Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo


  1. Gallerie
  2. »
  3. Fotogiornalismo / Street
  4. » Pignarûl! Tra sacro e profano: il fuoco purificatore!

 
Pignarûl! Tra sacro e profano: il fuoco purificatore!...

Sweet Home

Vedi galleria (13 foto)

Pignarûl! Tra sacro e profano: il fuoco purificatore! inviata il 07 Gennaio 2019 ore 13:32 da Simone Forza. 27 commenti, 294 visite. [retina]

a 40mm, 1/60 f/4.0, ISO 3200, treppiede.

Si tratta di un rito ancestrale che affonda le sue origini nelle radici di popolazioni antichissime e che ogni anno, da millenni, si ripete. Nessuno può dimostrare quando effettivamente siano iniziate queste celebrazioni ma si può risalire fino ai riti celtici pagani che vengono ancora oggi ripetuti ogni anno in diverse parti dell'Irlanda dove le tradizioni celtiche sono rimaste più radicate. L'anno nuovo celtico iniziava il 31 ottobre la cerimonia si chiama Samhain e coincide con il termine della stagione agricola e la preparazione di campi per l'inverno per la nuova stagione. Il nuovo anno seguiva il ritmo lunare agricolo attraverso una celebrazione di distruzione e ricostruzione. Nei secoli le sovrapposizioni e le influenze culturali hanno portato alla trasformazione di molti riti pagani che sono però rimasti fedeli nelle modalità di base. I fuochi, sacri e purificatori, in Italia sono una tradizione che si estende in diverse regioni del nord. Le mie origini sono emiliane e anche attorno ai colli bolognesi ho sempre partecipato, fin da bambino, al "falò del vecchione" dove viene bruciato un vecchio di paglia e ramaglie delle volte alto anche più di 10 metri. Il Friuli è rimasto fedele a questa cerimonia ed è un vero spettacolo vedere come la notte dell'Epifania si accenda di queste pire propiziatorie che sono chiamate Pignarûls, seguendo leggi ancestrali antichissime. Ogni anno a Tarcento (UD) viene celebrato il Pignarûl Grant e tutta la conca della bassa Val Torre di accende di falò alti più di 15 metri e preparati in tutte le frazioni in punti visibili fra loro. Durante la cerimonia si è conservata la tradizione divinatoria di interpretare l'andamento della fiamma e dei fumi per ottenere un responso su come andrà il nuovo anno dalla rispettatissima figura del Vecchio Venerando (possibile trasposizione della figura druidica celtica). Questo è il proverbio friulano che regola il responso: se il fum al va a soreli jevât, cjape su il sac e va al marcjât; se il fum al va a soreli a mont, cjape su il sac e va pal mont (Se il fumo va a levante, prendi il sacco e vai al mercato [anno buono].Se il fumo va a occidente, prendi il sacco e vai per il mondo [anno difficile meglio migrare]). Quest'anno il fumo si è alzato, inizialmente verticale, a simboleggiare che le difficoltà del 2018 permarranno ma poi ha piegato a est per cui l'auspicio è che dal mese di agosto la situazione migliorerà! Il Vecchio Venerando ci ammonisce: "Quello che però è importante, sarà ricordare chi ci ha preceduto, le fatiche che ha affrontato. Questo deve indurci a far si che le cose vengano dal cuore, perché altrimenti niente può aggiustarsi". Buon 2019 a tutti! Sedilis (UD)



Vedi in alta risoluzione 26.0 MP  





Che cosa ne pensi di questa foto?


Hai domande e curiosità su questa immagine? Vuoi chiedere qualcosa all'autore, dargli suggerimenti per migliorare, oppure complimentarti per una foto che ti ha colpito particolarmente?


Puoi farlo iscrivendoti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 177000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




avatarsupporter
inviato il 08 Gennaio 2019 ore 23:15

Stupenda esaltazione delle tradizioni.
Complimenti per l'ottimo scatto.
Eraldo.:-P

avatarsenior
inviato il 08 Gennaio 2019 ore 23:43

Ciao Eraldo! Grazie 1000! Avrai riconosciuto Sedilis...Sorriso
A presto,
Simone

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 7:14

Azzz , ero a Coia , sfiorato anche stavolta;-) ;-).
mandi
Silvano

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 7:21

MrGreenMrGreenMrGreen
Prima o poi...
Mandi
Simone

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 7:49

Ottimo scatto e taglio

avatarsupporter
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 8:05

Gran bella foto Simone. Ciao Corrado

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 8:32

Grazie ancora Francesco e Corrado! Ho aggiunto una didascalia per far conoscere un po' meglio quest'antica tradizione friulana! ;-)
A presto,
Simone

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 9:35

Bravo Simone , ottima e ben esposta spiegazione sull'origine e il significato dei fuochi epifanici della nostra terra .

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 9:41

Grazie Silvano! Mi sento onorato dal tuo commento! Sorriso
A presto,
Simone

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 14:40

Bellissima Simone e ottima spiegazione

avatarsupporter
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 15:16 | Questo commento è stato tradotto automaticamente (mostra/nascondi originale)

Grande cattura Simone, bel fuoco e colore.... superba composizione... bravo a te,. Ciao Jean...

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 15:40

Molto bella complimenti.
Andrea;-)

avatarsenior
inviato il 09 Gennaio 2019 ore 20:30

Bella ripresa Simone!

avatarsenior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 7:05

Spettacolari suggestioni ottimamente riprese:-P complimenti Simone;-) ciao Rosario:-P

avatarsenior
inviato il 10 Gennaio 2019 ore 21:58

@ Ardian
@ Jeant
@ Andrea
@ Alexey
@ Rosario

Vi ringrazio moltissimo per i vostri gentili commenti, gli apprezzamenti e i complimenti! Sorriso
A presto,
Simone

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 16:37

La spettacolarità senza tempo, bellissima, ciao Andrea

avatarsupporter
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 19:51

ottima ripresa

avatarsupporter
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 19:58

Ottimo scatto e taglio
Complimenti
Un saluto
Mauro;-):-P

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 23:36

spettacolarità senza tempo

Grande Andrea! Sembrerebbe proprio di si, ora come allora! Incredibile anche solo da immaginare...una cerimonia, se volgiamo, semplice che si è riproposta in forme diverse ma sostanzialmente uguali...per più di tremila anni! Eeeek!!!
Grazie e a presto!Sorriso
Simone

avatarsenior
inviato il 11 Gennaio 2019 ore 23:37

Grazie 1000 Werner! Sorriso
A presto,
Simone




Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Alcuni commenti possono essere stati tradotti automaticamente con Microsoft Translator.  Microsoft Translator



 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me