RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie


  1. Gallerie
  2. »
  3. Uccelli
  4. » Ibis eremita

 
Ibis eremita...

Ibis Eremita

Vedi galleria (25 foto)

Ibis eremita inviata il 11 Aprile 2012 ore 22:57 da Elleemme. 52 commenti, 8566 visite.

con Canon EF 2.0x III, 1/1000 f/7.1, ISO 500, mano libera. Oasi dei Quadris, Italia. Specie: Geronticus eremita

www.lauromagrisphotonature.com - No crop, priorità apertura, val.dev.esp. +0,666, focale 600mm - Esemplare ripreso durante la migrazione - Progetto italiano per l'Ibis Eremita voluto dall'Oasi dei Quadris (Fagagna-UD) in collaborazione con l'Università di Udine per abituare gli ibis eremita, specie in pericolo “critico” di estinzione, alla presenza dell'uomo (imprinting) così da poterli studiare e conservare. Ibis eremita imprintati: 2013/10 ? 2014/13 - 2016 3 . 12 ibis eremita nati da genitori imprintati e liberi . Probabilmente in questa Oasi c'è la più grande colonia di Ibis Eremita: 42 soggetti liberi e 73 ibis in voliera. Il progetto vede coinvolto il dipartimento di Scienze agroalimentari, ambientali e animali e l'Associazione Amici dell'Oasi dei Quadris (Onlus) - Altri progetti: Progetto Austriaco Waldrappteam "Life" . Progetto di Imprinting e migratorio atto a salvare dall'estinzione questa specie . Esemplari presenti in Marocco 450 c.a. e 5 tra la Siria e il Corno d'Africa. Nel corso del progetto "Waldrappteam" , genitori adottivi umani sostengono il ruolo degli uccelli adulti. Piccoli ibis vengono allevati dai genitori adottivi e abituati a seguire gli ultraleggeri. L'ibis è una specie migratoria. I giovani imparano quindi la rotta migratoria verso l'area di svernamento seguendo gli uccelli adulti per la prima migrazione, circa 1300 km . Nel 2004 e 2005 sono state compiute le prime migrazioni dall'Alta Austria alla Toscana meridionale passando per il Friuli Venezia Giulia . Dal 2007 il sito del progetto é stato trasferito a Burghausen, Baviera. L'Ibis eremita, come specie migratrice è - eccetto che per un unico soggetto sopravvissuto in Medio Oriente monitorato nel 2013 - estinta. Una colonia stanziale, non migratrice, di Ibis eremita allo stato selvatico è presente lungo le coste atlantiche del Marocco. Altre colonie stanziali sono presenti in Turchia, Spagna ed Austria. Ibis eremita presenti ad oggi negli zoo . c.a. 2000 esemplari. In un monitoraggio degli ultimi 10 anni sono stati individuati c.a. 85 esemplari abbattuti da parte dei bracconieri (il c.a. 60% degli esemplari in Italia). Il progetto Waldrappteam ha comunque l'appoggio/sostegno della principale associazione italiana per la caccia e di molte organizzazioni per la conservazione delle specie. Il progetto include comunque delle misure estensive per la riduzione sostenibile di queste perdite attraverso, ad esempio, il monitoraggio tramite GPS specie durante il periodo delle migrazioni Austria-Germania-Italia. NBI Bird List November 2010 : 34 esemplari Perdite in Italia : -2009 19 Ibis dispersi/uccisi -2011 11 esemplari dispersi/uccisi -2012 2 esemplari uccisi a Grosseto (Goya e Jedi) , 1 nei pressi di Cecina (Domino) e 7 dispersi : Luzie, Pollux, Emil (persi vicino a Trento), Amadeus, Jurix (perso a Chioggia), Cat (perso il 29/4), Soraya (perso a Grosseto). -2013 1 esemplare ucciso (Archimedes .. tra Padova e Vicenza) - 2014 Hella a Livorno - 2016 4 esemplari uccisi (Thor e Tara presso Grosseto, Kato presso Montecchio Precalcino -VI-, Enno in Val Camonica -BS-).







Che cosa ne pensi di questa foto?


Hai domande e curiosità su questa immagine? Vuoi chiedere qualcosa all'autore, dargli suggerimenti per migliorare, oppure complimentarti per una foto che ti ha colpito particolarmente?


Puoi farlo iscrivendoti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 240000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




avatarmoderator
inviato il 11 Aprile 2012 ore 23:02

Soggetto maschio fotografato in libertà, durante il suo viaggio migratorio; già segnalato agli studiosi di competenza, perchè appartenente al "Progetto Waldrappteam" austriaco.

avatarsenior
inviato il 12 Aprile 2012 ore 9:52

che gran C.....MrGreenMrGreenMrGreenMrGreenMrGreen
soggetto straordinario, mai ne visto ne tantomeno fotografato!
ottima per cromie nitidezza ma soprattutto la compo mi fa impazzire, ritrattone da tenere in considerazione
Henry

user8602
avatar
inviato il 12 Aprile 2012 ore 16:12

...in libertà ed è pure un no-crop....
Complimenti!
Momo

avatarmoderator
inviato il 12 Aprile 2012 ore 22:50

Ringrazio Enrico Parigi e Momo del passaggio e del positivo commento Sorriso . Lieto che vi sia piaciuta . Per la cronaca il suo nome è Wiedsche . Gli Ibis sono elencati dall'Unione internazionale per la Conservazione della Natura e delle Risorse Naturali (IUCN) come in pericolo critico, il massimo livello di minaccia che può essere assegnato a una specie prima che diventi estinta allo stato selvatico del tuttoSorry. Ciao e buona luce, lauro

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 7:55

"Progetto Waldrappteam" austriaco.

a dicembre 2011 ho avuto la fortuna di partecipare insieme a silviaaq e alle ragazze del progetto
al recupero di 2 dei 4 ibis eremita che erroneamente erano capitati qui nell'aquilano purtroppo due sono stati abbattuti dai soliti × cacciatori senza scrupoli ..........
tornado alla foto del brutto ma bellissimo ibis è un gran bel ritratto

avatarjunior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 8:33

Grandissimo scatto. Complimenti
Alessandro

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 8:42

La cattura non è indifferente e quindi complimenti, ai quali si aggiungono quelli per lo splendido scatto con un "profilo" perfetto. Molto bella. F;-)bio

avatarsupporter
inviato il 13 Aprile 2012 ore 8:59

grande cattura e grande scatto complimentissimiiiiiiii ;-)

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 9:00

Urka che esemplare bellissima, splendido lo scatto cosi vicino, ottima definizione.

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 9:09

ma che razza di pennuto è? Eeeek!!! MrGreen

sembra un incrocio tra un condor californiano, un mignattaio e un....eremita appunto! MrGreen

ritrattone ottimo e documento interessante, direi che c'è tutto. dimenticavo, forza Ibis!!! ;-)

avatarsupporter
inviato il 13 Aprile 2012 ore 9:36

Quoto Franco;-)

avatarsupporter
inviato il 13 Aprile 2012 ore 9:40

bellissimo ritratto a un bellissimo esemplare di ibis eremita (ecco perche mai vistoMrGreen) complimenti per la catturaEeeek!!!Eeeek!!!

avatarsupporter
inviato il 13 Aprile 2012 ore 9:55

Se hai potuto fotografarlo da 3-4 metri mi sa che era un pò rintronato......MrGreenMrGreen
Il soggetto non è molto attraente ma il ritratto è molto bello.

avatarjunior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 10:27

davvero una foto affascinante!

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 10:40

complimenti ottimo scatto ......

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 10:57

Solo il soggetto, anche con un crop del 100% faceva della foto una grande cattura...... Poi ci mettiamo la realizzazione eccellente e ne viene fuori un ritratto stupendo. Complimenti, deve essere stato emozionante vedere uno degl' ultimi esemplari ancora allo stato selvatico.

avatarjunior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 12:42

Animale fantastico, così come fantastica è la foto. Complimenti! ;-)

avatarmoderator
inviato il 13 Aprile 2012 ore 12:49

Ringrazio Maurizio83, Kurtz79, Dilettnte Padovano, Pelao 83, Franco Giannattasio, Dexter, Enrico 51, Zeffyro, Berna, fabio.ari, Antoniocorradiphotography, Fonric e Douglas Mortimer del passaggio e positivo commento.
X Berna: anche il volo implica una resistenza alla lunga distanza e x nostra fortuna i soggetti possono contare su luoghi-sosta sicuri.
X Maurizio 83: incrociamo le dita Maurizio e speriamo che durante l"ultimo tragitto il volo non abbia complicazioni. X la cronaca mi hanno comunicato che a distanza di 24 ore è atterrato un secondo esemplare. In una recente intervista l"artefice di questo progetto è stato molto chiaro nel sottolineare che il territorio dove si denunciano sparizioni o uccisioni di questa specie protetta è proprio l"Italia. l"unica possibilità per proteggere questa specie è di sensibilizzare chi pratica la caccia. Ciao e buona fortuna, lauro

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 14:52

ritratto perfetto.. che dire di più.. bravo lauro!!

avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2012 ore 15:56

Splendida cattura, bellissima immagine.




Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Alcuni commenti possono essere stati tradotti automaticamente con Microsoft Translator.  Microsoft Translator



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me