RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie



Vittoriodj
www.juzaphoto.com/p/Vittoriodj



avatarAiuto x acquisto su Amazon USA
in Tema Libero il 18 Gennaio 2022, 13:23


www.amazon.com/HAZARD-Plan-B-Hard-TM-Sling-Pack/dp/B07QPCHMKG
Vorrei acquistare l'oggetto indicato sul link nel sito USA di Amazon, ma non ci ho mai acquistato e non so se possa andare tutto a buon fine.
Nel sito leggo che ci sono sostanziose spese di trasporto, ma leggo anche una strana frase: No Import Fees Deposit & $44.82 Shipping to Italy. Secondo voi, se non devo depositare spese per importazione può voler dire che pagherò spese di dogana? Ma se le dovrò pagare a quanto potrebbero ammontare? All'attuale cambio e comprese le spese di trasporto mi verrà a costare 182,73 €. Tale oggetto costa nei siti europei attorno ai 330,00 € (Germania e UK). Quindi, se anche ci aggiungessi sopra ulteriori spese di dogana, potrebbe essere comunque conveniente acquistare su Amazon USA.
Poi, se ci fossero altre cose da sapere…
Grazie di cuore a chi mi vorrà aiutare.
Vittorio


14 commenti, 233 visite - Leggi/Rispondi


avatarFotocamera per bambini
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 25 Novembre 2021, 13:26


Ho una bimba di tre anni, un po' invidiosa della sorella di dieci, la quale esce ormai da tempo a fotografare con me. Alla più grande, in effetti, sto insegnando i rudimenti della fotografia. Su sua precisa richiesta, peraltro. Mia figlia più grande ha la sua apsc con un paio di obiettivi e devo dire che si diverte moltissimo durante le nostre avventure fotografiche, ma forse, quello che si diverte di più sono proprio ioCool Ho provato a regalare alla più piccola un giocattolino con le fattezze di una fotocamera, ma ormai non riesco più ad imbrogliarla, non rivede mai le foto che crede di scattare e si chiede come mai quelle della sorella siano addirittura stampate e appese alle pareti della loro camera. Devo provare a risolvere la situazione e il Natale è ormai alle porte. Qualcuno ha esperienze nel merito?
Ho visto che ci sono fotocamere giocattolo 'cinesi', per le quali si trovano giudizi positivi. Ma non saprei cosa scegliere. Molte sembrano rimarchiature di altri prodotti, ma con accessori differenziati.



Se qualcuno ha regalato qualcosa di simile si propri figli e ha qualche esperienza nel merito da condividere, gliene sarò molto grato.



30 commenti, 867 visite - Leggi/Rispondi


avatarVado a… che obiettivi mi devo portare??
in Tecnica, Composizione e altri temi il 20 Ottobre 2021, 12:58


Questa tipica domanda, spesso ribadita da chi si appresta a fare un determinato viaggio, mi lascia sempre perplesso. Ma è possibile che sia necessario chiedere ad altri quali obiettivi portarsi dietro? Ma davvero??
Capirei di più (ma neanche tanto) la domanda 'cosa vale la pena fotografare'…
È un po' come se l'ipotetico interlocutore potesse essere nella testa di chi deve raggiungere quella meta, conoscesse le sue abitudini di ripresa e il suo gusto estetico.
Mah… Sono io che non capisco?? Può essereTriste


187 commenti, 5687 visite - Leggi/Rispondi


avatarTerapia Forestale
in Tema Libero il 20 Settembre 2021, 14:09


www.cnr.it/sites/default/files/public/media/attivita/editoria/97888808
Segnalo questo link dove è possibile scaricare liberamente un libro in formato pdf dal titolo 'Terapia Forestale', redatto dal CNR (centro nazionale per le ricerche) con la collaborazione del CAI (club alpino italiano).
Sono sempre abbastanza scettico relativamente a tutti quei temi legati alle medicine non convenzionali o alternative, pratiche mistiche, esoteriche e altre attività assimilabili, dal modesto contenuto scientifico. Mi trovo però, ormai da un paio d'anni, a fare una ricerca per il mio lavoro, relativamente ai materiali naturali per il design delle superfici interne, cercando di coniugare il tema della biofilia con la necessità di ricreare un ambiente abitativo che ne tenga conto. (Biofilia: tendenza innata a concentrare il proprio interesse sulla vita e sui processi vitali. In pratica l'attrazione per la natura, che tutti dovremmo, più o meno, provare).
Per tale ricerca ho cercato di assumere tutte le informazioni che sono riuscito a reperire, scaricando anche molto materiale che ho trovato in internet. Tra moltissimi documenti che prendono in considerazione argomenti assimilabili alla mia ricerca ho trovato anche questo testo, che condivido. In 'Terapia Forestale' ritrovo un concetto che ho sempre ritenuto di voler perseguire, pur essendo ignaro che tale concetto potesse essere confermato scientificamente.
In pratica, in mezzo a un bosco mi sono sempre sentito veramente bene, fin da bambino e gli attribuisco (o meglio, gli ho sempre attribuito inconsapevolmente) un potere terapeutico e di prevenzione da alcune patologie. Oltre al bosco, che amo particolarmente, mi trovo a mio agio in qualsiasi altro ambiente naturale, ma ho sempre pensato che ciò fosse causato prevalentemente dal mio grande amore per la natura. Ma evidentemente non è solo una questione di un'indole personale, poiché ci sono alcune ragioni scientifiche che motivano la scelta di frequentare gli ambienti naturali. È per tale motivo che condivido questo documento con tutti gli amici di Juza. Magari alcuni lo avranno già letto, ma per chi non lo avesse fatto ritengo che possa essere una lettura interessante.
Non sarebbe mia specifica intenzione attivare una discussione nel merito. Ma se qualcuno volesse commentare, criticare o integrare i contenuti espressi sarò ben felice di dire anche la mia.


7 commenti, 226 visite - Leggi/Rispondi


avatarObiettivi Sirui aps-c per Nikon Z
in Obiettivi il 19 Giugno 2021, 9:38


Non so se è già stato segnalato, quindi ci provo io:
nikonrumors.com/2021/06/18/the-new-sirui-75mm-f-1-8-1-33x-anamorphic-l


8 commenti, 255 visite - Leggi/Rispondi


avatarStivali per vagante.
in Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi il 05 Maggio 2021, 11:37


Ho provato a riesumare in miei vecchi Aigle da un angolo recondito del mio garage, ma posso solo trovare il modo per smaltirli, poiché sono secchi e screpolati come una vecchia mummia. Non li usavo da anni e quindi non mi sono curato della loro manutenzione.
Qualcuno conosce una marca e un modello di stivale resistente, comodo e adatto a lunghe scarpinate? Mi servono per camminare, quindi non per stare fermo in appostamento, pertanto la comodità e la resistenza sono imprescindibili. Faccio solo vagante e da un po' frequento anche aree fangose, oppure mi inoltro un po' in mezzo al canneto a bordo lago (dove possibile, ovviamente) e con gli scarponi, anche alti in versione caccia, non è il massimo. Sto cercando sia una versione estiva, ma se qualcuno è a conoscenza anche di una versione invernale, gradirei molto un consiglio.
In internet è difficile orientarsi e quelli di decatlon non mi sono sembrati poi così interessanti.
Grazie mille.
Vittorio


27 commenti, 977 visite - Leggi/Rispondi


avatariPad Pro terza generazione con M1
in Blog il 02 Maggio 2021, 15:51


Qualcuno ha notizie credibili di quando sarà consegnato? Sul sito Apple si indica un non meglio specificato seconda metà del mese di maggio. Vorrei ordinarlo direttamente da Apple, immagino che inizieranno a consegnare per primi, o forse è meglio Amazon? Ho il vecchio iPad Pro che sta per schiattare, causa urto che ha incrinato lo schermo e alcune app danno i numeri...
Ho preso già il MacBook con M1 e lo voglio anche sul nuovo IPad, ovviamente. La differenza sul Mac è evidente.
Grazie


2 commenti, 123 visite - Leggi/Rispondi


avatarCardellino non pervenuto
in Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi il 17 Aprile 2021, 11:19


Rivolgo una richiesta a chi ne sa più di me. Abito in un'area pedemontana a circa 300 mt di quota in un luogo dove non fa molto freddo, ma certamente un po' più che nella vicina pianura. Ogni anno, dalla fine di febbraio fino a circa metà marzo, a seconda delle stagioni, arrivano i cardellini. Immancabilmente frequentano il grande albero che ho in giardino. Quest'anno ancora mai visti nel mio albero, ma ciò che mi preoccupa è che sembrano completamente assenti da tutta la zona. I cardellini non sono grandi migratori, ma possono spostarsi stagionalmente verso aree meno fredde. Quest'anno niente, non pervenuti. Non 'ancora' pervenuti, mi auguro. Che sia causa del protrarsi del freddo? Qualcuno avrebbe, gentilmente, qualche idea nel merito da condividere? Per me è una gioia sedermi in giardino e riprenderli con la fotocamera, ma anche solo avere l'occasione di osservarli. Grazie.
Vittorio


43 commenti, 1047 visite - Leggi/Rispondi


avatarfotografia e avventura
in Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi il 11 Aprile 2021, 17:45


Sono attratto da tutti i generi fotografici, ma ho sempre e specialmente coniugato la fotografia con l'amore che ho per la natura.
Ancora oggi, nonostante le mie piccole 'avventure' si limitino a brevi fughe domenicali o al massimo altrettanto brevi trekking di un paio di giorni tra le mie montagne, ho sempre uno zaino più o meno pronto. È sempre stato così, anche nelle noiose pause della mia vita che mi lasciavano il tempo solo per sognarle, le mie avventure. Lo zaino in effetti è sempre stato lì, mezzo pieno, ma comunque approntabile in un attimo, in caso che...

Quando ero ragazzo feci una serie di esperienze avventurose (trekking, percorsi, alte vie, piccole esplorazioni, eccetera) come normalmente si conviene, cioè in compagnia del o degli amici di turno. Ma dopo un po', assetato com'ero per 'qualcosa di più', presi a farle da solo, le mie esperienze avventurose. Fosse l'esplorazione di un gruppo dolomitico, di una zona per me remota in Abruzzo, la Sila in Calabria, l'interno della Sardegna, piuttosto che mete per me esotiche come il Marocco, la Finlandia, Montenegro, eccetera, non era tanto il luogo, piuttosto la forma, che doveva essere per forza 'avventurosa'. Dal mio personalissimo punto di vista, ovviamente.

Mi organizzavo sempre allo stesso modo. Individuavo un'area che sollecitava la mia fantasia, non necessariamente un luogo esotico, mi procuravo carte topografiche più o meno adatte, ricercavo in esse le zone più remote, quelle prive di aree abitate, strade o sentieri e andavo a visitarle. Esplorarle, in effetti, per quel che ritenevo stessi facendo. Zaino e sacco a pelo, si intende. Qualche volta amaca e qualche volta piccola tenda.

Documentavo le mie esplorazioni con la fotografia, ovviamente, a mio uso e consumo esclusivo. Il connubio era imprescindibile e potevo ritrovarmi in situazioni con ben poco di adatto per soddisfare i bisogni primari, ma difficilmente mi ritrovavo senza un rullino ancora da esporre.

Sono di una generazione che ha vissuto la conclusione dell'epopea delle grandi esplorazioni. Quelle fatte negli angoli più reconditi del mondo o per la conquista delle cime inviolate, come tutte le altre grandi sfide che l'uomo ha voluto affrontare per soddisfare la sua sete di conoscenza degli ambienti naturali. Ancora oggi, nonostante l'età, subisco prepotente il fascino dell'ignoto e dell'avventura, ma ho la sensazione che di ignoto sia rimasto ormai praticamente nulla. Non tanto per la definitiva conoscenza di tutti i luoghi che c'è oggi, ma anche e sopratutto per l'approccio, che di avventuroso ormai potrebbe avere poco.

Quello che vi chiedo è: in epoca Google Maps e di GPS, internet che ci infarcisce di informazioni e che ci fa vedere le caratteristiche di qualsiasi angolo di mondo, traduttori automatici che ci fanno comunicare con chicchessia, applicazioni in grado di risolvere quasi qualsiasi genere di problema, attrezzature così sofisticate da facilitare qualsiasi attività in qualsiasi luogo.... esiste ancora l'avventura? In particolar modo dal punto di vista di noi fotografi, chiaramente.

Badate che per 'avventura' non intendo attraversare il deserto del Negev con un piede solo e mezzo litro d'acqua di scorta. Oppure scendere dal Cervino in inverno, di notte, con i pattini in linea. Quelle al massimo sono sfide personali, per come le considero io. Roba da Ironman, che si mettono in gioco per motivazioni totalmente diverse da quelle che ho inteso esporre.

Ovviamente non si tratta di inquadrare il tema in base alla mia esperienza personale che ho descritto, poiché ritengo che il concetto di 'avventura' sia molto ampio e da mettere in relazione alla propria personale visione basata sull'esperienza e/o opinione nel tema. Se a qualcuno interessasse l'argomento avrei piacere di conoscere la sua opinione.


36 commenti, 1141 visite - Leggi/Rispondi


avatarQuanto è bella la tua fotocamera?
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 01 Marzo 2021, 16:44


Mi pare evidente che chi sia appassionato di fotografia abbia un interesse prevalente per le funzionalità che la sua fotocamera può offrirgli. Chi è interessato a queste funzionalità si sofferma prevalentemente su tale contenuto, relativamente a ciò che acquista. Ma essendo noi fotografi e quindi generalmente attratti dalla bellezza, quanto teniamo all'aspetto estetico delle nostre fotocamere? Non le acquistiamo, forse un po', anche perché sono belle?
Il design estetico delle fotocamere ha un ruolo importante, come per qualsiasi altro prodotto sul mercato, ovviamente. Quanto è importante per voi la bellezza della vostra fotocamera?

Io ho una mia personale classifica e metto al primo posto una marca di fotocamere che non acquisterei mai più, probabilmente, cioè la Leica (possedute 2 in passato). Le trovo bellissime, tutte, indistintamente, vecchie e nuove. Sono antesignane di un minimalismo che trova particolare riscontro in questi anni. Mi occupo prevalentemente di Interior Design e ho un gusto estetico condizionato da ciò che rilevo nel mio lavoro e apprezzo il design di Leica per le sue linee semplici, ma personali, quasi senza tempo.

Al secondo posto metto certamente le Mirrorless Sony che, seppure non le trovo particolarmente gradite come usabilità (intendo come impugnabilità), le valuto esteticamente bellissime. Trovo che abbiano fatto un progetto di design veramente molto interessante in Sony.

Al terzo posto non posso che mettere una mia fotocamera, la Nikon Z6, che valuto decisamente gradevole, ma che per qualche verso mi sembra scopiazzare proprio le Sony. Basta osservare l'alloggiamento del mirino per rendersi conto della somiglianza più evidente. Rilevo il design come interessante per ciò che attiene l'insieme delle Nikon Z con i propri relativi obiettivi. L'insieme fotocamera obiettivo è effettivamente bello, anche se la baionetta è molto larga, le linee non sembrano risentirne, anzi, forse si ricava un'idea di una relativa maggiore massa, che compensa le linee più rigorose e meno arrotondate rispetto a quelle delle Reflex.

Trovo la quasi totalità delle reflex bruttine e goffe, rispetto alle più recenti ML. Al di là del cambio generazionale tecnologico, mi sembrava scontato che dovesse esserci pure un aggiornamento di design estetico. Anche per questioni di marketing, immagino.

Se vi interessa il tema dite la vostra.


224 commenti, 7408 visite - Leggi/Rispondi


avatarCaccia itinerante, supertele con monopiede montato e tracolla
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 20 Novembre 2020, 15:04





Spero risulti visibile l'immagine che ho postato. L'ho scaricata da un sito orientale e mi pare una buona idea per portare contestualmente il monopiede montato ad una fotocamera con supertele, scaricandone il peso durante il trasporto per mezzo di una tracolla tipo BlackRapid o similari. Tenendo il monopiede chiuso o semichiuso, ma comunque facilmente estensibile alla bisogna, lo si potrebbe anche appoggiare alla base ad un borsello legato in vita aumentando un po' la stabilità rispetto allo scatto a totale mano libera. Che ne dite? Nessuno ha mai provato una cosa del genere? Prima di sperimentare e quindi spendere denaro, ricerco l'opinione di qualcuno più esperto di me. Grazie a che se ne interesserà.


46 commenti, 2621 visite - Leggi/Rispondi


avatarGaranzia usato vs garanzia nuovo
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 22 Settembre 2020, 19:42


Un'aiuto da chi è più informato di me. Nikon AF-S 70-200 f/2,8 E FL ED VR viene venduto usato ad un prezzo più alto, in un noto sito di mat. usato pubblicizzato anche su Juza, rispetto al prezzo che riscontro per obiettivo nuovo sul sito di un altrettanto noto importatore bolognese. L'obiettivo usato è proposto con 2 anni di garanzia, mentre il prezzo dell'importatore prevede ben 4 anni di garanzia. Forse che il venditore dell'usato (catena di negozi anche fisici specializzata per usato) sia in grado di fornire una garanzia talmente elevata da giustificare un costo maggiore e una durata di garanzia inferiore? Comunque per un obiettivo che è già stato usato.... Al di là delle condizioni di acquisto, usato nazionale Vs nuovo import, com'è possibile che si verifichi una differenza di questo tipo? Che senso ha acquistare usato ciò che posso acquistare nuovo ad un prezzo inferiore con garanzia più estesa. Nel sito di usato non si parla di residuo di garanzia Nital come invece si verifica in alcuni casi. E non capita solo con questo obiettivo... Grazie a chi avrà la cortesia di rispondermi.
Vittorio


12 commenti, 441 visite - Leggi/Rispondi





710 messaggi, 0 foto

  ULTIME 10 FOTO PUBBLICATE 


Invia Messaggio Privato   Aggiungi Amico


Vittoriodj ha ricevuto 3034 visite, 0 mi piace

Registrato su JuzaPhoto il 25 Luglio 2020

AMICI (28/100)
Alanmontesanto
Webjanbu
Nicolò Cavallaro
Rombro
Roberto Pazzi
Gundamrx91
Mariogs
Alessandro Bergamini
André Roveyaz
Wells
Alberto Ghizzi Panizza
Irenix
Francesco Merenda
Michela Checchetto
Kasra Haghgou
Ombra Grigia
Iliyanb
Marcsmion
Balzarini Paolo
Ale Z
Green is the colour
Salvatore Lio
Silvia Alessi
Raffaele72
Pfju
Actionclick
Antonio Aleo
Beckerwins



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me