qunto è la medesima della d7000 che è una DX, ma sinceramente non ho mai usato un punto di messa a fuoco diverso da quello centrale e la cosa non mi ha disturbato più di tanto. Le foto,c ome in tutte le ultime Nikon, tendono ad avere una predominante verdognola, che è facile eliminare come descitto in altre opinioni. Il menù di ripresa, con il selettore rapido u1 e u2, verrà apprezzato da chi passa tra 2 tipologie di foto frequentemente (es ritratto e paesaggio), la risoluzione di 24 megapixxel permette di lavorare bene in ogni ambito, amche se sinceramente, oggi che si lavora nel web, chi ha bisongio di più di 10 megapixel? Quindi anche gli amanti del croop più spinto potrenno sbizzarrirsi! Ho letto su vari forum, nazionali e non dei problemi di polvere sul sensore, la mia macchina non ha di questi difetti, ne ho avuta sotto mano un altra e neppure quest'ultima ha dato problemi di polvere. Per me è un ottimo prodotto, versatile, leggero e se vogliamo econimico. Non capisco quanti (pochi ma ce ne sono) si lamentano del sensore e della resa a bassi iso e con ottiche molto luminose. Io ho cecato di stressarla con foto di fronde alberate in controluce, con varie ottiche (dal 70-200 f2.8, al 50 f.18, passando al 24-70 f2.8, al 105 macro) unico difetto il Cercando il pelo nell'uovo ho notato un legero un leggero Purple Fringing notato in controluce con un croop del 400%, nulla di grave, e sopratutto si nota SOLO con ingrandimenti estremi ed è talmente lieve (si parla di una diagonale di 2 pixel) che sinceramente credo lo avesse anche la "vecchia" d300s ma non lo ho mai notato. In conclusione credo che chi ha avuto grossi problema con questa macchina sia stato sfortunato, e credo anche, che chi proveniva da macchina professionali, abbia sbagliato prodotto: se hai una d3 e vuoi trovare la stessa qualità e robustezza, e un sensore nuovo, meglio rivolgersi a una d4 o una canon 5d Mark 3.

avatarjunior
inviato il 17 Aprile 2013

Pro: flash incorporato da poter utilizzare come commander...resistente a polvere ed acqua.

Contro: WB,lentezza del processore,memorizzazione su sd,rumore troppo evidente anche a bassi iso.

Opinione: Probabilmente sono io l'errore ma ognuno da le proprie impressioni giuste o sbagliate poi qualcuno di più competente giudicherà,a mio avviso di difetti ne ha veramente troppi va bene che è una FF entry level ma a me comunque nn sembra che costi così poco da poter dire:vabbè che pretendi? Sono passati 6 anni dall'uscita delle D3 e D700,belle macchine niente da dire,quindi il nikonista soddisfatto nn vede l'ora di vedere come sono evolute le cose leggendo a destra e a manca si vedono confronti diretti di questa macchina con la canon 5d mkIII da cui esce vincitrice,tutte le prove di test del sensore dicono che sia formidabile,poi la compri e ti rendi conto di aver veramente buttato i soldi e ti rimpiangi una vecchia d700 per nn parlare della D3 imparagonabile.Questa macchina ha un rumore evidente nelle ombre anche a bassi iso,i passaggi tra zone illuminate e zone d'ombra sono da mettere le mani nei capelli,paradossalmente aumentando gli iso e avendo più grana sembra vedere migliorato questo problema(INCREDIBILE).Posso dirlo per esperienza diretta e nn per sentito dire,il sensore lavora veramente male usando ottiche luminose tipo 85 1.4g nn si riesce a fotografare a a tutta apertura bisogna addirittura chiudere di un paio di stop affinchè le abberrazioni di ogni tipo siano meno evidenti(LE STESSE OTTICHE SU ALTRE MACCHINE NN DANNO IL BENCHè MINIMO PROBLEMA),e ribadisco è il sensore che nn lavora in modo giusto.Passando all'autofocus,apparte la cosa risaputa che i punti di messa a fuoco sono troppo raggruppati al centro,direi che fa quasi perdere la pazienza,con poca illuminazione(intendiamoci nn al buio o in condizioni estreme)nn mette a fuoco nemmeno se paghi,mi direte si ma c'è la luce af ed anche qui un'altra cosa veramente inconcepibile la macchina a volte scatta prima di spegnere la luce af,risultato un bel punto luce che alla fine fa sempre original(REINCREDIBILE),comunque se si utilizza il flash in macchina da commander la luce af nn va forse questo devo ancora capirlo io. Il bilanciamento del bianco è impressionante nn lo azzecca nn c'è niente da fare le foto vanno tutte ritoccate in post produzione addirittura i valori preimpostati standard nn sono affidabili.Insomma che dire in conclu

avatarjunior
inviato il 15 Aprile 2013

Pro: Praticamente tutto: gamma dinamica, resistenza alti ISO, doppia possibilità per il WB, doppio slot SD, sopra e retro in lega di magnesio, raffica, tropicalizzazione!!

Contro: Sporco sul sensore dopo circa 800 scatti... è stato necessario inviarla in assistenza (risolto)

Opinione: Gamma dinamica e recupero delle ombre davvero eccezionale! Resistenza agli altri ISO sopra la norma! La fotocamera si va ad inserire all'interno di una fascia compresa tra una D7100 e una D800, e bisogna dire che è un ottima via di mezzo. L'impugnatura non è male anche per me che ho le mani grandi, soprattutto col battery grip! Dopo l'intervento in garanzia per la pulizia del sensore, ora sembra tutto rientrato nella normalità. Devo dire che questa fotocamera mi ha davvero colpito, ho fatto stampe da 120x80 su tela con una definizione altissima... devo dire che fanno una gran scena nel salotto!!

avatarjunior
inviato il 09 Gennaio 2013

Pro: Sensore pontentissimo, pulsanti quasi perfetti, leggera, resa agli alti iso da D4, maneggevolezza, file NEF elevato, doppio slot SD

Contro: ....difficile trovarne....forse il menu troppo articolato, e i Punti autofocus raggruppati nell'area centrale del mirino

Opinione: Provengo da una D300S ed il passaggio alla d600 ha subito evidenziato delle fantastiche sensazioni: leggerezza (la puoi portare tutto il giorno e manco te ne accorgi!), qualità del file impressionante e resa agli alti ISO al pari di una D4! La forza della D600 ruota tutta attorno al suo sensore FX davvero corposo nella gamma dinamica e nella qualità dei file che genera. I file raw possono recuperare tranquillamente 4 stop rendendo inutili le doppie esposizioni nelle foto paesaggistiche. Ho provato a spingermi ad iso 6400 ed il rumore si inizia a vedere, ma state tranquilli che al di sotto di questa soglia è impercettibile! Con la d300s non potevo superare i 1000 iso e se provavo a sovra esporre di tanto un raw i pixel si spaccavano! Con la D600 è tutto fattibile! Quoto chi dice che sia uno speco usarla in automatico (penso che sia solo una trovata commerciale di Nikon!). La leggerezza la rende ancora più appetibile, facendo dimenticare il peso di alcuni dorsi di fascia superiore! E' davvero la soluzione per chi cerca la massima qualità fotografica ad un prezzo abbordabile (rispetto ad una D4/d800).

avatarjunior
inviato il 03 Gennaio 2013

Pro: Compatta, economica, ottime prestazioni, ottimo mirino, assenza di rumore ad alti iso, la possibilità di avere molte funzioni professionali in un corpo macchina top di gamma non eccessivamente costoso.

Contro: 1) MACCHIE SUL SENSORE: nei primi modelli, e purtroppo è capitato anche a me, il sensore si sporca a causa di polvere o olio molto facilmente, con delle macchie purtroppo visibili sull'immagine. Risolto poi in manutenzione. 2) Bilanciamento del bianco tendente al verde (non è un problema ... basta regolarlo manualmente dalla macchina o in postproduzione). 3) Assenza del tempo di scatto 1/8000 (non è una tragedia ... 1/4000 basta e avanza). 4) Punti autofocus troppo centrali, ma un vero fotografo non si dovrebbe lamentare di questo piccolo contro hihihi XD

Opinione: Cominciamo subito dal problema del sensore. Molti possessori di nikon d600 si erano lamentati del fatto che l'immagine mostrava macchie di polvere accumulatasi sul sensore. In questa mia fotografia, di cui vi allego il link qui: http://www.juzaphoto.com/galleria.php?t=329223&l=it potete notare le macchie (solo a diaframma molto chiuso) che ho riscontrato purtroppo anche nella mia macchina, nonostante il negoziante mi abbia assicurato che non ci sarebbero stati problemi. Ho spedito la macchina alla manutenzione e in 2 settimane me l'hanno rimandata a casa, dopo aver pulito il sensore e risolto quindi questo problema. Quindi l'unica rogna è quella di mandarla in garanzia al centro riparazioni. Per il resto, è una macchina eccezionale. Nelle foto con bilanciamento del bianco per luci a incandescenza, ho notato forte tendenza al verde, ma ho risolto il tutto regolando le impostazioni (poi c'è sempre anche la postproduzione). Manca il tempo 1/8000 ma lo si usa raramente, quindi 1/4000 è più che sufficiente. Ottime foto a 6400 iso, rumore quasi invisibile a 3200 iso. E' stata definita la entry-level per le full frame. Consentitemi di criticare questa affermazione. E' una macchina da 2000€, non è per niente una entry-level. Possiede molte impostazioni automatiche per chi non se ne intende di fotografia, ma penso che sia un errore pazzesco spendere 2000 € per comprare una macchina da usare in AUTOMATICO ... credo che un principiante che usa in automatico una D600 significa sfruttarne solo il 20% massimo delle sue potenzialità. E' come comprare una ferrari ed usarla solo per andare a fare la spesa in città :P. Quindi è consigliabile per persone che abbiamo almeno un minimo di conoscenze teoriche e pratiche di utilizzo delle reflex. Per una macchina di tale livello, ho ritenuto razionale non acquistare il 24-85 (poichè poco luminoso) ma fare un piccolo sacrificio in più per comprare un obiettivo professionale e luminoso, scegliendo il 24-70 f/2,8 della Tamron (davvero eccezionale e soprattutto economico ... inoltre è l'unico del settore dotato di stabilizzatore, a differenza del nikkor e del sigma). Ho trovato molto piacevole l'impugnatura, il fantastico schermo alta definizione, la posizione dei tasti. Forse mi aspettavo qualcosina in più per la durata della batteria. L'ho trovata ideale per il mio caso, in quanto sono studente di ingegneria e perciò fotografo a tempo libero (non per lavoro). Comprare una D800 o una D4 sarebbe stato impossibile per le mie tasche. La D600 è perfetta in quanto finalmente posso utilizzare una full frame a prezzi contenuti.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2012

Pro: Leggerezza, maneggevolezza, gamma dinamica e resa agli alti iso

Contro: Colori troppo saturi, mirino buio, copertura area AF, olpf marcato

Opinione: Il corpo è un po' giocattoloso ma il cuore della macchina la rende un'ottima reflex da passeggio. La gamma e il dettaglio ad alti iso è ben superiore alla d700, molto simile alla d800 anche se manca qualcosa a livello di dettaglio fine. Provata da 6400 iso in su da risultati all'altezza del nome che si sta creando questa piccola full frame. Purtroppo i colori sono da Nikon fascia medio-bassa. Mentre d300/d700/d3 e a seguire d800/d4 hanno una resa neutra con colori fedeli, la d600 tende a saturare troppo i colori, tagliando le gambe al momento dello sviluppo. La resa cromatica è del tutto simile a quella della d7000 con colori saturi, vibranti e contrasto elevato già nel raw. Stessa resa sui jpg, prodotto finito con però un'ottima incisione e un'qualità finale. Nel complesso sforna file molto più pronti delle sorelle pro, ma proprio per questo molto meno neutri e gestibili. Per fare un paragone, i raw della d800/d4 aperti sembrano "smorti" se confrontati con quelli della d600. In pratica, la nota negativa, per chi è abituato alla d800/d700/d3 è l'incarnato. E' decisamente troppo saturo e perdere le gradazioni intermedie di colore è abbastanza fastidioso. L'esposimetro si è rivelato assolutamente perfetto. Il WB buono nonostante quello che si dice in rete. Sull'autofocus posso dire che è veloce e aggancia bene. La copertura dell'area AF può però essere un problema. La d600 è una macchina veramente interessante per chiunque intenda andare in giro a fare street/paesaggi/ritratti con un corpo microscopico, leggero e solido senza rinunciare al fascino e ai vantaggi del full frame. Mi sento di sconsigliarla invece a chiunque faccia della fotografia un lavoro (sia il primo o il secondo, come per me) perchè finirebbe con lo scontrarsi con limitazioni software, hardware e di resa.

avatarsenior
inviato il 02 Novembre 2012

Pro: Mirino FX molto grande, sensore eccezionale, grana agli alti ISO uniforme, capacità di utilizzo di ottiche non Af Nikon, sensazione "Made in Japan"

Contro: Punti autofocus raggruppati nell'area centrale del mirino, bilanciamento del bianco, sensore non controllato prima della vendita.

Opinione: 2 premesse: propritario di una D600 dal 30 settembre; provengo da una D80... È un'altra macchina. Rispetto a questa le dimensioni e il peso sono simili, la D600 è appena più grande, ma il peso non sembra diverso. L'impugnatura risulta subito quindi familiare, ma appena ho messo l'occhio nel mirino... apriti cielo: è un confort che proverà chiunque provenga dal DX. Più che una recensione, voglio dare un'opinione critica sulla macchina! Le virtù le decantano sufficientemente i vari uffici stampa e chiunque spenda una certa somma per un hobby o una professione, è già informato. Il mio problema è stato subito il bilanciamento del bianco che vira molto sul verde, quando non si è sui i programmi automatico, ma si opera in manuale, proprietà diaframma e tempi. Si può modificare e trovare il giusto equilibrio, anche perché ciò che mi è sembrato normale sul monitor della macchina, è risultato magenta sul computer (evidentemente avevo esagerato nelle correzioni). Oggi ho impostato di default B2M1 (correzione blu2, magenta1). La seconda sorpresa sono state le macchie nere sul sensore, piccolissime macchie, nn visibili ad occhio nudo, ma ben presenti; quindi acquisto del materiale apposito, e pulizia del sensore (nn voglio fare pubblicità per una marca, ma mi sono trovato bene sia con la D80 che con la D600); poi è un momento di "coccole" con la propria macchina. Terzo punto sono i punti di messa a fuoco (tantissimi, 39, forse troppi), ma tutti distribuiti nell'area centrale che, se un fotografo utilizza il formato DX, può andare bene, ma con FX rimane una grandissima superficie non coperta: quindi dopo aver fatto la messa a fuoco sui soggetti decentrati, devi rifare l'inquadratura. Da notare, per gli amanti dei file più leggeri, che la macchina prevede l'opzione di un'inquadratura ridotta (formato DX) anche con gli obiettivi FX ( sono 12MP, contro 30MP per lo stoccaggio...). Infine vediamo i plus.... Sono innumerevoli ... I principali, 14bit, scatti a 6400 iso che fanno arrossire gli 800 della D80, gamma colorimetrica molto più naturale, personalizzazioni molto spinte per paesaggi, ritratti e situazioni particolari. Il libro delle istruzioni è di 340 pagg. circa, pur possedendo una Nikon ho dovuto leggerlo in tanti punti e spesso lo devo riguardare. Per utilizzare pienamente la macchina, ogni possessore deve impratichirsi per un periodo più o meno lungo ( forse per questo c'è l'opzione utente 1 e 2). Non è una macchina entry level (2k euro nn sono da entry level). È un notevole passo avanti per chi ha un corpo macchina "datato" (come ritengo lo abbia io). Infine nn giriamoci intorno: Per fare delle foto per ordine d'importanza ci vuole un buon occhio, un buon obiettivo, e poi un buon corpo macchina.... Buona luce a tutti P.S: dopo 2 mesi sono ad aggiornare la recensione per quanto riguarda le macchie: sembrano scomparse. Dopo circa 1700 scatti ho fatto la seconda pulizia del sensore e dopo 2500 ho fatto la terza. Ma in quest'ultima non erano presenti macchie d'olio. Speriamo che sia infatti così. In caso contrario non mancherò di aggiornarvi. Buona luce a tutti.

user4369
avatarsenior
inviato il 30 Ottobre 2012

Pro: --------------------------------------- ---------------------------------------

Contro: --------------------------------------- ---------------------------------------

Opinione: --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- ---------------------------------------







 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me