RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo



 
Il nonno......

Rivolto.. altri tempi...

Vedi galleria (14 foto)

Il nonno... inviata il 23 Agosto 2020 ore 22:44 da Marco Rebesco. 9 commenti, 62 visite. [retina]

a 300mm, 1/2000 f/8.0, ISO 500, mano libera.




Vedi in alta risoluzione 3.8 MP  

Piace a 2 persone: Andre72, Nonnachecca


Che cosa ne pensi di questa foto?


Hai domande e curiosità su questa immagine? Vuoi chiedere qualcosa all'autore, dargli suggerimenti per migliorare, oppure complimentarti per una foto che ti ha colpito particolarmente?


Puoi farlo iscrivendoti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 209000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




avatarjunior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:12

Lo Spad di Baracca! :-)

Scherzi a parte, mio nonno (che purtroppo è mancato quand'ero troppo piccolo per ricordarlo) raccontava che la sua unità spesso andava a recuperare Francesco col suo aereo atterrato in qualche campo lontano dall'aeroporto.

avatarsenior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:35

Lo puoi veder volare a Nervesa della Battaglia.. molto vicino al posto dove Baracca è morto. C'è un posto molto interessante....

avatarjunior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:37

Mio nonno era pilota.. entrato in guerra tardi.. dopo la morte di Baracca.. per fortuna è sopravvissuto.. ha contribuito ad alzare l'aspettativa di vita di questi poveri ragazzi.

avatarjunior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:46

Una cosa è certa, così come ci voleva coraggio ad uscire dalla trincea per attaccare quella nemica, altrettanto ce ne voleva per combattere su aerei fatti di tela e legno. Oggi i più non se ne rendono conto ma quei ragazzi che hanno combattuto nel 15/18 sono davvero stati degli eroi, difficile per noi capire quello che hanno dovuto sopportare.

avatarjunior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:50

Grazie Boghero per la dritta :-)

Andrea

avatarjunior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:50

Baracca è morto alla 5° missione di supporto della stessa giornata... Volava bassissimo sulle linee nemiche mitragliando. In una missione precedente.. stesso giorno, un proiettile gli aveva staccato una mostrina da una spalla... Secondo un conto inglese.. l'aspettativa di vita di un pilota, nella prima guerra mondiale.. era di 8 giorni..
Non ti dico come funzionava l'esame di volo.. Ti dico solo.. il 47% non passava l'esame...

avatarjunior
inviato il 23 Agosto 2020 ore 23:51

Marco, interessante la storia di tuo nonno, su che aerei volava?

avatarjunior
inviato il 24 Agosto 2020 ore 0:05

Esame di volo su un Bleriot.. Spad e Sva5.. Anche lui supporto a terra...

avatarjunior
inviato il 24 Agosto 2020 ore 11:14

Molto interessante, lo Sva5 oltretutto è stato anche l'aereo di D'Annunzio.

Grazie
Buona Giornata

Andrea




Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)

Alcuni commenti possono essere stati tradotti automaticamente con Microsoft Translator.  Microsoft Translator



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me